background preloader

Coniugatore dei verbi italiani

Coniugatore dei verbi italiani
Related:  Idioma italiano

Errori grammaticali comuni: dieci figuracce da evitare per salvare la grammatica italiana | LINKUAGGIO? Quali sono gli errori grammaticali più comuni? Non abbiamo la possibilità di effettuare sondaggi su ampia scala, né sono stati effettuati studi recenti sui dubbi linguistici più diffusi; ciò non vuol dire, però, che una qualche ipotesi non possa essere azzardata e che non possiamo darvi delle dritte per evitare di sbagliare. Ma veniamo al dunque: quali sono gli errori più diffusi e com'è possibile evitarli? 1. Accento e apostrofo non sono la stessa cosa Il consiglio: leggi il nostro approfondimento sulla differenza tra accento e apostrofo. 2. Sempre a proposito di accenti, ricordate che tutte le parole che terminano con -ché o -tré vogliono l'accento acuto e non quello grave (quello di "cioè", per esempio); ci sono anche altri casi, come il passato remoto di alcuni verbi ("poté", "batté" etc...), ma la regola generale è questa; tutto il resto degli accenti - su tutte le altre vocali finali, quindi - è sempre grave ("però", "giù", "lì", "vedrà"). 3. 4. 5. 6. 7. Le ridondanze vanno evitate.

Aggettivi e pronomi indefiniti Cari lettori e lettrici di Intercultura blog, oggi studieremo gli aggettivi e i pronomi indefiniti, quali sono e come si usano. Buona lettura Prof. Anna Gli aggettivi e i pronomi indefiniti indicano una quantità non precisa. Gli aggettivi indefiniti concordano con il genere (maschile-femminile) e con il numero (singolare-plurale) dal nome a cui sono legati, mentre i pronomi indefiniti concordano con il genere e il numero del nome che sostituiscono. Esempio di aggettivo indefinito: ho comprato alcuni regali. Esempio di pronome indefinito: non ho visto nulla. Nella seguente tabella riportiamo gli indefiniti usati sia come aggettivi sia come pronomi: alcuno⇒al singolare si usa solo in frasi negative, come equivalente di registro più elevato di "nessuno": non c’è alcun problema. ciascuno⇒ha il femminile, ma non il plurale; nel significato equivale a "ogni", "ognuno" ma è meno usato (ciascuno studente ha sostenuto l’esame). poco⇒ indica una piccola quantità: ho poco tempo; ho pochi soldi.

Divisione in sillabe e contatore, con o senza sinalefe Benvenuto ai nostri divisore in sillabe online automatica, che ovviamente è anche contatore di sillabe. È possibile scrivere una parola, un lungo testo o poesie, e il nostro sito le puo dividere e contare. Un'altra cosa da notare è che se si scrive alcuni versi, cioè frasi separati da interruzioni di riga, le frasi saranno divise e se si seleziona l'opzione di conteggio di sillabe, si scrive accanto ad ogni linea il risultato. Ad esempio, se si scrive questi primi versi di una poesia di William Shakespeare: Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore. Utilizzando i nostro divisore di sillabe (e contatore) attivati, il risultato sarebbe: du-bi-ta-che-le-stel-le-sia-no-fuo-co (11 sillabe) du-bi-ta-che-il-so-le-si-muo-va (10 sillabe) du-bi-ta-che-la-ve-ri-tà-sia-men-ti-tri-ce (13 sillabe) ma-non-du-bi-ta-re-mai-del-mio-a-mo-re (12 sillabe) Per favore, puoi aiutarci a tradurre correttamente questo sito?

Learn Italian with free online lessons ITALIAN VERBS Italian I Tutorial: Basic Phrases, Vocabulary and Grammar • Learn Italian Online • Free Italian Lessons If you're interested in buying books to supplement your Italian studies, I've recommended some books from Amazon. Also check out the Foreign Service Institute Italian FAST Course that I am converting to HTML. If you'd like to download the mp3s, use the DownThemAll add-on for Firefox to download all the mp3s at once instead of right-clicking on each link. Thanks to Corrado for the recordings! 1. Basic Phrases / Frasi semplici NEW! Notice that Italian has informal and formal ways of saying things. Also, the words pazzo and zitto refer to men. 2. Italian is a very phonetic language, so pronunciation should be easy. In spelling, the letter e is used to represent both [e] and [ɛ]; while the letter o is used to represent both [o] and [ɔ]. Italian consonant + vowel combinations The consonant h is always silent. Stress falls on the second-to-last syllable in Italian. 3. 4. All nouns in Italian have a gender (masculine or feminine) and the articles must agree with the gender. 5. 6. 7. 8. 10. 11.

Italian Language Blog: Language and Culture of the Italian-Speaking World Here in we have two lovely in our : , commonly called because it houses the council offices, and . Most of the time it’s difficult to appreciate the beauty of these piazze due to their unfortunate, and somewhat controversial use as car parks. Every and the ugly cars are evicted to make room for the local market, which is more attractive but still makes it difficult to enjoy these beautiful spaces without ‘clutter’. Yesterday, however, was perhaps the first time that I’d appreciated the use of Piazza del Comune as a car park. The reason: (The National Bianchina Classic Club Rally). was an Italian car manufacturer, created jointly by , and in 1955. The first car to be produced by the new company was the , whose name was a tribute to , founder of the Bianchi company in 1885. With its premium design and trendy equipment features, the Bianchina was basically an upmarket minicar, and more sophisticated than its better known counterpart, the Fiat 500.

