background preloader

Tecniche di didattica inclusiva in un ebook scaricabile gratuitamente

Tecniche di didattica inclusiva in un ebook scaricabile gratuitamente
Posted on settembre 23, 2015 by tutor lim Tecniche di didattica inclusiva: ebook scaricabile gratuitamente Sourced through Scoop.it from: www.robertosconocchini.it See on Scoop.it – Lim Mi piace: Mi piace Caricamento... Filed under: Uncategorized

https://lavagna.wordpress.com/2015/09/23/tecniche-di-didattica-inclusiva-in-un-ebook-scaricabile-gratuitamente/

Related:  Handicap - DSA - BSEupupellaBES-DSAgiusypantaleo

Attività di apprendimento cooperativo per includere bambini con BES ~ Posted on settembre 23, 2015 by tutor lim Non è la prima volta che segnalo suggerimenti pratici del Centro Studi Forepsy su come aiutare in classe bambini con particolari difficoltà e disagi. L’ultimo contributo che vi suggerisco viene fornito sotto forma di video che illustra una serie di attività di apprendimento cooperativo per includere alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES). Leggi tutto… Sourced through Scoop.it from: profdigitale.com B.E.S. e Inclusione: Siamo tutti speciali? I B.E.S. come Bisogni Educativi degli Studenti Il Problema dell’Inclusione Scolastica Il dibattito sui Bisogni Educativi Speciali si diffonde e amplia mettendo gli insegnanti di fronte a un problema reale affrontato a colpi di circolari, direttive e dispositivi legislativi quanto mai singolari. Si tratta di un problema cruciale in cui l’Italia ha fatto tanto e che viene ora a complicarsi per il confronto – scontro tra due linee di pensiero e due punti di vista molto diversi: quello che privilegia un approccio medico al problema, parzialmente sposato dal ministero e quello che invece si pone di fronte al problema da un punto di vista eminentemente educativo e pedagogico. Intendiamoci, i due punti di vista non si escludono affatto, in molti casi si è di fronte a un problema di patologie che deve essere compreso anche da un punto di vista medico, psicologico, neurologico, logopedistico, etc., ma la strategia di inclusione, anche nei casi di conclamata disabilità, deve essere pedagogica.

Istruzione gratuita e di qualità: e se la risposta fosse… MOOC? Ci sono poche certezze nella vita, ma questa è una di quelle (fonte immagine: “I prestiti per gli studenti sono come Justin Bieber: non spariscono mai, non importa quanto lo desideri”. Questa caustica affermazione ci strappa un sorriso, ma ci lascia anche l’amaro in bocca: infatti descrive alla perfezione la difficile realtà di migliaia di studenti americani che escono dalle università con una laurea in mano ma anche un debito da decine di migliaia di dollari sul groppone. Quanti, per l’esattezza? Il debito medio di uno studente universitario americano nel 2012 era di circa 30.000 dollari, più o meno equivalente a quello degli anni precedenti.

Software didattico originale gratuito per bambini dagli 8 agli 11 anni con disturbi specifici di scrittura o che presentano difficoltà ortografiche e di decisione lessicale Il software “La casa delle parole” si rivolge prevalentemente a bambini dagli 8 agli 11 anni, con disturbi specifici di scrittura o che presentano difficoltà ortografiche e di decisione lessicale. Il programma presenta, infatti, una serie di esercizi di analisi fonologica, discriminazione visivo-lessicale e completamento di frasi con la lettera mancante, con l’obiettivo di migliorare la competenza ortografica di tutti quei bambini che necessitino di un training per migliorare tale competenza, con particolare riferimento agli errori di scambio di grafemi, di errori nei raddoppiamenti o negli accenti oppure in caso di omissione o aggiunta di lettere. Il bambino, quindi, svolge un percorso di apprendimento in un ambiente virtuale, che consiste nell’esplorare tutti i 9 piani di un palazzo, con tre stanze per piano, ad eccezione dell’ultimo con una sola stanza per il gioco/verifica finale.

