background preloader

Creare un PDF flipbook: in 4 minuti

Creare un PDF flipbook: in 4 minuti

http://www.youtube.com/watch?v=a5qKPyr-gqk

Related:  Animatore digitalestrumenti

Visualino – Visual programming environment for Arduino – lezione 1 Durante l’ultima MakerFaire di Roma mi sono confrontato con molti colleghi ed amici che sono passati a trovarmi e che volevano avere informazione in merito agli sviluppi del progetto DotBot. Il confronto con le persone ha messo in luce una necessità importante per quanto riguarda l’uso di Arduino a scuola, quello di rendere la programmazione, almeno nella fase iniziale di un percorso di coding, più semplice per il docente che non ha mai utilizzato l’elettronica nella didattica. Ormai è uno standard de facto l’uso di Scratch, soprattutto nella scuola elementare e media, pertanto un’ambiente di programmazione grafico per Arduino è utile e credo anche necessario. Ritengo comunque possibile, perché sperimentato di persona, insegnare a programmare in C agli studenti delle scuole medie, ma preferisco un approccio morbido, che parte da Scratch e giunge pian pianino al C usando Arduino. … ma come fare?

Schooltoon: la matematica a cartoni animati Schooltoon è un progetto molto ambizioso che mette a disposizione di docenti ed alunni una notevole quantità di contenuti didattici digitali sotto forma di cartoni animati e di linguaggi decisamente innovativi. Per ora i video inseriti sono tutti dedicati alla matematica, ma ben presto si allargheranno anche ad altre discipline. Trovate i materiali nel sito web e in un canale Youtube, suddivisi per argomento e completamente in lingua italiana. Ecco un esempio di cartoon dedicato al Teorema di Pitagora: Interessante l'obiettivo di considerare l'inclusività come criterio ispiratore dell'intero programma. Il nostro primo passo verso l’inclusività è molto semplice e concreto: realizzare una versione dei nostri cartoni sottotitolata per i nostri frequentatori non udenti.

Le Migliori App per gli Insegnanti Raccolte in una Mappa Non è facile integrare la tecnologia in classe e insegnare a utilizzarla in modo consapevole e equilibrato. La tecnologia è una componente sempre presente nella vita dei nostri studenti e si impone come un nuovo paradigma educativo. I discenti di oggi fin da piccoli vivono una vita digitale ricca di esperienze e aspirano ad apprendere agendo in modo innovativo e creativo. Noi docenti siamo chiamati a esaminare i nuovi scenari didattici reali/virtuali e le loro implicazioni, valutandone la loro eventuale utilità nel contesto del processo di apprendimento. Cyberbullismo - Miti ed evidenze di un fenomeno in crescitaCyberbullismo Prima giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo Palermo 7 febbraio 2017 Continua a leggere Prevenire, informare e formare contro i rischi del web.

EzCast: come ti trasmetto cellulare e tablet sulla LIM senza fili EzCast nasce come clone di chromecast ad un prezzo più basso. EZCast è uno strumento che consente di trasformare un dispositivo audio video in qualcosa che possa ricevere segnale anche via wifi. Di fatto trasforma un televisore o un proiettore in una smart tv poichè consente di ricevere segnale video da un pc, tablet, smartphone e visualizzarlo sul televisore, monitor o proiettore. EZCast si presenta come una piccola chiavetta che si connette alla porta HDMI del dispositivo video ed una volta configurato riceve il segnale dal tablet o smartphone attraverso l'attivazione di una app apposita. Fin qui le caratteristiche sembrano simili a quelle di Chromecast (di recente Google Cast). Ho avuto modo di provare il dispositivo e ho potuto constatare addirittura qualche vantaggio in più rispetto a Google Cast.

I migliori bot di Telegram per l'istruzione e lo studio Conosci Telegram? È un'app di messaggistica molto simile a Whatsapp famosa per la natura open source e sicura, le chat segrete e gli stickers. Da poco ha introdotto tante nuove funzioni tra cui i super gruppi con più di 5000 utenti, i canali e i bot. I bot di Telegram, (introdotti da poco anche su Facebook) sono dei veri e propri sistemi di risposta automatica che ricordano molto i chat bot di msn messenger ma che fanno molto di più. Ci sono i bot che tracciano i pacchi, ti inviano il meteo giornalmente o quelli di puro svago che ti suggeriscono app e immagini divertenti ogni giorno. Qui a Social Academy però abbiamo fatto una bellissima scoperta: ci sono tantissimi bot fantastici per l'istruzione e lo studio!

CC Search, il nuovo motore di ricerca per i contenuti senza copyright È stato da pochi giorni annunciato CC Search, il nuovo motore di ricerca per i contenuti senza diritti d’autore di Creative Commons. Tramite questo nuovo strumento, attualmente disponibile in versione beta, gli utenti possono ricercare immagini, video e brani musicali tra i database di Flickr, 500px, YouTube, SoundCloud, Rijksmuseum, New York Public Library, Metropolitan Museum of Art e Europeana. Ad annunciare il lancio di questo nuovo progetto è stato l'amministratore delegato di Creative Commons Ryan Merkely: "È la porta principale per l’universo dei contenuti liberi.

I Migliori Strumenti Digitali Didattici Presenti Gratuitamente in Rete Oggi per rendere l’insegnamento/apprendimento più motivante ed efficace, dal punto di vista metodologico, occorre integrare la didattica con la tecnologia e gli strumenti digitali didattici, prendendo spunto da varie opportunità offerte dalla Rete. Ogni insegnante sa bene che la lezione frontale (nella sua forma tradizionale) può essere una cosa meravigliosa ma anche noiosissima per gli studenti. La lezione tradizionale, nel periodo storico in cui viviamo, non soddisfa le esigenze di coloro che chiamiamo “nativi digitali”, che di digitale hanno, appunto, solo la nomea di essere nati in un contesto sociale, dove si è legati all’utilizzo del tecnologico in tutti i settori del vivere quotidiano. Oggi i ragazzi si ritrovano ad essere vittime del sistema, incapaci di gestire la quantità di informazioni digitali infinite, passando dall’uso ad un abuso non consapevole. Leggi anche: LE MIGLIORI APP PER GLI INSEGNANTI RACCOLTE IN UNA MAPPA Autore articolo

Winpenpack: un coltellino svizzero di software pronti all'uso e gratis Ciò che andiamo a vedere adesso rappresenta una soluzione ad una serie di problemi spesso sottovalutati in contesto informatico: avere a portata di mano utility e applicazioni pronte all'uso per svariate funzionalità. Spesso a scuola ci capita di utilizzare pc su cui non abbiamo autorizzazione ad installare applicazioni o molto pi spesso ci capita di imbatterci in situazioni paradossali in cui vorremmo avere per le mani l'applicazione giusta ed anche gratuita.WinPenPack è un kit di centinaia di applicazioni portabili che possono essere utilizzate senza doverle installare sul pc ma eseguendole direttamente da una memoria esterna. L'obiettivo di WinPenPack è semplice: avere tutto in una pendrive pronto all'uso e utilizzabile su qualsiasi PC windows.

Wikipedia va a scuola - Wikimedia Italia Wikipedia va a scuola è un progetto di Wikimedia Italia che si occupa di portare Wikipedia nelle classi, facendola conoscere agli studenti e ai docenti di scuole di ogni ordine e grado. L’assunto fondamentale è che il processo di alfabetizzazione informatica (information literacy) passa anche attraverso l’insegnamento dei principi e dei modi d’uso di Wikipedia e dei progetti fratelli.Wikimedia Italia concorre in questo modo a sanare il digital divide, che molto spesso si riscontra nei metodi d’insegnamento italiani, in modo coerente con l'inserimento della figura dell'animatore digitale previsto dal piano nazionale scuola digitale (PSND). Beneficiari del progetto sono: gli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, i cosiddetti nativi digitali, e gli studenti universitari. Ci rivolgiamo inoltre a insegnanti, professori e dirigenti scolastici coinvolti nel progetto, con l'intento di inserire Wikipedia nel piano di offerta formativa (POF).

2 buone ragioni per provare Slack in classe – Tinkidoo Usi ancora WhatsApp per comunicare con la tua classe? Ti stai lasciando scappare un’occasione. WhatsApp è l’applicazione più utilizzata da studenti, docenti e genitori per comunicare. E’ così facile da utilizzare e versatile, che per ogni evento legato all’attività scolastica risulta sempre utile. A scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia, di consapevolezza Il tema è il #lavorobenfatto e l’uso consapevole delle tecnologie nelle scuole di ogni ordine e grado, dalle elementari alle università. La buona notizia è che continua a crescere la voglia di connettersi, di aprire nuovi cantieri, di sperimentare, di partecipare. Ecco perciò uno schema di progetto e un po’ di link che spero possano incuriosire, interessare, essere di aiuto a chi è interessato ad approfondire, a partecipare alla discussione o anche unirsi, perché no, alle attività già previste per il prossimo anno scolastico.

Introduzione alla stampa 3D – Lezione 4 Realizzazione di un supporto da scrivania per cellulare. Costruire un’attività didattica sull’uso della stampa 3D credo riesca meglio se improntata sulla realizzazione di oggetti che immediatamente possono essere utilizzati, oggetti che si integrano nel nostro vivere quotidiano, quindi anche sulla scrivania di casa, ecco perché ho pensato a questo supporto per smartphone… uno sguardo all’oggetto dovrebbe gratificare e concretizzare materialmente ciò che abbiamo imparato. Continueremo ad utilizzare per questo progetto TinkerCAD cercando di implementare qualcosa che abbia un design interessante e che potrete migliorare e ridimensionare in funzione delle dimensioni del vostro smartphone. Utilizzeremo elementi di base messi a disposizione della comunità che realizza oggetti da utilizzare in TinkerCAD.

Plickers!!! Dettagli Ho realizzato una guida .pdf in italiano per imparare ad usare PLICKERS, un interessante strumento per creare facilmente QUIZ digitali, utile agli insegnanti per raccogliere dati per la valutazione in tempo reale. È davvero versatile nell'utilizzo e si può adattare a diverse esigenze.

Related: