background preloader

Tecnologie Educative e regia Didattica

Tecnologie Educative e regia Didattica
Tecnologie Educative e Regia Didattica Do It YourselfTecnologie dell'Apprendimento e della Conoscenza Lezioni realizzatedal docente NietzscheIntroduzione al pensiero Lezioni realizzatedagli studenti La Rivoluzione Astronomica Il pessimismo di Schopenhauer Sviluppo industrialein Italia Lezioni di filosofia moderna Strumenti per realizzare video lezioni Lezioni degli StudentiRegistrate Video delle Lezionitenute in aula Cartesioil problema del Metodo Cartesioil Dubbio e il Cogito CartesioMorale e Passioni dell'anima Presentazioni degli studentirealizzate per condurre la lezione Cartesiobiografia e metodo Cartesiodio garante verità Cartesiomorale e passioni Utilizzare i video On Line Raccolte diGianfranco Marini raccolte realizzatedagli studenti Video LezioniFilosofia Platonica PearltreesLezioni di filosofia Creare e gestire discussionia partire dai video Creare Video Quizzese video lezioni EdPuzzleVideoturial italianoJessica Redeghieri EducanonVideotutorial italianoAngela Maria Sugliano Verifica Formativae Sommativa Related:  mfesteggianteingbonomo

Percorsi per competenze in 4 ebook scaricabili gratis da Loescher Segnalo la possibilità di scaricare gratuitamente 4 ebook dedicati a percorsi per competenze, messi a disposizione da Loescher editore. All'interno troverete da un lato gli indispensabili riferimenti teorici, dall'altro spunti didattici concreti che possono realmente orientare il docente nell'attività in classe. Gli ebook sono suddivisi nelle quatto categorie: Asse dei linguaggi (parlo, leggo scrivo) Asse storico-sociale (quando, dove, perchè) Asse matematico (analizzo, interpreto, risolvo) Asse scientifico-tecnologico (osservo, ipotizzo, comprendo) Autore dei 4 ebook è Federico Batini. Per scaricare il materiale cliccate qui ed andate a fondo pagina. Fonte: LIM e dintorni

Educational Technology and Mobile Learning: The Best Augmented Reality Apps for Teachers May , 2014 Augmented reality is a new technology with some promising potential for education. The basic premise behind augmented reality is the extension of the physical world to include components of the digitally virtual world. According to Drew Minock, Co-Author of Two Guys and Some iPads , augmented reality is : ability to bring the digital world into our physical world. Digital content overlaid onto physical objects gives us the ability to bring learning content into the classroom like never before. When learning about the Solar System, you can have students read an article, look at pictures, or watch a video, but with augmented reality you can put the entire Solar System on their desk in 3D to interact with. There are actually several iPad apps that teachers can use to improve students learning through the concept augmented reality. 1- Aurasma Aurasma is an augmented reality app that’s changing the way millions of people see and interact with the world. Aurasma allows you to:

Non solo video: trasformare la visione di un video in una esperienza comunicativa interattiva | Insegnanti 2.0 1. I video nella didattica online L’introduzione di nuovi modelli e tecniche didattiche incentrate sul web ha posto in primo piano la funzione dei video nell’e-learning: documentari, video lezioni, videoclip musicali, tutorial, screencast, sono solo alcune delle tipologie di video su cui si concentrano Blended Learning e Flipped Classroom. 2. Non basta dunque pubblicare o linkare un video su Vimeo o YouTube per darlo in pasto agli studenti e pensare, così facendo, di ottenere risultati efficaci sul piano dell’apprendimento, a meno che non si inserisca questa risorsa in un ambiente che contestualizzi gli argomenti trattati dal video offrendo agli studenti informazioni supplementari, strumenti per comunicare e interagire dialogicamente tra loro e con l’insegnante, offrirsi reciproca assistenza, etc. 3. Filmare una lezione – spiegazione e pubblicarla sul web significa passare da una lezione frontale in presenza a una lezione frontale online. 4. 1. Marqueed 2. TED-Ed Lessons 3. NowComment 4.

Dove trovare immagini da scaricare gratis per siti web Quante volte ci capita di cercare immagini da scaricare gratis per il nostro sito web o la nostra campagna Facebook? Semplice – mi capita di sentire da qualche cliente – basta andare su Google immagini e possiamo trovare qualsiasi foto desideriamo! Molti non sanno infatti che la maggior parte delle immagini che troviamo su Google sono protette da copyright, se infatti andiamo a filtrare le immagini per diritti di utilizzo noteremo che quelle che possono essere riutilizzate sono pochissime e soprattutto di pessima qualità. Il web ci fornisce molte altre alternative dove poter trovare siti di immagini ad alta risoluzione sia gratuite che ha pagamento. Cercare invece siti dove trovare immagini gratuite per siti web è un’operazione un po’ più complicata per chi non è proprio un esperto del web. Alana : Archivio di foto gratis da utilizzare come vuoiBarn Images : Sito che offre una collezione di foto ad alta risoluzione libere da copyright divise in categorieBoss Fight!