Tutto il software per BES in una chiavetta In occasione di Mediaexpo ho avuto il piacere di avere tra i frequentatori del mio laboratorio Francesco Fusillo e Maurizio Marangoni, i piu' autorevoli responsabili di So.Di.Linux, la grande raccolta di software didattico di Linux. Ovviamente hanno poi presentato un loro workshop dedicato ad un kit di software per alunni con dislessia e Bisogni Educativi Speciali in generale, contenuto in una chiavetta. Si chiama KIT PC DSA PORT 2015 ed è stato progettato per chi vuole utilizzare applicativi freeware e open-source come strumenti compensativi, non solo per SO LINUX ma compatibile con tutti i sistemi Windows da XP a Win 8.1. I programmi presenti nel kit, se utilizzati nella normale didattica di classe, sono un valido strumento per l’innovazione didattica a favore di tutti i ragazzi, non solo dei dislessici. Ecco tutti i link di riferimento

Istruzione a costo zero con i MOOC, corsi aperti a tutti MOOC è l’acronimo di Massive Open Online Courses (Corsi Massivi Aperti a Tutti) e si riferisce quindi a corsi online – generalmente di livello universitario – a cui può accedere chiunque da qualsiasi parte del mondo pagando una quota irrisoria o, talvolta, anche gratis. In questo articolo Stella Fumagalli, web editor per l’agenzia digitale Axura, spiega l’origine e i vantaggi dei MOOC, sintetizzando un suo precedente intervento pubblicato sul blog aziendale e disponibile qui. L’origine dei MOOC I MOOC hanno fatto il loro debutto negli USA nel 2011, ma è stato nel 2012 che il loro successo ha raggiunto l’apice; non sorprende che questo fenomeno trovi le proprie origini in America, basti pensare infatti che nel 2012 il debito medio di uno studente universitario statunitense era di circa 30.000 dollari. Qual è la novità, chiederete voi? E’ sempre stato così, le università d’oltreoceano costano care.

BES: un CD di materiali operativi per lavorare con gli alunni Ideazione ed elaborazione materiali a cura di Isabella MARINO, Antonella PULVIRENTI, Paola VERRANDO. Indicizzazione materiali e realizzazione CD a cura di Antonella PULVIRENTI. Vi sono strumenti e materiali che potranno essere utili pere le scuole saranno chiamate a progettare percorsi di insegnamento personalizzato, come previsto dalle direttive sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali.Un CD di materiali operativi da scaricare per lavorare con gli alunni BES in un’ottica inclusiva, frutto del lavoro di ricerca/azione condotto da un Equipe di docenti della Direzione Didattica 3° Circolo Sanremo (IM).

D.S.A./BES: 50 software gratuiti per intervenire con efficacia Raramente si trovano docenti motivati e attivi come quelli del terzo circolo di Sanremo. La loro collaborazione porta ad una proficua condivisione di buone pratiche, auspicabile in ogni contesto scolastico. Questa volta mettono a disposizione un CD (prodotto nell'A.S. 2007/2008, decisamente avanti con i tempi!) con 50 software per l'intervento con alunni con D.S.A. o, in generale, con bisogni educativi speciali.

eTwinning Italia Let's flip together! Ovvero le lingue con la didattica capovolta Pubblichiamo qui l'esperienza del progetto "Let's flip together!" raccontata da una delle partner italiane, Maria Rosaria Gismondi docente di lingua e letteratura inglese presso il Liceo "B. Touschek" di Grottaferrata, Roma. Insieme all'Istituto di istruzione superiore "S. Google Sintesi Vocale v3.10: nuove opzioni per il volume e l'intonazione della voce Nonostante venga aggiornata poche volte all'anno, ad ogni update l'applicazione Sintesi vocali introduce sempre interessanti novità. A partire dall'ultima versione 3.10 rilasciata nella giornata di ieri da Google, infatti, sono state introdotte un paio di impostazioni relative alla modifica intelligente del volume della voce in base alla presenza di un altro audio in riproduzione e sono stati implementati nuovi controlli per l'intonazione delle voci sintonizzate. Con la prima novità, denominata "Alza il volume della voce", Google consentirà di aumentare il volume del testo parlato affinché sia più semplice sentirlo se c'è altro audio in riproduzione.

Related: