background preloader

ARTICOLI E PUBBLICAZIONI

Facebook Twitter

Raccolta di articoli e pubblicazioni relativa all'innovazione tecnologica nella scuola e alle best practice.

Le ultime notizie, TeleMolise le notizie di oggi. Scuola Digitale e obiettivi 2015: serve una svolta. Media usage in pre-school - Osservatorio Mediamonitor Minori - CORIS - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca sociale. Classi 2 0 e tablet in Puglia. Articolo di Anna Dipace - Unifg, sull'educazione inclusiva attraverso le ITC nella scuola dell'obbligo italiana. Scuola digitale, al via il portale "Protocolli In Rete" - Sito ufficiale della Regione Piemonte - Innovazione, Ricerca, Universit� Sei in: Home Cerca Online la vetrina degli accordi a cui le scuole possono aderire per migliorare la loro dotazione tecnologica È in linea da oggi "Protocolli in Rete", la vetrina digitale in cui il Miur, in un'ottica di trasparenza e di servizio alle scuole, inserirà tutti i Protocolli siglati sul digitale.

Scuola digitale, al via il portale "Protocolli In Rete" - Sito ufficiale della Regione Piemonte - Innovazione, Ricerca, Universit�

Uno strumento tutto nuovo per consentire alle scuole di migliorare la loro dotazione tecnologica, aderendo agli accordi siglati dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca con aziende, associazioni, enti e fondazioni, che offrono gratuitamente alle scuole beni o servizi in materia di ICT (Information and Communication Technology). Samsung Smart Future (Smart School) Scuola: 2,5 milioni per innovazione didattica, digitale ed edilizia. “EducaTI”, Miur e Telecom insieme per un’accelerazione sul digitale. Favorire l’introduzione strutturale nelle scuole del coding, ovvero dei concetti base dell’informatica, per divulgare tra gli studenti le opportunità di accesso alle professioni innovative del futuro.

Favorire l’introduzione strutturale nelle scuole del coding, ovvero dei concetti base dell’informatica, per divulgare tra gli studenti le opportunità di accesso alle professioni innovative del futuro. – claudia_canesi

Promuovere la formazione di 15 mila insegnanti di scuola primaria affinché possano diventare «tutor digitali» per i loro alunni.

“EducaTI”, Miur e Telecom insieme per un’accelerazione sul digitale

Lanciare un concorso, “You teach”, che abbia come obiettivo la realizzazione di un video da parte degli studenti delle scuole superiori, capace di veicolare modelli sani e consapevoli dell’utilizzo di internet e dei social network. Sono alcuni obiettivi del progetto “EducaTi”, promosso da Telecom Italia e frutto di un protocollo di intesa firmato con il Ministero dell’Istruzione, per accelerare sullo sviluppo della ”scuola digitale”. Il progetto, è stato spiegato, mira a dare «un ulteriore impulso al processo di digitalizzazione del sistema scolastico italiano favorendo la sperimentazione e l’adozione di nuovi strumenti e linguaggi didattici». Basilicata. I visionari della Scuola: Innovazione a portata di mano. Sardegna, scuola digitale: esperienze e riflessioni sul progetto originale.

Organizzato dal CIRD, il Centro Interdipartimentale di Ricerca Didattica dell’Università di Cagliari, dal titolo Ricerche ed esperienze nella scuola digitale, ecco un’iniziativa di interscambio di esperienze e ricerche sulla scuola in Sardegna e sulle possibili prospettive per una ripartenza del progetto Scuola Digitale.

Sardegna, scuola digitale: esperienze e riflessioni sul progetto originale

Scuola digitale: l'Italia rincorre l'Europa. Con un computer ogni 12 studenti l’Italia è lontana dai leader europei (un pc ogni tre ragazzi) e davanti solo a Grecia (uno per 17) e Turchia (uno per 22)

Per l'apprendimento, il numero di risorse che gli studenti hanno a disposizione è importante tanto quanto la formazione continua degli insegnanti, l'introduzione della banda larga, il coinvolgimento delle famiglie e l'uso che si fa delle tecnologie. – claudia_canesi
Scuola digitale: l'Italia rincorre l'Europa

Getting more European girls and women into digital studies and careers. This week marks the 199th anniversary of the birth of Ada Lovelace, often considered as the world's first computer programmer after she created the first algorithm for use on a machine.

Getting more European girls and women into digital studies and careers

It's unfortunate that after this 19th-century English mathematician lit a trail for other women to follow her into the world of modern technology, their numbers remain so low in Europe today. We should change this: ICT is the future, and women need to be a larger part of it. The first problem is that many girls do not choose studies related to ICT. Position_Paper_Glocus_Scuola2.0.pdf. Teachers’ Corner – Best teaching material about the EU. In order to facilitate your work as a teacher we have created from the material produced by the Commission and other EU institutions a list with the best teaching material about the EU for primary and secondary schoolchildren.

Un elenco del miglior materiale didattico sull'UE per bambini di scuola elementare e secondaria, scelto da un gruppo di esperti, provenienti da tutta Europa. L'elenco comprende brochure e opuscoli, giochi online, manifesti, siti web, cartoni animati, diapositive e video. Il materiale è disponibile in diverse lingue ufficiali dell'UE. – claudia_canesi

A group of educational experts from across Europe has selected this material.

Teachers’ Corner – Best teaching material about the EU

The list includes brochures and booklets, online games, posters, websites, cartoons, slides and videos. DigitalinclusionandskillsintheEU2014PDF. "La scuola oltre le nuove tecnologie" by Indire - video alla fine della pagina. IC "Antonio Gramsci" - PROGETTO "A tutta tavoletta" finanziato da Fondazione Banca Popolare di Lodi. Ancora una volta, GRAZIE!

IC "Antonio Gramsci" - PROGETTO "A tutta tavoletta" finanziato da Fondazione Banca Popolare di Lodi

Tra i progetti finanziati nel 2013 dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi figura anche quello del nostro istituto, “A tutta tavoletta”, per un importo pari a € 5.000.Grazie da tutti noi alla Fondazione e al suo Presidente, dott.