Religione e superstizione: un punto di vista non umano Ha fatto di recente il giro dei social media la notizia di uno strano comportamento degli scimpanzé, mai osservato prima e che, secondo alcuni, potrebbe spiegare la nascita della religione negli esseri umani. Ma è proprio cosi? La strana scoperta è stata opera di un team di 80 ricercatori dell’Istituto di antropologia evoluzionistica del Max Plank di Lipsia, in Germania, nell’ambito di un progetto sulla cultura degli scimpanzé. Ci sono tre varianti comportamentali: i sassi possono essere semplicemente lanciati verso l’albero, possono essere usati per colpirlo ripetutamente o possono essere lanciati all’interno di una cavità. È la prima volta che si osserva un comportamento simile, e sinora due possibili spiegazioni sono state fornite dai ricercatori. Oppure la soluzione del mistero potrebbe giacere, secondo i ricercatori, in qualcosa di più simbolico e antico.

L'importanza del video nell'educazione: rapporto sullo stato del "video" nell'educazione 2016 Un percorso sulla didattica per competenze articolato in 6 passi per comprendere cosa sia, come possa essere implementata nella didattica e documentarsi sui temi e problemi che l'approccio per competenze chiama in causa. Ho scelto contributi di autori che per autorevolezza, chiarezza espositiva, ricchezza e completezza delle informazioni, potessero fornire un itinerario introduttivo al tema. Non sempre concordo con tutto quello che viene sostenuto in questi interventi intorno alle competenze, ma penso anche che tutti offrono spunti interessanti e stimolanti. Le risorse sono quelle che io conosco, sono certo che esistano altri contributi interessanti e utili e quando ne verrò a conoscenza li segnalerò. Tutte le risorse sono liberamente fruibili e/o scaricabili. Il problema: cosa sono queste competenze? Le definizioni di competenza che vengono generalmente fornite risultano spesso insoddisfacenti perché: non si comprende il carattere specifico della competenza, che: 1. Lavorare per Competenze

clicZone - Downloading and installation of JClic Downloading and installation of JClic JClic is a Java application distributed through the WebStart technology. The first time you click on the links of this page the programme files are downloaded, and will remain installed in the computer. From there, the programmes can be launched either from the Java WebStart control panel or through the icons created on the desktop and in the start menu. The programs should be started automatically when doing click in the links of this page. Installers One of the advantages of the WebStart system is to have the programs automatically updated as corrections and improvements are released, without having to download it manually. Icons Shortcuts for the applications in the desktop and in the start menu can be created by Java WebStart. Also available in:

Community WiiLDOS: istruzioni per l'uso Tra le community di software libero italiane non poteva mancare Wii libera la lavagna, animata da molti insegnanti, animatori digitali o semplicemente appassionati che parlano di scuola digitale e sostengono il progetto di diffusione nelle scuole della lavagna interattiva libera WiilDOS. La lavagna interattiva La lavagna interattiva oggi permette agli insegnanti di sfruttare al meglio i computer per fornire una migliore esperienza formativa agli studenti. Nella pratica si tratta di uno schermo del computer controllabile, oltre che dal mouse, da un telecomando e da una penna a raggi infrarossi. Wiildos nasce con l’obiettivo di mettere a disposizione delle scuole uno strumento da poter costruire riusando semplicemente il joystick della Wii e mettendo un semplice proiettore. Il basso costo della lavagna ne ha permesso la rapida diffusione: il kit completo di joystick della wii e penna infrarossi costa soltanto una cinquantina di euro. La community WiiLD 3 dritte per contribuire al progetto

reare video con Screencast-o-maticRealizzare una videolezione... Che cos'è la teoria delle finestre rotte (e come viene usata nelle campagne elettorali) Con le elezioni amministrative alle porte, molti candidati invocano la teoria delle finistre rotte, ma la tolleranza zero funziona davvero? Pubblicato *SupersizeContenuto forte: è lungo, ma vale la pena Tutti gli stickers (foto: Whiteway/Getty Images) I candidati alle prossime amministrative, come molti altri politici e integerrimi cittadini, sembrano aver sviluppato una curiosa passione per la sociologia. All’auto parcheggiata in California non successe praticamente nulla, mentre l’auto nel degradato Bronx fu saccheggiata. Zimbardo osservò che la maggior parte dei saccheggiatori non avevano affatto l’aspetto di criminali o persone disagiate, sembravano invece persone comuni che mai avremmo classificato come vandali prima di vederle all’opera. Secondo Zimbardo, la finestra rotta dell’automobile costituisce un indizio di abbandono dell’area, il quale a sua volta è in grado di svegliare in noi peggiori istinti, forti del fatto che difficilmente verremmo giudicati o puniti. Segui

I 10 migliori siti per fare soldi dando lezioni agli altri Dallo yoga agli scacchi, dalle lingue al training aziendale, metti a frutto le tue conoscenze insegnando Pubblicato In Internet è possibile vendere non solo le proprie passioni e le proprie capacità tecniche/artistiche, ma anche le proprie conoscenze. Sono infatti sempre di più le piattaforme che puntano sull’e-learning offrendo servizi online degni di un coach, di un formatore o di un professionista specializzato. Sia che siate degli aspiranti docenti in cerca di buona pratica, delle aziende in cerca di visibilità o degli studenti con l’obiettivo di guadagnare qualcosina in proprio, in queste piattaforme basterà crearsi il proprio profilo per mettersi in cattedra e programmare le proprie lezioni comodamente da casa e a qualsiasi orario, senza alcun costo di spostamento. Con le lezioni private online si possono guadagnare in media 25-35 € all’ora a seconda delle proprie esperienze e abilità. 1. 2. 3. 4. iTalki 5. 6. 7. 8. 9. 10. Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Segui

Related: