background preloader

Marketing - viral

Facebook Twitter

Brand Positioning Italia. How Memes Spread On Facebook. Consider the lowly chain letter, the original viral content.

How Memes Spread On Facebook

More than a century before the rise of doge, a Methodist women’s academy in Chicago sent out a letter asking for donations, along with a request for each recipient to make three copies and continue the chain. A fascinating new study posted by Facebook’s data science team suggests those women may have been harnessing a behavioral pattern as old as life itself. In a look at hundreds of “Please post this” status updates, researchers found that good grammar, a call to action, and users’ political affiliation affected whether a meme would go viral or die a quick death. Each mutation that survived created its own ripple of reposts, and inspired additional variations down the road. To show what this looks like, the Facebook team visualized the life of one 2009 status update supporting health care.

These Scientists Studied Why Internet Stories Go Viral. You Won't Believe What They Found. A few weeks ago, the Wall Street Journal profiled Gawker editor Neetzan Zimmerman, whose job is to post content that's poised to go viral.

These Scientists Studied Why Internet Stories Go Viral. You Won't Believe What They Found

Why We Love Top 10 Lists. People naturally partition the world into round numbers.

Why We Love Top 10 Lists

We say it takes 30 minutes to get to work and ask where we see ourselves in five years. Rain Man knows when 246 toothpicks fall on the floor, but most of us would hazard a guess of couple hundred (and a clean 250 came in the box).

Netnografia

Framing (scienze sociali) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Framing (scienze sociali)

Un lavoro pionieristico sugli effetti del framing in economia, come quello condotto da Amos Tversky e Daniel Kahneman, è valso a quest'ultimo l'assegnazione di un Premio Nobel. «Non pensate a un elefante!». Secondo Lakoff, a quel punto non si può fare a meno di pensare ad un elefante, poiché la mera menzione della parola elefante evoca inevitabilmente l' immagine elefante (ed un frame di "accompagnamento"). Come detto sopra questo fenomeno, in economia, è stato studiato dallo psicologo Amos Tversky della Stanford University e dal Premio Nobel per l'economia Daniel Kahneman, i quali hanno individuato due tipologie di frame nel corso della negoziazione: il frame di guadagno e il frame di perdita.

Questi probabilmente dipendono da una combinazione di credenze, valori attitudini e modelli mentali. Giovannacosenza.files.wordpress.com/2010/12/guerrilla-al-confine-tra-marketing-e-sociale-di-francesca-malaspina.pdf. Guerriglia Marketing. Genere o movimento artistico:

Guerriglia Marketing

Storia. Se il termine Guerrilla Marketing è qualcosa che avete sentito solo di recente, sappiate che si tratta di una forma di comunicazione che possiamo far risalire agli anni ’70.

Storia

Il che significa che potete fare affidamento su almeno 30 anni di studi, sperimentazioni e sviluppo. Il termine è uscito dal sottobosco nel 1984 con l’omonimo libro di Jay Conrad Levinson, ma per capirne la nascita dobbiamo fare un passo più indietro. La Sacra Scuola del Marketing Non-Convenzionale. The Fun Theory. Yomango.net — Yomango: Yomango, com'è andata a finire? In agosto del 2008 una ragazza italiana molto simpatica, che lavora per una grande ditta di moda di cui non ha voluto dirci il nome, ha proposto a Yomango una breve intervista per inserirla fra i materiali di ricerca della sua tesi di master.

Yomango: Yomango, com'è andata a finire?

Www.dicospe.com/public/compub 2 maggio 2012.pdf. Camouflage. Sprite: nel nuovo spot la tecnica del camouflage di Liu Bolin marketing La famosa bevanda analcolica comunica ai suoi clienti un messaggio di differenziazione e di incitamento all'autenticità servendosi di una ... 30 luglio 2012 by Francesca Dendrella 40+ esempi di Taxi Advertising creativo.

Camouflage

Sniggle.net: The Culture Jammer’s Encyclopedia. Intelligence. I punti vendita sono i luoghi in cui è possibile esperire direttamente quei valori con cui le campagne tradizionali caricano di senso il marchio.

Intelligence

L'idea vincente è stata quella di render vivo l'universo di valori espresso dalla marca nel momento in cui si consuma l'interazione del consumatore con il prodotto. Paradossalmente il consumatore deve esperire emotivamente la marca prima ancora di essere motivato all'acquisto. Luci, colori, materiali, suoni tutto deve rimandare ai valori della marca in un circolo autoreferenziale che coinvolge il consumatore già a partire dalla semplice presenza fisica nello spazio di vendita.

Se guardiamo alle competenze necessarie per la costruzione di uno spazio di experience efficace abbiamo infatti bisogno di tutte le professionalità tipiche del mondo del teatro o del cinema. per i dialoghi tra il pubblico e gli addetti ("gli attori"). 20 creative guerilla marketing campaigns. We are so overwhelmed with advertising everywhere that it becomes hard for creative agencies to make ads that stand out.

20 creative guerilla marketing campaigns

Guerilla advertising is a great way to make unusual, surrealistic visuals and situations that passers by will remember. Nuovo Marketing: forme e colori della pubblicità non convenzionale. Nuovo Marketing: Capitolo 3.1 - Guerrilla Marketing. Guerrilla Marketing Il termine “guerrilla” deriva dal mondo militare ed indica una strategia di guerra non convenzionale, che punta a sorprendere il nemico con una serie di piccoli attacchi inaspettati. Durante un’azione di guerrilla, i soldati combattono il nemico in maniera imprevedibile, colpendo nei luoghi e nei momenti meno opportuni. In questo modo l’obiettivo è colto alla sprovvista, senza possibilità di una difesa preventiva.

I guerriglieri non hanno la forza militare necessaria per sostenere uno scontro di massa, ma si concentrano invece su pochi bersagli precisi, importanti strategicamente e capaci di danneggiare gli avversari. The 80 Best Guerilla Marketing Ideas I’ve Ever Seen. Perché il Pulcino Pio è virale. Nessuno ama il Pulcino Pio, ma allora perché si diffonde? Il viral-dna del del tormentone dell'estate spiegato con la formula Create! Vi piace il Pulcino Pio? Molti di voi diranno di no, io l’ho trovato subito geniale.

Sarà perché in questo periodo sono particolarmente sensibile alle filastrocche per bambini, sarà perché è un ottimo esempio di video virale, tematica oggetto della mia ricerca degli ultimi anni. Il caso Pulcino Pio: DNA virale e potere ontologico del brand Centro Studi Etnografia Digitale. Vi ricordate il Pulcino Pio, la canzone tormentone che ci ha perseguitati per tutta l’estate?