background preloader

SCUOLA

Facebook Twitter

Plural nouns - La scuola che verrà (DECS) - Cantone Ticino. La docente Rosa Ponti descrive la sua esperienza di differenziazione pedagogica nella scuola media.

Plural nouns - La scuola che verrà (DECS) - Cantone Ticino

Didattica, è importante saper insegnare? Lettera – Orizzonte Scuola. Elogio all'errore - Ultima Voce. “Sopra ogni altra cosa, le abbiamo insegnato a temere di sbagliare: il fallimento.

Elogio all'errore - Ultima Voce

E’ arrivato il nuovo “Manuale al buon uso”, la guida completa per iniziare a lavorare con eTwinning. Disponibile in versione cartacea e online una nuova pubblicazione nazionale per i docenti interessati ad eTwinning: il nuovo Manuale al buon uso!

E’ arrivato il nuovo “Manuale al buon uso”, la guida completa per iniziare a lavorare con eTwinning

Una guida pratica per iniziare a lavorare con i gemellaggi elettronici tra scuole europee. SEG - Tutorial rapido. Royalty Free Music by Bensound. Regolamento uso cellulari e dispositivi mobili. Regolamento per l’uso dei telefoni cellulari e dispositivi mobili da parte degli alunni APPROVATO DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO con delibera n. 3 del 20/3/2014 Il presente regolamento si applica principalmente alle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto, in particolare per quanto riguarda le sanzioni, ma è comunque utilizzabile anche nelle scuole primarie.

Regolamento uso cellulari e dispositivi mobili

In generale, per le scuole primarie, si suggerisce ai genitori di non consentire ai bambini di portare a scuola il telefono cellulare. TIC. I progetti di gemellaggio eTwinning in forte ascesa soprattutto al Sud Italia. eTwinning è un’iniziativa nata dalla Commissione Europea per integrare e diffondere le possibilità offerte dalle nuove Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) nei sistemi di didattica e formazione, favorendo nel contempo un'apertura alla dimensione comunitaria dell'istruzione, nell'ottica di contribuire a creare e fortificare un sentimento di cittadinanza europea condiviso nelle nuove generazioni.

TIC. I progetti di gemellaggio eTwinning in forte ascesa soprattutto al Sud Italia

L'azione si realizza attraverso una piattaforma online che rende possibile l'attivazione di progetti di gemellaggio elettronico tra scuole europee primarie e secondarie, coinvolgendo direttamente gli insegnanti in una comunità virtuale dove è possibile conoscersi e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro. Attualmente fanno parte di eTwinning più di 25.000 docenti italiani e oltre 300.000 insegnanti a livello europeo. Private classroom albums for teachers and parents.

Europa=Noi - Educazione Digitale. Europa=Noi è la piattaforma didattica che offre utili spunti a tutti gli insegnanti interessati a stimolare negli studenti la consapevolezza civica europea.

Europa=Noi - Educazione Digitale

Collegandoti all’area strumenti potrai scaricare, gratuitamente, una serie di educational multimediali con i quali potrai condurre coinvolgenti lezioni extracurriculari e partecipare a stimolanti concorsi interscolastici. Ogni supporto didattico è tarato sulle specifiche esigenze pedagogiche degli studenti. Iniziativa promossa da: Dipartimento per le Politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri Scuola primaria, secondaria di I° e II° grado Storia e istituzioni dell’Unione europea, cittadinanza attiva all’interno della società europea, diritti e doveri dei cittadini europei, possibilità offerte dall’Unione europea, politiche dell’Unione europea.

La riforma che ha cambiato la scuola in Finlandia — Your Edu Action. Di Norberto Bottani, ricercatore di fama internazionale nel campo dell'istruzione, dal suo blog Uno dei problemi più ardui da risolvere quando si ha a che fare con una riforma scolastica è quello della strategia di cambiamento.

La riforma che ha cambiato la scuola in Finlandia — Your Edu Action

La questione è eminentemente politica, nel senso che deve tenere conto delle procedure decisionali in voga in un determinato contesto socio-politico, ed è anche scolastica poiché non si possono ignorare le peculiarità di un sistema scolastico che si vuole cambiare, i rapporti di forza che lo strutturano, i gruppi di potere annidati nelle viscere del sistema. I commissari - Commissione europea. The European Commission explained - Functioning and Tasks. Scuola, ecco le novità approvate in Commissione - La Stampa. Nel corso dell’esame del ddl scuola in Commissione alla Camera, il testo è stato modificato accogliendo le istanze emerse dal confronto con tutte le parti.

Scuola, ecco le novità approvate in Commissione - La Stampa

Ecco le principali novità. ART.1 - Il testo è stato riscritto chiarendo gli obiettivi e l’impianto pedagogico: al centro ci sono l’autonomia, l’apertura delle scuole al territorio, il coinvolgimento pieno della comunità scolastica nella definizione del piano dell’Offerta Formativa e l’apprendimento per competenze. ART.2 - Il dirigente formula gli indirizzi, ma è il Collegio docenti a elaborare il Pof e il Consiglio di Istituto (dove siedono studenti, famiglie, docenti e personale Ata) ad approvarlo. American School Life. Education system of USA part-1. Immagine e privacy: diritto e (man)rovescio. Finlandia, una scuola da imitare - Nostrofiglio.it. DireFareScrivere - Italiano per stranieri. Bambini delle scuole di Roma eseguono canti patriottici alla presenza di Mussolini. 4°. LA SCUOLA FASCISTA. Saverio Santamaita: Storia della scuola. Pagina VII.

Saverio Santamaita: Storia della scuola

Boia chi molla! La scuola ai tempi del Duce - Promo. FASCISMO-scuola- Cuore di Edmondo De Amicis: tutto il libro riportato integralmente. Google. Maestri italiani del secondo '800 tra realtà e letteratura - Treccani Portale. Di Roberto Carnero* Alcuni studi (realizzati soprattutto da storici e storici della pedagogia: Bini 1981; Bini 1989; Ulivieri 1993) hanno documentato, attraverso la lettura incrociata delle opere letterarie e dei documenti testimoniali (saggi storici, carte d’archivio, dibattiti parlamentari, articoli di giornali e periodici, lettere di insegnanti alle riviste scolastiche del tempo, inchieste ufficiali e relazioni ministeriali) che quanto scrittori come Edmondo De Amicis e Matilde Serao raccontano nei loro testi rimanda molto da vicino a quella che era la realtà effettiva del tempo.

Maestri italiani del secondo '800 tra realtà e letteratura - Treccani Portale

Una realtà, quella degli insegnanti elementari, fatta soprattutto di problemi. Proviamo qui di seguito a sintetizzare i principali di essi. I problemi della scuola post-unitariaLe classi erano molto numerose: 54 sono gli allievi del maestro Perboni in Cuore (1888). Breve storia della scuola italiana. L’inizio della storia della Scuola Elementare Italiana si può far risalire al 1859, anno in cui il ministro della Pubblica Istruzione del Regno di Sardegna, Gabrio Casati, presentò e fece approvare una legge: il regio decreto legislativo 13 novembre 1859, n. 3725 del Regno di Sardegna, noto come “legge Casati”.