background preloader

Tictactfa

Facebook Twitter

tictactfa

Colapisci Otello Profazio, Di Giuseppe Infantino. La canzone del sole "Canto di Colapesce" La Leggenda di Colapesce. La leggenda di Colapesce | Gianluca Malato. Atto unico di Gianluca Malato © Gianluca Malato 2013 L’autore detiene tutti i diritti di utilizzo di quest’opera, sia editoriali che scenici e audiovisivi. Per qualsiasi utilizzo o per ulteriori informazioni, l’autore è reperibile all’indirizzo e-mail gianluca@gianlucamalato.it COLAPESCE: Nuotatore messinese.

La scena è ambientata nel porto di Messina, nella prima metà del tredicesimo secolo. Un vecchio sta cucendo una rete, seduto su una sedia a sinistra della scena. Si sente un tuono. VECCHIO: (alza la testa come per sentire meglio il tuono) Brutta notte per chi vuole uscire in mare. Entrano tre bambini da destra, che camminano verso il lato sinistro della scena.

BAMBINO 1: Andiamo a pescare, andiamo a pescare! BAMBINO 2: Voglio prendere un tonno! BAMBINO 3: E io un pesce spada! BAMBINO 1: Io invece voglio catturare uno squalo! VECCHIO: Stai attento, che con quella canna potresti prendere una balena. BAMBINO 1: Davvero? VECCHIO: No, ti pare? BAMBINO 3: Enorme quanto? BAMBINO 3: Davvero? Parole d'Autore - Fiabe popolari Italiane - La leggenda di Colapesce (Sicilia) Nicola fu l'ultimo dei numerosi fratelli: viveva con la sua famiglia a Messina, in una capanna vicino al mare e fin da fanciullo prese dimestichezza con le onde. Quando crebbe e divenne un ragazzo svelto e muscoloso, la sua gioia era d'immergersi profondamente nell'acqua e, quando vi si trovava dentro, si meravigliava anche lui come non sentisse il bisogno di ritornare alla superficie se non dopo molto tempo. Poteva rimanere sott'acqua per ore e ore, e quando tornava su, raccontava alla madre quello che aveva visto: dimore sottomarine di città antichissime inghiottite dai flutti, grotte piene di meravigliose fosforescenze, lotte feroci di pesci giganti, foreste sconfinate di coralli e cosi via.

La sua fama crebbe tanto, che quando venne a Messina l'imperatore Federico, questi volle conoscere immediatamente lo strano essere mezzo uomo e mezzo pesce. Egli si trovava su di una nave al largo, quando Cola fu ammesso alla sua presenza. La storia di Colapesce. Narra una famosa leggenda che l'isola di Sicilia, una volta detta Trinacria, sarebbe retta sui fondali marini da tre enormi colonne. Un brutto giorno una di queste colonne, quella posta sotto la punta di Messina, diede segni di cedimento per cui un certo re dell'epoca, non sapendo a che santo votarsi, invocò l'aiuto di un pescatore di nome Colapesce.

Costui, dotato di forza possente e di polmoni capientissimi, con spirito di abnegazione e totale sacrificio si tuffò in mare sostituendosi alla colonna incrinata, cosicché da allora sorregge quel lato della Sicilia impedendo che sprofondi nelle acque. Ebbene, la commissione scientifico-filologica dell'Isola dei Cani, studiando i vari testi di questa leggenda è oggi in grado di fornire una diversa interpretazione della storia di Colapesce. Blues Brothers. Create Puzzle. Oops, an error occurred... Bubbl.us | brainstorm and mind map online. The new Bubbl.us is here. Crossword Puzzle Maker. You must have an OLD browser. The old crossword maker doesn't allow all of the new features like cool fonts, adding images, shadows, special colors, and much more coming in the furture like saving, and being playable online.

You can upgrade your browser to IE 9+ or better yet, get the Google Chrome browser and enjoy all of those great features. Not convinced? You can go to the old version by clicking choosing it below. 2 reasons crosswords will not generate: 1. You have an "Impossible List". 1. Take the following example word list: "home, cat, dog".

A slightly different impossible list: "home", "dog", "lizard" - all 3 have letters that they share! When you add a bunch of words, the chance for it being an impossible can increase (depending on many factors). 2. Giochiamo. METRONOME ONLINE - free! Piano Bar. Noteflight - Log In. Incredibox V2 - "Little Miss" - 2012. Virtual Drums. PIANO. Giochi Tradizionali - Il sito dedicato ai giochi di una volta. Come Giocare a Campana: 8 Passaggi (Illustrato) Modificato da WikiHow tradurre, Ciccio Veronese 2 Metodi:Giocare a CampanaAggiungere delle Varianti Migliaia di anni fa, i soldati romani giocavano a campana per testare la propria forza e velocità, saltando per 30 m con carichi pesanti!

[1] Oggi il gioco della campana è un gioco da cortile per bambini e adulti che hanno voglia di giocare in tutto il mondo. Ecco come si gioca a questo gioco classico, incluse delle variazioni per aumentarne la difficoltà. Pubblicità Passaggi Metodo 1 di 2: Giocare a Campana Metodo 2 di 2: Aggiungere delle Varianti Cambia la forma del percorso. 1È Più facile iniziare dal centro andando verso l'esterno. Consigli Puoi usare del nastro adesivo di plastica per disegnare il percorso che preferisci. Avvertenze Non giocare sulla ghiaia. Vecchi Giochi Siciliani Di Un Tempo di Viola Dante - Siciliafan. Oggigiorno i nostri ragazzi non soffrono la fame, non hanno conosciuto la miseria del dopoguerra, possiedono tante console per giocare, eppure sembrano spesso soffrire di apatia: a detta loro “si annoiano”.

Mia madre mi racconta spesso che ai suoi tempi non vi era proprio il tempo di annoiarsi. O si lavorava o si dormiva per la stanchezza. Eppure anche lei qualche gioco, qualche giornata spensierata l'ha vissuta. Anche senza soldi. Anche senza gli ultimi ritrovati tecnologici. Anche con le mani piene di schegge, prese nel tentativo di costruire un carrettino (con il quale lanciarsi nelle discese), un pattino, una bambola o delle armi (molto popolari erano le fionde). Giochi inventati dal nulla. Personalmente sono molto affascinata dai vecchi giochi. Probabilmente avrei dovuto fare visita a qualche biblioteca. Ecco una raccolta di vecchi giochi siciliani: Il Gioco Del Scarica Canali o “Acchina U'Patri Cu Tutti I So'Figghi” Scarica canali è una variante del “gioco del cinque e del dieci”.