Fantascienza

Facebook Twitter

Nemezis – Fantascienza Militare per Gioco. La fantascienza militare è al contempo uno dei sottogeneri più bistrattati e di maggior successo commerciale nel panorama della letteratura fantascientifica.

Nemezis – Fantascienza Militare per Gioco

Dalla Legione dello Spazio di Jack Williamson alla Fanteria dello Spazio di Bob Heinlein, l’elemento militare è sempre stato presente nella space opera; Niven & Pournelle hanno contribuito ad alzare il livello a cavallo degli anni ’70 e ’80, e in tempi recenti autori come David Weber, David Drake, Eric Flint John Ringo e Glen Cook, o più recentemente John Scalzi, hanno creato ampi affreschi di galassie in guerra e uomini e donne coinvolti in conflitti tecnologici ma, in ultima analisi, sempre e comunque incentrati sulla figura del soldato, dell’elemento umano. In mano a un buon autore, la fantascienza militare è uno strumento semplice col quale sviluppare discorsi complessi. Mi piace: Mi piace Caricamento... UFO. Jurassic Park Blu-Ray Trailer Exclusive HD.

T-rex dinosaur bites girl. Live Dinosaurs - The Memphis Zoo in 1992. JAWS! Universal Studios Florida. Universal Studios Revenge of the Mummy. Theme Park Review ha pubblicato un video backstage realizzato all'interno di una delle attrazioni più spettacolari del parco Universal in California Luci accese e via… alla scoperta dei segreti di “Revenge of the Mummy”, l’attrazione metà dark-ride e metà coaster inaugurata nel 2004 presso Universal Studios Hollywood. E’ possibile osservare tutti i dettagli della ricca scenografia di cui è dotata la prima parte del percorso poi, una volta entrati nella sezione del coaster (velocità di circa 65 km/h e lunghezza di 600 metri), lo sviluppo del tracciato all’interno dell’enorme capannone che fino al 2003 aveva ospitato l’attrazione “E.T. Adventure”. Fonte: Theme Park Review YouTube Channel.

Top Fantasy Books and Series : Sword Blog. You are here: Home / Fantasy / Top Fantasy Books and Series Top Fantasy Books and Series-List of best 10 fantasy book series. Fantasy sagas i love the most. Tolkien, Glen Cook, Steven Erikson, R. E. Feist, R. My Top 10 Fantasy book Sagas 1. Sci-Fi Lists - Top 100 Sci-Fi Books. Ritorno al futuro - Parte III. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ritorno al futuro - Parte III

Inizialmente le trame di Ritorno al futuro - Parte III e del capitolo precedente Ritorno al futuro - Parte II dovevano essere contenute in un solo film, che avrebbe dovuto intitolarsi Paradox.[1] Trama[modifica | modifica sorgente] Arriva il giorno del viaggio: dopo la sfida a duello tra Marty e l'arrogante Buford (vinta da Marty grazie ad una furbizia), i due protagonisti mettono in atto il piano per dirottare la locomotiva, ma succede un imprevisto: Clara ha scoperto il loro piano e li raggiunge. Saltata sulla locomotiva in movimento il suo vestito resta impigliato e lei rischia la morte.

A questo punto Doc, per salvarla, deve rinunciare a salire sulla DeLorean e quindi a tornare nel 1985. Ritorno al futuro III - Whiskey. Ritorno al futuro - Parte II. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ritorno al futuro - Parte II

A seguito dello straordinario successo del primo film della serie, Ritorno al futuro Parte II è stato realizzato solo quattro anni dopo ed è stato girato contemporaneamente al terzo episodio della saga che uscì un anno dopo. Inizialmente le trame di Ritorno al futuro - Parte II e del successivo Ritorno al futuro - Parte III dovevano essere contenute in un solo film, che avrebbe dovuto intitolarsi Paradox.[1] Trama[modifica | modifica sorgente] Hill Valley, California. Marty McFly è fortunosamente ritornato dal 1955 nella notte del 26 ottobre 1985. Doc, Marty e Jennifer arrivano nel futuro con la DeLorean, che nel frattempo è stata modificata con un Generatore di fusione, permettendole di alimentarsi con l'immondizia e aereo-trasformata, nel pomeriggio di mercoledì 21 ottobre 2015 dove lasciano temporaneamente Jennifer in un vicolo dopo averla addormentata con il Generatore alpha induttore di sonno di Doc.

Produzione[modifica | modifica sorgente] Ritorno al futuro - parte2. Ritorno al futuro. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ritorno al futuro

Ritorno al futuro (Back to the Future) è un film del 1985 diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd. Nel 2007 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[1] In occasione del suo 25º anniversario, il 27 ottobre 2010 il film è stato riproposto per un solo giorno nelle sale cinematografiche italiane.[2] Trama[modifica | modifica sorgente] Hill Valley, California. Marty visita così la Hill Valley degli anni cinquanta, tranquilla cittadina di provincia, alla ricerca del giovane Doc per farsi aiutare a tornare indietro nella sua epoca ma dapprima si imbatte nel suo futuro padre, puntualmente vessato dal giovane Tannen, e, nel seguirlo, finisce con l'intromettersi nel suo passato.

Purtroppo lo scienziato non dispone del plutonio necessario per far funzionare la macchina. Le cose vanno diversamente. Produzione[modifica | modifica sorgente] Mister Mister McFly. Sci-fi. Science Fiction: The 100 Best Novels. Science Fiction: The 100 Best Novels, An English-Language Selection, 1949-1984 is a nonfiction book by David Pringle, published by Xanadu in 1985.[1] The foreword is by Michael Moorcock.

Science Fiction: The 100 Best Novels

Primarily the book comprises 100 short essays on the selected works, covered in order of publication, without any ranking. It is considered an important critical summary of the science fiction field.[2][3][4] Scope[edit] In the introduction Pringle offers the working definition, "Science fiction is a form of fantastic fiction which exploits the imaginative perspectives of modern science. " In turn, modern science is the "scientific world-view ... as it has come to be accepted by the intelligent layperson", which arguably "first became common property in the mid to late 19th century Within fantastic fiction he distinguishes science fiction from "Supernatural Horror" and "Heroic Fantasy".

Pringle admits that fewer than thirty selections may generously be called even "masterpieces of their sort". Science Fiction Authors.