background preloader

Tour virtuali

Facebook Twitter

La Guilla Palermo di Claudio Pezzillo. Villa Lanterna Basilica di San Francesco Il mercato degli Aragonesi edificato nel 1874 nell’area di risulta del vecchio rione Aragonese sventrato in quegli anni.

La Guilla Palermo di Claudio Pezzillo

Doveva sostituire il popolare mercato del Capo. Quando l’autorità comunale si rese conto che ciò non era possibile lo ingrandì verso via S.Agostino e lo utilizzò come struttura sanitaria. Nella foto come si presentava prima dell’ampliamento suddetto. Villa Alliata anni 50 Tonnara Florio …anni 30. Vecchie rotaie del tram Piazza Marina Fontana con il Genio di Palermo villa Giulia anno 1865 Colonna d’Ercole alla Favorita. anno 1865 Cinema Excelsion Modernissimo anno 1960 in via Mariano Stabile demolito nel 1970 Palazzo della Cuba Palermo 1922 Santuario Santa Rosalia Tribuna dell’incoronazione Palazzo Reale da notate l’orologio oggi non più esistente Monumento Filippo V Chiesa della Catena con la porta della dogana. Fondazione "Giuseppe Whitaker" 00007566_Palermo_Turismo. Palermo Virtual Tour: un tour virtuale alla scoperta delle bellezze della citt.

Ville e Palazzi non più esitenti di Palermo: Via della Libertà. Palazzina Ardizzone 1920 Villa Cusenza fra la Via Duca della Verdura e Piazza A.

Ville e Palazzi non più esitenti di Palermo: Via della Libertà

Gentile Palazzina Plaja anni 20 Palazzina Conticello - via Notarbartolo 1960 Palazzo Di Paola - Via Notarbartolo angolo Via libertà - 1945 circa... adesso c'è il palazzo dove ha sede il CONI Palazzo Guccia nel 1968 poco prima della demolizione, al suo posto fu costruito l'altro palazzo del BdS.. Via Libertà - Palazzo Barresi ...naturalmente abbattuto per la costruzione del palazzo in vetro all'angolo con via Filippo Cordova Via Notarbartolo 1973 Piazza Croci con Villa Deliella. Villa Deliella in piazza Croci famosa per essere stata demolita in una notte, giusto prima che entrasse a far parte dei beni tutelati. Aprile 1940, Villa Deliella, alle Croci.

Le tre fumaiole dell'Enel accanto il porto di Palermo di preciso dirimpetto il carcere dell'Ucciardone, distrutte con la dinamite è finito tutto!! È finito 5 minuti dopo il botto!!! Portale - www.palermoviva.it. Fondazione Federico II. Lunedì/Sabato dalle ore 8.15 alle ore 17.40 (ultimo biglietto ore 17.00) Domenica e festivi dalle ore 8.15 alle ore 13.00 (ultimo biglietto ore 12.15) Da venerdì a lunedì e festivi: intero € 8,50, ridotto € 6,50.

Fondazione Federico II

Da martedì a giovedì: intero € 7,00, ridotto € 5,00, poiché l'accesso agli appartamenti reali non è consentito per lavori parlamentari. Dal 1 giugno 2014 sono state introdotte 3 fasce d'ingresso riservate ai visitatori fino a 18 anni di età 1° fascia: bambini e ragazzi fino ai 13 anni di età - gratis se accompagnati da adulti e non in visita didattica.

Palazzo Mirto di Palermo Le bellezze della casa-museo. Prestigiosa dimora storica di Palermo, nel quartiere arabo della Kalsa, Palazzo Mirto è uno dei pochi esempi di casa-museo pressoché intatta negli eccezionali arredi originali, a testimonianza dello stile di vita di una delle più note famiglie dell’aristocrazia dell’isola, i Filangieri.

Palazzo Mirto di Palermo Le bellezze della casa-museo

Essi vantavano, come leggendario capostipite del casato, il nobile cavaliere normanno Angerio D’Arnes, venuto nel Mezzogiorno d’Italia al seguito di Roberto il Guiscardo. Egli ebbe quattro figli che, in onore delle valorose imprese paterne, ostentarono l’appellativo di “Filii Angerii”. L’edificio, situato dietro piazza Marina, tra le vie Merlo e Lungarini, si trova al centro dell’antico quartiere arabo della Kalsa, luogo prescelto dalla nobiltà, per le residenze, fin dal Medioevo. Il percorso di visita, si snoda dal piano nobile in una sequenza di ambienti sontuosamente arredati, con pareti impreziosite da rivestimenti in pannelli serici, arazzi, tendaggi e da dipinti murali e su tela. La Zisa - www.palermoviva.it. Riconosciuti come i protagonisti di una delle corti più ammirate del Medioevo, i sovrani normanni di Sicilia, accanto alla tradizionale fama di guerrieri, uniscono anche quella di committenti di prestigiosi e raffinati edifici civili e religiosi.

La Zisa - www.palermoviva.it

Il gran conte Ruggero e i suoi discendenti nell’intento di creare “un paesaggio ideale”, realizzarono nella grande Piana di Palermo un’immenso Parco Reale. All’interno di questa vasta area, che si estendeva intorno alla città e comprendeva il territorio di Monreale e di Parco (l’odierna Altofonte) denominata poi “Genoardo” cioè Paradiso della terra, gli Altavilla promossero l’edificazione dei loro “Sollazzi Regi” (luoghi di delizie) splendide dimore di svago e di riposo circondate da magnifici giardini dalla vegetazione lussureggiante, padiglioni di caccia, laghi artificiali e peschiere. La storia. Www.duomomonreale.it - VIRTUAL TOUR. Tour Virtuali 360 gradi - Foto Panoramiche - Immagini alta risoluzione - Virtual Tour360.eu. Foto Panoramiche di interni - Virtual Tour360.eu.

Cliccare sull'immagine per avviare la panoramica.

Foto Panoramiche di interni - Virtual Tour360.eu

Dopo aver cliccato sul tasto play, per tornare al sito cliccare sul logo in basso a destra.... buona visione Il Circuito del Mito Sei locations della Sicilia, quali alcune delle tappe che ha percorso il Circuito del Mito, iniziativa di eventi artistici e storici realizzato dalla Regione Siciliana - Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo. Palazzo delle Aquile mappa interattiva. Viaggi Virtuali. Home - Musei Vaticani. Visita virtuale dei monumenti - Il Colosseo. Le visite virtuali del Palazzo del Quirinale.