background preloader

Come e perchè creare infografiche

Come e perchè creare infografiche
Negli ultimi anni, le infografiche hanno guadagnato crescente popolarità. Pensa che l’uso delle infografiche è diventato talmente apprezzato che esistono siti che si occupano esclusivamente di questo argomento. Per esempio, Daily Infographic è un sito molto popolare dove viene pubblicata ogni giorno una nuova infografica; ottimo anche per trovare ispirazione. Cosa sono le infografiche Essenzialmente, un’infografica è la rappresentazione in forma visiva di informazioni. Creando un’infografica l’obiettivo è, quindi, di usare elementi grafici per comunicare in modo logico ed ordinato concetti e dati. Perchè usare le infografiche Con quasi 700 milioni di siti attualmente attivi sul web, sicuramente sarai in grado di immaginare quante informazioni sono a disposizione degli utenti di internet. A questo fine, le infografiche sono perfette! Inoltre, ti permetteranno di dare vivacità al tuo sito, utilizzando colori, immagini e elementi dinamici. Come creare infografiche efficaci Attenzione alla SEO

https://sos-wp.it/perche-creare-infografiche/

Related:  labtic2021gruppo63domenicacassataContent Curation

Cos'è la content curation? Significato, tool ed esempi - Raffaele Gaito Mettiti in lista per la mia Academy Menu Cerca Chiudi Raffaele Gaito Cos’è la content curation? Infografiche: 9 modelli, esempi e quando usarli Vuoi scoprire i migliori tipi di infografica? Allora questa è la guida giusta per te. L’aspetto dell’infografica che sceglierai di usare dipenderà dall’obiettivo della tua infografica, così come dal tipo di dati che stai visualizzando. Il problema? Content curation: cos'è, a cosa serve, tool indispensabili La content curation è un processo che consente di raccogliere, organizzare, arricchire e condividere attraverso piattaforme specializzate. Può bastare questa come definizione? Sì, è buona ma non abbastanza per dissipare i dubbi. Tutte le specializzazioni del web sono circondate da miti e false credenze.

Content Curation: cosa è e come farla al meglio – Questione di… Social! La content curation è uno dei più semplici ed efficaci metodi per attrarre visitatori sul tuo sito e generare interesse nella tua attività. Il trucco è ovviamente uno solo: farlo bene. Cosa è la Content Curation Infografiche: cosa sono? Esempi, modelli e consigli per il design Da quando le infografiche si sono imposte nel mondo del graphic design, circa 10 anni fa, sono diventate un punto fisso per la comunicazione nelle scuole, nei luoghi di lavoro e in giro per il web. Ma se il design per te è una novità, il termine infografica potrebbe esserti ancora sconosciuto. Ti starai chiedendo… Oggi, terrò un corso accelerato sulle infografiche e sul design di infografiche (e ti fornirò esempi di modelli d’infografiche) per rispondere a tutte queste e a molte altre domande! Cos’è un’infografica? Le infografiche sono definite come:

Robin Good - La curation può cambiare il mondo dell'educazione - 1^ Parte Prima parte dell’intervista di Gianfranco Marini a Robin Good Un dialogo con Robin Good sulla curation e sul ruolo che essa può avere nel trasformare l’apprendimento da pratica trasmissiva a costruzione collettiva della conoscenza incentrata sul pensiero critico. Robin Good, dopo avere chiarito in cosa consista la curation, indica quelle che sono le 11 aree del mondo dell’educazione in cui essa produrrà i maggiori cambiamenti, fino al punto da mettere in discussione il monopolio che sull’istruzione esercitano i sistemi scolastici istituzionali e rendere possibile un futuro in cui libertà di apprendere e libertà di insegnare potranno pienamente sviluppare le loro potenzialità nel tessuto connettivo dell’intelligenza collettiva. Robin Good Tra i principali curatori a livello mondiale, Robin Good è anche uno dei più interessanti teorici del web e dei suoi più recenti sviluppi. Video in Italiano sulla Curation Pagina FB per contattare e dialogare con Robin:

Content curation: organizzare e creare contenuti digitali – Didattica col Web 2.0 In Inglese Content Curation definisce l’attività di trovare, organizzare, annotare e condividere contenuti digitali ritenuti rilevanti e/o interessanti, sia relativi a un argomento specifico oppure un ambito, un pubblico di destinatari o segmento di mercato precisi. La Content Curation quindi si prospetta come strumento interessante e addirittura strategico per condividere informazioni, veicolare notizie, contenuti didattici. Di seguito propongo una serie di strumenti e siti web utili che potrebbero rivelarsi interessanti e gradevoli da adottare, sia a livello personale che in classe.Addict-o-matic – Permette di ricercare i migliori siti sul web, le ultime notizie, post blog, video e immagini.Curata – Curata è il fornitore principale di tutto il software per content curation per il marketing. Mi piace: Mi piace Caricamento...

Infografiche in classe - FUORIAULA "Avere i dati non basta: io devo rappresentarli,affinché le persone si divertano e allo stesso tempo comprendano" Hans Rosling Circa dieci anni fa il capo economista di Google, Hal Varian, aveva previsto quale sarebbe stata, tra le abilità più ricercate in ambito lavorativo nei decenni a venire, quella con maggiore probabilità di successo. Nell’intervista rilasciata nel 2009 per il blog della McKinsey, Varian individuava nei dati l’ambito di esercizio per i talenti del futuro.

Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie? Raccolta di Strumenti per creare Giochi Educativi Post pubblicato su Educational Technology and Mobile Learning dedicato all'apprendimento basato sul gioco - Game Based Learning. Se è sicuramente fuori luogo la riduzione dell'apprendimento a gioco, è però altrettanto vero che la dimensione ludica costituisce da sempre uno dei fattori costitutivi dell'apprendere in ambiti informali e nell'infanzia e può essere utilmente impiegato anche nell'istruzione formale e scolastica a condizione di abbandonare il manicheismo didattico e ogni forma di integralismo metodologico tipica di chi ripone la propria fede in questo o quell'altro approccio o metodologia. Il Post Pubblicato l'8/3/2017 con il titolo "12 of the best Tools and Apps for Creating Educational Games", il post si limita a segnalare 12 applicazioni che che permettono di sviluppare giochi didattici mirati a promuovere differenti capacità (creative, analogiche, logiche, etc.) e a coinvolgere maggiormente gli studenti e motivarli.

Zave: nuova piattaforma per salvare e condividere i vostri links preferiti Era da un pò di tempo che non mi capitava di segnalare nuove risorse per il social bookmarking, la pratica attraverso cui si archiviano e condividono elenchi di siti web. L'ultima nata si chiama Zave, è completamente gratuita e vi permette di gestire i collegamenti e condividere le vostre pagine Web preferite con altri utenti. Uno dei punti di forza di Zave è la sua semplicità d'uso: una volta registrati, disporrete di un profilo che vi permette di raggruppare e condividere sia i vostri links preferiti che interi archivi di siti web. Per questo, lo strumento offre la possibilità di creare diverse categorie, in modo da poter raggruppare i collegamenti in base al loro tema. Potete ad esempio decidere di archiviare i siti web per disciplina, per temi vari, o per classe, come nell'esempio dell'immagine sopra.

Related: