background preloader

Privacy

Facebook Twitter

MIUR, URP - Privacy. Il Garante ha ritenuto utile fornire chiarimenti sulla corretta applicazione della normativa in materia di protezione dei dati personali all'interno delle scuole, anche allo scopo di sviluppare nella comunita scolastica (che include alunni, famiglie e personale della scuola) una sempre maggiore consapevolezza dei propri diritti e doveri.

MIUR, URP - Privacy

A tal fine, é stata pubblicata sul sito del MIUR ( la guida del Garante per la protezione dei dati personali dedicata alla scuola, che risponde a una serie di domande comuni. Si riportano di seguito i principali argomenti, tratti dal Comunicato Stampa del Garante del 6 settembre 2011: Temi in classe Non lede la privacy l'insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro mondo personale.

Sta invece nella sensibilita dell'insegnante, nel momento in cui gli elaborati vengono letti in classe, trovare l'equilibrio tra esigenze didattiche e tutela della riservatezza, specialmente se si tratta di argomenti delicati. Garante Privacy. Garante Privacy - Social media e privacy. Salta al contenuto Garante per la protezione dei dati personali Garante Privacy Social privacy.

Garante Privacy - Social media e privacy

Come tutelarsi nell'era dei social network.pdf Navigazione Solo testo | Scegli la lingua:ITEN Social privacy. Doc-Web: Data: Argomenti: Social network , Internet e social media Vai all'audio del documento Social privacy. L'Autorità Provvedimenti e normativa Attività e documenti Stampa e comunicazione Attività internazionali Mappa del sito Contatti Link Versione solo testo Privacy policy Regole del sito. Garante Privacy - La privacy tra i banchi di scuola. "La privacy tra i banchi di scuola" Si possono usare i videofonini a scuola?

Garante Privacy - La privacy tra i banchi di scuola

Gli scrutini sono pubblici? Si possono filmare le recite scolastiche? Le scuole possono installare telecamere? A questi e ad altri quesiti risponde il nuovo vademecum del Garante per la protezione dei dati personali dedicato alla scuola. La scuola è chiamata ogni giorno a costruire le condizioni per un futuro migliore delle nuove generazioni. Non solo nello studio, ma anche nelle esperienze di vita che coinvolgono alunni, professori e personale scolastico si definisce il mondo dei valori che permette alla società di crescere nel rispetto reciproco. Questa sfida positiva – nella scuola – riguarda anche il "corretto trattamento dei dati personali". La guida del Garante privacy Oltre a chiarimenti sulla corretta applicazione della normativa in materia di protezione dei dati personali, la guida fornisce indicazioni generali tratte da provvedimenti, pareri e note del Garante. Garante Privacy - La privacy a scuola. Dai tablet alla pagella elettronica. Le regole.

[opuscolo] La privacy a scuola.

Garante Privacy - La privacy a scuola. Dai tablet alla pagella elettronica. Le regole

Dai tablet alla pagella elettronica. Le regole da ricordare Obbligo del consenso per video e foto sui social network. Scrutini e voti pubblici. Sì alle foto di recite e gite scolastiche. Mancano pochi giorni all'apertura delle scuole e il Garante per la protezione dei dati personali ritiene utile fornire a professori, genitori e studenti, sulla base dei provvedimenti adottati e dei pareri resi, alcune indicazioni generali in materia di tutela della privacy.

Temi in classe Non lede la privacy l'insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro mondo personale. Cellulari e tablet L'uso di cellulari e smartphone è in genere consentito per fini strettamente personali, ad esempio per registrare le lezioni, e sempre nel rispetto delle persone. Garante Privacy - Cookie e privacy: istruzioni per l'uso. Orizzonte Scuola - La privacy e le scuole. Una guida che raccoglie le indicazioni del Garante: dai tablet alle graduatorie, dalla gravidanza ai temi in classe. Negli anni il Garante della privacy è più volte intervenuto sulle questioni della privacy legata al mondo scolastico.

Orizzonte Scuola - La privacy e le scuole. Una guida che raccoglie le indicazioni del Garante: dai tablet alle graduatorie, dalla gravidanza ai temi in classe

Vi proponiamo una ricognizione delle indicazioni più significative, corredate da una serie di articoli pubblicati dal nostro portale. Esiti scolastici degli alunni. Lecito pubblicarli all'albo della scuola Sull'argomento il Garante per la protezione dei dati personali a distanza di anni e in diversi comunicati afferma che la pubblicazione degli esiti scolastici degli alunni non costituisce violazione della privacy.

Leggi l'articolo Social media e privacy, come difendersi. Garante della privacy, attenti ai motori di ricerca. Le graduatorie Il Garante è intervenuto più volte contro illeciti compiuti nella pubblicazione on line di graduatorie di vario tipo, le quali spesso contengono dati personali non pertinenti o eccedenti le finalità istituzionali perseguite. Articoli sull'argomento.