Learn Italian with music: "Gli uomini non cambiano" by Mia Martini | Easy Learn Italian Easy Learn Italian Friday, October 11, 2013 Learn Italian with music: "Gli uomini non cambiano" by Mia Martini "Gli uomini non cambiano" by Mia Martini Song+ltalian lyrics + English translation 1) Listen to "Gli uomini non cambiano" without lyrics 2) Listen to the song reading lyrics 3) Compare Italian lyrics with English translation 4) Share this page 1) Ascolta "Gli uomini non cambiano" senza leggere il testo 2) Ascolta la canzone leggendo il testo 3) Confronta il testo in italiano con la traduzione in inglese 4) Condividi questa pagina Email ThisBlogThis! Labels: gli uomini non cambiano, italian song, learn italian, Mia Martini Newer PostOlder PostHome Social Profiles Powered by Blogger. Italian exercises and quizzes Learn Italian with music Learn Italian resources Follow us on facebook Google+ Followers Copyright © 2014 Easy Learn Italian | Powered by Blogger Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha - Premium Blogger Themes | Virtual Private Server

100 canzoni per imparare l'italiano Una nuova lista di oltre 100 esercizi e attività didattiche pubblicati su adgblog riguardanti l’apprendimento dell’italiano a studenti stranieri attraverso le canzoni. Tutti i post sono stati suddivisi per livello di conoscenza della lingua (cercando di seguire il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e sono stati provati in varie classi durante le lezioni d’italiano per stranieri che si tengono presso l’Accademia del Giglio, spesso con un occhio di riguardo al CLIL. Tra parentesi trovate anche delle indicazioni sul tipo di attività da svolgere con la canzone, se ci sono esercizi di grammatica o altro. Se hai bisogno di assistenza, contatta gli insegnanti della nostra scuola a adg.assistance@gmail.com oppure lascia un commento. Se sei un insegnante e vuoi utilizzare il nostro materiale, lo puoi fare, ma ti preghiamo di rispettare le regole del nostro disclaimer. Italiano con le canzoni – LIVELLO A1/A2 Arisa: Malamoreno (lessico) Baustelle ft. Mina: Tintarella di luna (verbi)

Prove invalsi di italiano, classe seconda elementare, anche on line ISTRUZIONI (solo per le prove on line, quelle evidenziate in verde) Prova Griglia di correzione Prova (fascicolo 1) Griglia di correzione (fascicolo 1) Prova di lettura Prova in formato mp3 (fascicolo 5) (clicca su salva col nome e non su apri): non disponibile Prova (fascicolo 5) in formato word per gli allievi con bisogni educativi speciali: non disponibile Guida alla lettura della prova di italiano Nota Tecnica sugli alunni con particolari bisogni educativi Quadro di riferimento NOSTRA VERSIONE ON LINE (prova invalsi italiano seconda elementare 2016-2017): Prova Prova (fascicolo 1) Griglia di correzione Prova preliminare di lettura Prova in formato mp3 (fascicolo 5) (clicca su salva col nome e non su apri) Prova (fascicolo 5) in formato word per gli allievi con bisogni educativi speciali Guida alla lettura della prova di italiano Manuale della maschera automatica Nota Tecnica sugli alunni con particolari bisogni educativi Quadro di riferimento Prova (fascicolo1) Griglia di correzione Quadro di riferimento

Recupero in ortografia | Inclusività e bisogni educativi speciali Per strutturare un percorso efficace per il recupero e il potenziamento delle competenze ORTOGRAFICHE, è necessario considerare rilevanti alcune attività, come: Omissione o aggiunta di lettereScambio di grafemiI digrammi e i trigrammiInversioniSeparazioni e fusioni illegaliI raddoppiamentiGli accentiL’apostrofoUso dell’HScambio di grafema omofono non omografo Omissione o aggiunta di lettere A cura di Baby flash di Betty Liotti (attività utile per recupero e potenziamento della scrittura) Fai clic sull’immagine per iniziare Scambio di grafemi I digrammi e i trigrammi Fai clic sulle immagini per iniziare I raddoppiamenti Fai clic sull’mmagine per iniziare ISTRUZIONI: Trascina nel mare solo le parole scritte con le doppie esatte Uso H Mi piace: Mi piace Caricamento...

Partecipa al più grande evento e-learning nella storia, dal 7 al 13 Dicembre 2015 Enciclopedia Fin dai tempi della Preistoria l'uomo ha avuto il bisogno di esprimersi attraverso segni e forme, l'arte appunto, disciplina che è stata coltivata nei secoli e che si è evoluta in molteplici forme. Attraverso codici di volta in volta differenti, ha raccontato la storia dei sentimenti: dalle incisioni rupestri alla Gioconda, dai visi scomposti di Picasso alla fotografia. L'arte più pratica, l'architettura, nasce come necessità di difendere l'uomo dalla natura, e nel tempo ha assunto il compito di modellare ciò che lo circonda, costruendo l'immagine dei luoghi e insieme l'immagine dello spirito umano. Fin dai tempi della Preistoria l'uomo ha avuto il bisogno di esprimersi attraverso segni e forme, l'arte appunto, disciplina che è stata coltivata nei secoli e che si è evoluta in molteplici forme.

Related: