background preloader

E' un blog dedicato al mondo della disabilità e dei bisogni educativi speciali.

E' un blog dedicato al mondo della disabilità e dei bisogni educativi speciali.

https://sostegnobes.com/

Related:  BES_DSAgrazialocasciokore90adri82

DSA: le novità dalla Settimana nazionale della Dislessia - Mamamò Dal 2 all’8 di ottobre si è svolta la seconda edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, organizzata dall’Associazione Italiana Dislessia, in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA). Molte le novità sui DSA anche in ambito tecnologico. DSA? Diverse strategie di apprendimento Il titolo della manifestazione ha voluto mettere l’accento sulle potenzialità di questi bambini e ragazzi: “DSA? ARCHIVIO Inserisci qui sotto il codice di sblocco Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique.

Uda: Le regioni italiane 1^ fase:  2 ore Proiezione alla L.I.M dell’Italia (cartina muta) Chiedere ai bambini di dividere l’Italia in quattro parti: Italia Settentrionale  NORD GLI 8 STILI DELLA COMUNICAZIONE IN CLASSE Comunicazione in classe! Sai che gli insegnanti utilizzano diversi stili per la comunicazione in classe per comunicare con i propri studenti e che questi sono stati già classificati tra quelli che offrono più risultati nell’apprendimento e quelli che ne offrono molto meno? Sapresti riconoscere il tuo stile comunicativo come insegnante? No? Attraverso la lettura di questo articolo diventerai più consapevole dello stile comunicativo che adotti con più frequenza e ti renderai conto se è quello che ti sta dando più risultati o ti sta facendo fare più fatica del necessario. Per fare questo andiamo a conoscere una serie di studi recenti sulla relazione insegnante – allievo raccolti sull’interessantissimo testo di Wubbels T., e Levy J..

Così abbiamo cominciato a fumare. Origine del tabagismo: dai Maya alle battaglie per la salute Storia di un vizio “infernale” «Fra le molte sataniche arti, gli indigeni ne posseggono una altamente nefasta, l’aspirazione del fumo delle foglie da essi chiamate tabacco che produce in loro un profondo stato di incoscienza». Sono parole del governatore spagnolo di Santo Domingo, Don Fernando de Oviedo (1476 –1557), naturalista e celebre storico delle Americhe.

Giochi di Geografia per la scuola primaria, media e superiore Informativa sui cookies I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell’utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l’uso dei cookie “tecnici” alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire). Attraverso i cookie si può anche monitorare la navigazione, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei consumatori. voglio10.it utilizza i cookie “proprietari” e “non”, per fornirti dei servizi. Parte dei cookie sono “cookie tecnici” e vengono quindi eliminati dal disco rigido al termine della sessione (quando ti disconnetti o chiudi il browser).

Nuove metodologie didattiche: il Cooperative Learning Si può imparare meglio lavorando in gruppo? Secondo gli studi sul Cooperative Learning è possibile, con grandi vantaggi per l’intera classe. Vediamo come funziona questo metodo di insegnamento. Come si definisce il Cooperative Learning L’Apprendimento Cooperativo è una modalità di apprendimento, attuabile dalla classe III delle Elementari, basata sull’interazione: gli allievi lavorano in gruppi, interagendo e collaborando per raggiungere un obiettivo comune, attraverso un percorso di approfondimento e acquisizione di nuove competenze. Sono 5 gli elementi che delineano la fisionomia del Cooperative Learning: Chi siamo English Version Un Portale per Conoscere e Condividere Emergenzautismo è un portale rivolto a famiglie e professionisti, nato dall’esperienza e dall’impegno di un gruppo di genitori di bambini, ragazzi e adulti con autismo e disturbi correlati, che non si sono arresi alla condanna implicita in questa etichetta diagnostica e che intendono difendere fortemente il diritto dei loro figli a ricevere le migliori cure possibili e favorire una maggiore consapevolezza ché molto può essere fatto per aiutarli ad ottenere notevoli miglioramenti sia nella loro salute fisica che nei problemi comportamentali e cognitivi. Recenti sviluppi della ricerca, condotte dall'Istituto per la Ricerca sull'Autismo (ARI-DAN!)

Games for Change: giocare online con i problemi sociali nel mondo Games for Change è un ambiente per videogiocare piuttosto originale. Ospita infatti oltre 175 videogiochi dedicati ad alcuni tra i più importanti problemi sociali presenti nel mondo. Fondato nel 2004, Games for Change consente ai creatori di giochi e agli innovatori sociali di guidare il cambiamento del mondo reale usando giochi e tecnologie che aiutano le persone a conoscere e migliorare le loro comunità e contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

Scuola Immagini di sfondi, risorse grafiche per PSD e vettori PRF è un nuovo modello di licenza d'autore per Internet. Si specializza in una varietà di servizi di rete: creazione di siti web, promozione di social media, articoli sui media, pubblicità online, Gli utenti devono solo acquistare il piano premium per ottenere il diritti utente delle immagini durante il periodo di validità. Le immagini potrebbero essere utilizzate in modo permanente senza restrizioni su tempo, area, ecc. se gli utenti scaricano il Contratto di autorizzazione PRF. Per l'uso sul sito Web o sul blog: Per favore, copia questo codice sul tuo sito web per accreditare l'autore:

Insegnare matematica nella scuola primaria: risorse in rete In queste prime giornate di settembre gli insegnanti di scuola primaria scoprono classi e ambiti disciplinari, assegnati o in via di assegnazione. Qualche collega si ritrova a cambiare disciplina e comincia a ricercare materiali e strumenti utili per programmare il lavoro. Provo ad agevolare il compito di ricerca, proponendo varie tipologie di risorse disponibili in rete per l'insegnamento della matematica nella scuola primaria. Articoli correlati

DokoMaps: creare mappe contrassegnando località Può tornare molto utile DokoMaps, uno strumento gratuito, agevole e rapido che consente di creare mappe, contrassegnando specifiche località. Ci si registra al servizio o si entra con il proprio account Google e si avvia una prima lista di paesi e città, scegliendo il nome del raggruppamento. Poi man mano che si inseriscono le località verrà visualizzata la mappa con i vari contrassegni a cui saranno associate le relative immagini. Per ogni contrassegno potrete aggiungere una nota testuale.

Inclusività e bisogni educativi speciali Giochi on line gratis per bambini In questa pagina trovano spazio una serie di Giochi didattici al computer per bambini della scuola dell’obbligo. L’idea è quella di sfruttare le potenzialità della didattica assistita attraverso le nuove tecnologie. Obiettivo è dunque quello di suggerire strumenti utili all’introduzione delle nuove tecnologie nella didattica e nella prassi di lavoro quotidiana dei docenti.

Related: