background preloader

Segnalibri

Facebook Twitter

Segnalibri fai da te: un regalo originale - Roba da Donne. Abbiamo ritrovato nel “cassetto dei ricordi” un oggetto, semplice sia nella forma che nella sostanza, che può diventare un bellissimo dono per i vostri amici e familiari amanti della lettura: i segnalibri fai da te.Il profumo della carta stampata, la sensazione sotto le dita delle pagine da sfogliare, una bella copertina rigida con rilegatura… se anche voi avete la passione per i libri, sapete bene di cosa stiamo parlando.

Segnalibri fai da te: un regalo originale - Roba da Donne

La lettura per molti è un vero rituale di benessere e fonte di relax insostituibile. La tecnologia ci ha dato la possibilità di avere in un solo piccolo dispositivo una quantità di libri inimmaginabile, però, allo stesso tempo, ci ha anche portato via un po’ della bellezza insita nel godere di un bel volume da tenere tra le mani. Per questo il segnalibro è il regalo perfetto per i più nostalgici e romantici dei lettori. Vediamo insieme come realizzarlo in modo economico ma assolutamente unico! 1. 2. Romantico, dolce e tenero. Page corner bookmarks. This project comes to you at the request of Twitterer @GCcapitalM.

page corner bookmarks

I used to believe that a person could never have too many books, or too many bookmarks. Then I moved into an apartment slightly larger than some people’s closets (and much smaller than many people’s garages) and all these beliefs got turned on their naïeve little heads. But what a person can always look for more of is really cool unique bookmarks. Placeholders special enough for the books that are special enough to remain in your culled-out-of-spacial-necessity collection. Page corner bookmarks are cute, practical and deeply under-represented in the world.* They’re easy to make, easy to customize, and will set you apart from all those same-same flat rectangular bookmarks. If you like this tutorial, here are a couple others that might be up your alley. For the monster-loving adults in the room, try some googly-eyed paper monster wine charms. What you’ll need: Putting it all together: 1) Follow steps 2 and 3 from above.

Origami: come fare un segnalibro. L’arte degli origami è un arte antica che possiamo mettere in pratica tutti con un po’ di pazienza e costanza.

Origami: come fare un segnalibro

A insegnarci un nuovo progetto, è Alessandra del blog La margherita Rosa. La nostra bravissima creativa è un’appassionata di quest’arte e oggi ci illustrerà nel suo tutorial come creare un semplice segnalibro! Buon lavoro a tutti! Chi di noi non ha mai messo una foto o piegato l’angolo di una pagina per tenere il segno in un libro che stiamo leggendo oppure per segnare la pagina di una ricetta che ci è venuta particolarmente bene?

Io ho risolto tutti i problemi e oggi vi presento un diagramma semplice per fare un segnalibro.Alessandra Materiale Foglio di dimensione quadrata Procedimento Cominciamo con un foglio quadrato con il lato bianco sopra, piegate a metà prima in orizzontale e poi in verticale Piegate in diagonale il quadrato superiore destro e il quadrato inferiore sinistro Spiegate solo il quadrato inferiore Piegate lungo la diagonale principale Dovrebbe assomigliare a questo. Kokeshi Doll i fermalibri. Kokeshi doll, le bamboline tradizionali giapponesi, solitamente di legno, dalla testa tondeggiante, dal corpo cilindrico, senza aver bisogno di braccia e gambe per essere deliziose, ispirano dei simpatici fermalibri.

Kokeshi Doll i fermalibri

Se amate le tenere doll e vi piacerebbe collezionarle, iniziate con questi bookmark origami, facili da realizzare. Può essere un pensierino per noi stessi o un regalino da fare agli amici soprattutto se sono appassionati di libri e ne divorano almeno uno alla settimana. Il cartamodello da scaricare, colorare e piegare lo trovate su Sribds: si tratta di quattro doll, una diversa dall’altra. [via Elhadadepapel] [foto Hilke Sievers @pinterest] Fai da te: realizzate i segnalibri ad angolo. I segnalibri da collezionare non bastano mai, io ne ho di tutti i colori e forme inseriti a rallegrare i miei libri.

Fai da te: realizzate i segnalibri ad angolo

Penso che non se ne abbia mai abbastanza di libri e segnalibri. Per questo mi ha fatto piacere scovare un tipo di segnalibro che mancava nella mia collezione, quelli ad angolo con delle faccette da mostriciattoli con i dentoni sporgenti. I segnalibri ad angolo ce li ha fatti conoscere Simone. Sono pratici e facili da fare, facile da adattare. Io ne ho scovati altri. Avete bisogno di cartoncino di varie fantasie o di cartoncino e carta più leggera, forbici, righello, matita con le mine, colla stick, e se volete altre decorazioni potete rifornirvi di pastelli, pennarelli, e stickers.

[via Nheilke]