background preloader

Malala

Facebook Twitter

Malala. Yousafzai family ftr. Nobel Pace 2014: chi è Malala, la giovane pachistana scampata a un attentato dei talebani. E' stato un proiettile a cambiare il destino di Malala, trasformando una bambina di 11 anni che aveva affidato alla Bbc il suo diario in lingua urdu nel quale raccontava la vita sotto i Talebani nella Valle di Swat, in un'attivista per i diritti umani e per il diritto all'istruzione.

Nobel Pace 2014: chi è Malala, la giovane pachistana scampata a un attentato dei talebani

Malala ha ricevuto il premio Sakharov lo scorso anno e il Nobel per la Pace quest'anno, riconoscimento, quest'ultimo, che lei ha detto più volte di "non meritare, non avendo fatto ancora abbastanza". Malala Yousafzai, sedici anni, pachistana, due anni fa ha rischiato di morire per difendere il diritto dell'istruzione delle bambine nel suo Paese. Il 9 ottobre del 2012 la giovane studentessa venne ferita al collo e alla testa, mentre tornava da scuola su un bus, da un miliziano dei Talebani. Il miliziano salì sul mezzo e domandò: "Chi è Malala? ". Nessuno rispose, ma gli sguardi si concentrarono su quella bambina che, da anni, raccontava come una fatwa impedisse alle bambine e alle ragazze di studiare. Controllo di sicurezza richiesto. "Io sono Malala. E questa è la mia rivoluzione semplice"

Malala Yousafzai Olycom Di Barbara StefanelliLa storia di Malala Yousafzai è una storia semplice.

"Io sono Malala. E questa è la mia rivoluzione semplice"

E straordinaria. È la storia di una bambina che vuole andare a scuola. Siamo nella valle di Swat, in Pakistan. Dove i talebani vogliono, cercano di mostrare come il mondo dovrebbe girare secondo la volontà di un Dio oscuro e violento che è il loro giocattolo di guerra e di potere. The Malala Fund. Malala: comunità internazionale aiuti istruzione bambini siriani. Sostegni a distanza - Bambini nel Deserto - ONG Bambini nel Deserto ONLUS - Organizzazione Umanitaria. Compiuti 9 anni di attività e superata la soglia dei 200 progetti realizzati, Bambini nel Deserto inaugurò il settore SaD - Sostegno a Distanza.

Sostegni a distanza - Bambini nel Deserto - ONG Bambini nel Deserto ONLUS - Organizzazione Umanitaria

Trasversale al settore Istruzione e Infanzia, in cui l'organizzazione ha maturato una notevole esperienza, il SaD offre la possibilità a bambine e bambini di continuare gli studi anche quando le famiglie non hanno le risorse economiche per garantire la loro istruzione. "Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.

L’'istruzione è l’unica soluzione. L’istruzione è la prima cosa. " Malala Yousafzai – discorso alle Nazioni Unite, 12 luglio 2013 Dal 2009 Bambini nel Deserto promuove percorsi di Sostegno a Distanza in Burkina Faso, Benin, Niger e Senegal che hanno consentito di mettere a fuoco un programma di intervento personalizzato e sperimentato. Per informazioni sui percorsi SaD attualmente in attesa di sostegno: sede@bambinineldeserto.org. Malala, 18 anni pieni di coraggio. New portrait of Malala Yousafzai to go on show in Birmingham. The pose is calm, even stately; the expression on the face open but knowing.

New portrait of Malala Yousafzai to go on show in Birmingham

A new portrait of Malala Yousafzai, the teenager shot by the Taliban after speaking out for girls’ rights to education in Pakistan, is being presented in her adoptive city of Birmingham. Malala Yousafzai Campaign for Education - The Malala Fund. Malala Yousafzai has inspired people around the world yet again.

Malala Yousafzai Campaign for Education - The Malala Fund

Her global campaign for education, specifically calling for education for girls everywhere, has inspired a movement in India. According to The Independent, the education minister of Maharashtra in India has vowed to prioritize the education of girls in the country’s region — all thanks to Malala’s inspiring movement. Vinod Tawde made his public announcement via video at a gala in Mumbai which was attended by girls from Maharashtra who are survivors of rape, orphans, and some of the many girls in the region who are out of education.

“I will work to support girls’ education by all means,” he said. The Independent also spoke to Girish Kulkarni, who founded the NGO, Snehalaya, that hosted the gala. He also went on to share why he believes that so many young in women in India are unfortunately out of the education system. Pakistan's private schools chief rebukes teenage activist Malala Yousafzai. ISLAMABAD — A book by the president of Pakistan's private schools federation aims to counter the words of Malala Yousafzai, the country's teenage education activist who survived a Taliban gunshot to the head to become co-laureate of the 2014 Nobel Peace Prize.

Pakistan's private schools chief rebukes teenage activist Malala Yousafzai

The author, Mirza Kashif Ali, said the All Pakistan Private Schools Federation could not tolerate what it believes are misrepresentations about Pakistan and Islam in Malala's autobiography. The federation represents 173,000 facilities with more than 20 million students. The book — “I am not Malala: I am Muslim.