background preloader

Unnomeacaso

Facebook Twitter

L'intelligenza numerica. Videolezione di Daniela Lucangeli. BES_DSA. Innovazione. Dsa. DSA. BES. Didattica speciale. Lavoriamo insieme per costruire una scuola inclusiva. Presentazione BES. Gli interventi didattici differenziati - Idee e percorsi per insegnare - Simone Scuola. Presentazione LEGGE 170/2010 e P iano D idattico P ersonalizzato Rossi Viviana BELLUNO APRILE 2011. Dislessia Discalculia disturbi specifici apprendimento leggimi al contrario ASD. PDP secondaria. Piano Educativo Individualizzato (PEI) Il Piano educativo individualizzato (indicato in seguito con il termine P.E.I.), è il documento nel quale vengono descritti gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro, predisposti per l'alunno in situazione di handicap, in un determinato periodo di tempo, ai fini della realizzazione del diritto all'educazione e all'istruzione, di cui ai primi quattro commi dell'art. 12 della legge n. 104 del 1992.

Piano Educativo Individualizzato (PEI)

Il P.E.I. è redatto, ai sensi del comma 5 del predetto art. 12, congiuntamente dagli operatori sanitari individuati dalla ASL (UONPI) e dal personale insegnante curriculare e di sostegno della scuola e, ove presente, con la partecipazione dell'insegnante operatore psico-pedagogico, in collaborazione con i genitori o gli esercenti la potestà parentale dell'alunno. Atto di indirizzo: D.P.R. del 24/02/94, art.4. In sintesi Il P.E.I. è: Contiene finalità e obiettivi didattici itinerari di lavoro tecnologia metodologie, tecniche e verifiche modalità di coinvolgimento della famiglia. Didattica e Bes. Corso BES e didattica innovativa. Strumenti compensativi per la discalculia.

Dislessia: 15 consigli per andare bene a scuola. Avere dei disturbi di dislessia non significa non riuscire a scuola.

Dislessia: 15 consigli per andare bene a scuola

Basta adottare le giuste strategie. La docente inglese Alais Winton nel suo libro "Dislessia. Lavoriamo insieme per costruire una scuola inclusiva. DSA materiale interattivo. N palvelut - Someopaste. Google paletti on laaja ja oppimiseen soveltuva.

n palvelut - Someopaste

AID Associazione Italiana Dislessia. Design a Newsletter in Google Slides. Contenuti di apprendimento integrativi. Sito di Supporto allo studio per Bambini e Ragazzi con DSA e non. ICT E DIDATTICA INCLUSIVA (BES - DSA - DISABILITA') Strumenti compensativi. BES - DSA - Strumenti compensativi. Dislessia. Dai BES alla progettazione edu dida. DSA - BES: vincere la Dislessia - Progetto VinDis. Home - Software libero per DSA e BES - Open Source - innovazione didattica - fusillo-francesco - Il vetro Sc. Media. Strategie di didattica inclusiva. Un percorso in 3 passi per capire cosa sono, a cosa servono e come usarle.

Leggere un articolo di Piero Dominici è come cibarsi di una pietanza che richiede una lunga e laboriosa digestione e, per chi non ha un apparato digerente efficiente e robusto come il mio, c'è sempre il rischio di procurasi un'indigestione se si è troppo frettolosi e ingordi.

un percorso in 3 passi per capire cosa sono, a cosa servono e come usarle

Mi limito dunque, in questo post, a sottolineare e commentare qualcuna delle tante idee e suggestioni offerte dal suo articolo "Come educare ad una cittadinanza matura e non eterodiretta", comparso il 01/04/2016 su Forum PA, il sito web collegato all'appuntamento che ogni anno si tiene al Palazzo dei Congressi di Roma e che nasce dal tentativo di far dialogare tra loro pubblica amministrazione, imprese, mondo della ricerca e società civile. Educare a una cittadinanza matura e non eterodiretta Cosa intende Dominici con Innovazione Inclusiva? La cittadinanza digitale e la questione culturale. Le competenze e i compiti di realtà. Motivare lo studio: Alternative alle Ricompense. Una delle regole più importanti sulla gestione del comportamento degli studenti è che se ottieni qualcosa, devi ricambiare.

Motivare lo studio: Alternative alle Ricompense

Non è efficace dire, “non fare questo” senza aggiungere, “prova in questo modo.” Le alternative devono esistere perché il cambiamento si verifichi. Non ho mai creduto all’uso delle ricompense, incentivi, tangenti e altri espedienti nocivi da dare agli studenti migliori. Vorrei dunque offrire ora agli insegnanti delle valide alternative a queste ricompense. Insegniamo con le competenze. Qualche giorno fa si è conclusa la Summer School della classe capovolta di Levico e mi sento di condividere un interessante spunto che è emerso durante uno degli interventi.

Insegniamo con le competenze

Ha detto il professor Maglioni di flipnet: “La più grande svolta per me è stata cambiare l’impostazione della mia didattica dallo spiegare la mia materia (chimica) a concentrarmi sull’insegnamento delle competenze sfruttando la mia materia. Così facendo i ragazzi si sono subito sentiti più coinvolti e partecipi e questo non ha impedito a loro di imparare la mia materia”. Già di per sè il solo fatto di fare in modo che i ragazzi siano più motivati e interessati è un bel risultato, se poi i risultati in termini di apprendimento non subiscono riduzioni… allora forse è utile cercare di capire cosa intendesse, almeno per rifletterci su un po’.

Cosa vuol dire spostare il focus sulle competenze piuttosto che sugli argomenti? Questo problema, apparentemente semplice, richiede diverse conoscenze e competenze: Math is in the Air: divulgazione della matematica applicata. Guamodì Scuola: Modello di curricolo verticale per competenze, per ogni anno, per ogni classe. Ci rifacciamo ad un preziosissimo lavoro realizzato e proposto da Franca Da Re sul suo blog.

Guamodì Scuola: Modello di curricolo verticale per competenze, per ogni anno, per ogni classe

Dirigente del MIUR, esperta in modo particolare di didattica per competenze e autrice di molte pubblicazioni, Franca Da Re mette a disposizione, tra le altre cose, modelli e strumenti per la progettazione didattica. Mappe_concettuali-patriziaVajola - Google Slides. La certificazione delle competenze. COMPETENZA: comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e/o personale.

La certificazione delle competenze

(European Qualifications Framework - Quadro europeo delle Qualifiche e dei Titoli). Le competenze vanno certificate in tre momenti del percorso formativo dello studente: alla fine della 5° classe della scuola primaria (5° elementare), cioè a completamento della scuola primariaalla fine della 3° classe della scuola secondaria di primo grado (3° media), cioè a completamento del primo ciclo di istruzionealla fine della 2° classe della scuola secondaria di secondo grado (2° superiore), cioè a completamento dell'obbligo scolastico.

Guamodì Scuola: Tutto il materiale che serve per lavorare con le competenze e per capirci davvero qualcosa. Di seguito vi propongo, "in fila", una serie di materiali per lavorare con le competenze.

Guamodì Scuola: Tutto il materiale che serve per lavorare con le competenze e per capirci davvero qualcosa

Facendo pochissime modifiche si ha la possibilità di avere il lavoro già pronto, dal curricolo generale dell'Istituto (a cui basta aggiungere la Scuola dell'Infanzia) al modello per strutturare UDA, sia disciplinari che trasversali.Per "già pronto" non intendiamo certo suggerire un "copia e incolla", ma un canovaccio, una struttura da personalizzare alle esigenze della propria scuola. Come leggere in sintesi il curricolo riportato al terzo punto? - Si parte dalle Competenze chiave riportate nelle Indicazioni Nazionali (competenza nella madrelingua, lingua straniera, imparare ad imparare etc etc. . ); Curriculum Mapping. Didattica per competenze — Formazione Docenti Neoassunti USR Lazio. Le competenze e i compiti di realtà. Didattica - Aniat. Didattica per competenze: libri e materiali gratuiti. In questa pagina vengono raccolti libri gratuiti (per lo più ebook in formato PDF, quindi facilmente leggibili su ogni tipo di supporto) e link che rimandano a materiali, percorsi didattici, spunti pratici per insegnare per competenze.

Didattica per competenze: libri e materiali gratuiti

Da tempo i documenti ministeriali e gli indirizzi europei usano il termine "competenza" e invitano a lavorare rivoluzionando la didattica e la progettazione in funzione di esse. Si sa, però, che tra il dire e il fare... e per questo una vera scuola delle competenze si affermerà lentamente, step by step.In questa pagina proponiamo risorse gratuite attraverso cui gli insegnanti e tutti gli addetti ai lavori possano trovare spunti per aggiornarsi, capire o migliorarsi.

Il libro proposto, realizzato da Franca Da Re, è offerto gratuitamente dall'editore Pearson. Le unità di apprendimento – Monica Fortino. Rispetto al passato oggi tutto si trasforma ad una velocità che rende impossibile fare previsioni a lungo termine. Per vivere in questa società quindi è quasi obbligat orio adattarsi velocemente al cambiamento, è importante, soprattutto per le nuove generazioni, acquisire nuove abilità nella gestione delle informazioni e delle relazioni interpersonali; non possono bastare le conoscenze apprese, ma è necessario imparare ad apprendere, ed essere in grado di farlo per tutta la vita. Ognuno ha margini di miglioramento, ognuno, come dice Vygotsky , ha la propria zona di sviluppo prossimale, ha cioè la possibilità di sviluppare al massimo le proprie qualità grazie all’intervento collaborativo degli altri. Paolo Scorzoni: La Rubrica di valutazione - lez... DIDATTICA DIGITALE a cura di Patrizia Vayola.

Tecnologie didattiche TFA - PAS a cura di Patrizia Vayola. Rappresentazioni grafiche TECNOLOGIE DIDATTICHE PAS - CORSO H Università di Torino, dipartimento di Scienze dell'Educazione a cura di Patrizia Vayola I prodotti dei corsistidei corsi PAS PRODOTTI CORSISTI TFA -CORSO L 043-050 Prof. DIGITAL STORYTELLING A SCUOLA a cura di Patrizia Vayola. App per la didattica. Analisi/produzione di immagini M. Guastavigna, NON SOLO CONCETTUALI, La Ricerca Loescher, n.23 P. Vayola, USARE LE MAPPE A SCUOLA. LA DIDATTICA BLENDED: PIATTAFORME E AMBIENTI DI CONDIVISIONE. I RISCHI E LE OPPORTUNITA' DEL DIGITALE by patrizia vayola on Prezi.

Lavorare per competenze Videolezione 2. Lavorare per competenze - Videolezione 5. Lavorare per competenze - Videolezione 4. Lavorare per competenze Videolezione 3. Lavorare per competenze Videolezione 1. Scuola Valore » Tecnologie didattiche. Learningrealand – Lifelong learning in real and virtual worlds. Competenze a scuola. Valutare e certificare le Competenze Chiave a scuola. 0.504706 1400833837. 0.454007 1400833809. 0.117743 1400833823. PERCHE' E COME PROGETTARE UNITÀ DI APPRENDIMENTO E COMPITI DI REALTÀ. Didattica Problem & Project Based per l'innovazione a scuola. Las 7 s del ApP... Unità di Apprendimento Significativo. Costruire Unità di Apprendimento Significativo per la costruzione di Competenze in 14 mosse. PBL - Project Based Learning in una scuola italiana. Ambiente di apprendimento. Dell'Apprendimento Consapevole: La Didattica come metodologia e prassi dell’educare a imparare. Rubriche Valutative - M. Castoldi. Piazza delle Competenze.

La Valutazione Autentica e le rubriche di valutazione. Rendo disponibile un ebook, liberamente scaricabile, sulla valutazione autentica. Il documento è stato da me elaborato durante la frequenza di un corso di perfezionamento, tenuto dal prof. Mario Comoglio, in seguito allo studio dei materiali forniti e della successiva sperimentazione sulle classi. Perché la valutazione autentica? Blendspace ~Prof.Digitale. Cambiare i paradigmi dell'educazione. Esempi di attività.... per ogni ciclo scolastico. Innovazione didatica. Innovazione e crescita. Animatore Digitale. Festival della Scienza. Esempi di attività.... per ogni ciclo scolastico. Multimedialitá. Storia. INNOVAZIONE. Esperienze. Www.chihapauradellamatematica.org. Augmented Reality: A new way of augmented learning.

Augmented learning is defined as an on-demand learning technique where the learning environment adapts to the needs and inputs from learners [1]. Broadly speaking, "environment" here does not have to be constrained into the physical learning environment such as classroom, but could refer to such learning environment as digital learning environment, through which learners can stimulate discovery and gain greater understanding. The technologies conventionally used for augmented learning incorporate touchscreens, voice recognition, and interaction, through which the learning contents can be geared toward learner's needs by displaying plain texts, images, audio and video output. For example, in mobile reality system, the annotation may appear on the learner's individual "heads-up display" or through headphones for audio instruction [2].

This system has been shown to improve life-time learning performance. What is Augmented Reality? Implications of AR for Education. International Journal of Cognitive Research in Science, Engineering and Education (IJCRSEE) (IJCRSEE) International Journal of Cognitive Research in Science, Engineering and Education Vol. 3, No.1, 2015. Eg eduAR10. Augmented reality. NASA X38 display showing video map overlays including runways and obstacles during flight test in 2000. Rev183ART10en. 20 Coolest Augmented Reality Experiments in Education So Far. Augmented reality is exactly what the name implies — a medium through which the known world fuses with current technology to create a uniquely blended interactive experience.

While still more or less a nascent entity in the frequently Luddite education industry, more and more teachers, researchers, and developers contribute their ideas and inventions towards the cause of more interactive learning environments. Many of these result in some of the most creative, engaging experiences imaginable, and as adherence grows, so too will students of all ages. Second Life:Because it involves a Stephenson-esque reality where anything can happen, Second Life proved an incredibly valuable tool for educators hoping to reach a broad audience — or offering even more ways to learn for their own bands of students. Daniela Lucangeli. Intervista a Daniela Lucangeli - Psicologia Contemporanea - Pagina ufficiale. L'intelligenza numerica. Videolezione di Daniela Lucangeli.