background preloader

Teachers Development

Facebook Twitter

School or Immersive Language Exchange? | Lingoo. Not so long ago, we received an email from a parent seeking information on language exchanges. Here it is – with our response – for the benefit of the wider lingoo.com community. Dear Lingoo. In the midst of researching language exchanges for my teenaged son, I find myself on your website on a fact-finding mission. The greatest challenge I have is that I have set the bar high myself! At the age of 15 I agreed to start corresponding with a Spanish penfriend (note the pre-digital term!) I appreciate that apps, podcasts etc. can help my son make progress in languages but I’m not convinced that these can replace the real thing. And our response… There is little point in us waxing lyrical about the benefits of language exchange (as you have ‘been there and done that’ to great effect!) 1. Bear in mind that if your son goes on a school exchange, he will inevitably spend most of his time with his friends, whereas ‘going immersive’ means he is likely to spend maximum time with his hosts. 2. 3. 4.

DEBATE, una nuova disciplina scolastica per rafforzare le competenze. Il DEBATE è una disciplina scolastica, sviluppatasi nel mondo anglosassone, basata sull’esercizio al dibattito, facendo leva su alcune competenze specifiche (linguistiche, logiche, comportamentali, di interazione costruttiva, ecc.). In Italia il progetto è stato sperimentato dall’Istituto tecnico “Pacioli” di Crema e sono stati ottenuti risultati sorprendenti per l’accrescimento delle competenze didattiche ed educative. All’Istituto Tecnico Pacioli di Crema, da quattro anni è nata una nuova disciplina: il DEBATE, inserita nel curricolo scolastico con tanto di criteri di valutazione e di voti. Cos’è il DEBATE? La disciplina “DEBATE” si pone come obiettivo primario la maturazione di competenze trasversali relative all’area dei linguaggi, per favorire lo sviluppo di strategie comunicative applicate ai contenuti delle discipline coinvolte nel processo didattico.

Cos’è un Classroom DEBATE? ***Immagine in testata di frank242 / freedigitalphotos.net (licenza free to share) Piano Nazionale Formazione docenti: attività seguite nel 2015/16 potranno essere conteggiate nel triennio 2016-19. Nel mese di luglio u.s., avevano riferito sulla presentazione del Piano Nazionale di formazione dei docenti che, il 26 del citato mese, è stato oggetto di informativa sindacale al termine della quale la Direzione Generale del personale del Miur aveva fornito alle OO.SS. una bozza del Piano medesimo.

Apprendiamo dalla Gilda Nuoro che, nella giornata di ieri, si è svolto un ulteriore incontro tra Miur e sindacati avente per oggetto proprio il Piano triennale di formazione 2016-2019. L'Amministrazione ha chiarito che le attività di formazione, svolte dai docenti nell'a.s. 2015/16, potranno essere conteggiate nel suddetto triennio 2016-19 e che la tempistica indicata nella bozza sarà rivista, in quanto si pensava che la pubblicazione del Piano potesse avvenire nel mese di giugno 2016. Il Miur ha, inoltre, comunicato ai sindacati che i moduli formativi di 25 ore, di cui soltanto 8 in presenza, sono funzionali obbligo di formazione introdotto dalla legge n. 107/2015.

DITALS | Insegnare Italiano a Stranieri. Master in Traduzione di Testi Postcoloniali in lingua inglese. FORMA DOCENTI - Innovazione didattica ed inclusione scolastica. Innovazione didattica ed inclusione scolastica Attivati ai sensi della legge 341/90 Costo: € 1000,00 Importi Rateizzabili Promo: Omaggio a scelta Corsi AREA TRASVERSALE valutabili nella scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola superiore di I° e II° grado ai sensi del D.M. 44 del 12/05/2011 di cui alla nota 11 "Le metodologie didattiche si ritengono coerenti con tutti gli insegnamenti" In breve: Iªedizione – Durata Biennale Iscrizioni Aperte Promo: Omaggio a scelta tra Tablet, e-book reader o Buono Studio Durata Biennale - 3000 ore - 120 CFU Esami Finali - II Annualità - Febbraio-Marzo 2017 (prima dell'aggiornamento delle graduatorie di mobilità per Docenti a T.I.)

Costo: Il costo del corso è di € 1000,00. Utilizzazione del corso: Il titolo acquisito con il Corso Biennale consente l'aggiornamento professionale ed è valutabile ai fini del riconoscimento del punteggio relativo alla valutazione titoli del personale docente della Scuola italiana. Rilascio della PERGAMENA GRATUITO. FORMA DOCENTI - La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) e le nuove tecnologie per l'insegnamento.

La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) e le nuove tecnologie per l'insegnamento Attivati ai sensi della legge 341/90 Costo: € 300,00 Importi Rateizzabili Promo: Omaggio a scelta Corsi AREA TRASVERSALE valutabili nella scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola superiore di I° e II° grado ai sensi del D.M. 44 del 12/05/2011 di cui alla nota 11 "Le metodologie didattiche si ritengono coerenti con tutti gli insegnamenti" In breve: VIªedizione – Durata annuale Iscrizioni Aperte Promo: Omaggio a scelta tra Tablet, e-book reader o Buono Studio Durata Annuale - 200 ore - 8 CFU Esami Finali: Sessione Estiva-Autunnale 2016 Erogazione Corso: On line Costo: Il costo del corso è di € 300,00.

Utilizzazione del corso: Il titolo acquisito con il Corso di Perfezionamento/Aggiornamento consente l'aggiornamento professionale ed è valutabile ai fini del riconoscimento del punteggio relativo alla valutazione titoli del personale docente della Scuola italiana. Rilascio della PERGAMENA GRATUITO. Nasce EduOpen: 14 università pubbliche mettono online i corsi. L’università italiana da oggi è online, gratuita e per tutti. E’ diventa ufficialmente attiva, infatti, la piattaforma EduOpen.eu, creata da 14 atenei italiani pubblici per offrire dei corsi formativi di alta qualità a distanza, cioè i cosiddetti MOOC (Massive open online course). Tutti i corsi offerti da EduOpen sono tenuti da docenti universitari e prodotti dalle università italiane aderenti al progetto, finanziato dal ministero dell’Istruzione con 100 mila euro.

Gli atenei attualmente nella piattaforma sono: l’Università Aldo Moro di Bari, il Politecnico di Bari, la Libera Università di Bolzano, l’Università di Catania, l’Università di Ferrara, l’Università di Foggia, l’Università di Genova, l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Modena e Reggio Emilia, l’Università Bicocca di Milano, l’Università di Parma, l’Università di Perugia, l’Università del Salento, l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Pensionati, professionisti, lavoratori: corsi per tutti @carlottabalena. TRIO - Il sistema di web learning della Regione Toscana. Bonus 500 euro, le offerte su Amazon: libri, computer e tablet. Amazon ed OrizzonteScuola offrono ai docenti prodotti acquistabili grazie al bonus 500 euro. La "Carta del docente" di 500 euro potrà essere utilizzata fino a fine agosto 2016 per l'acquisto di prodotti utili per sostenere la formazione e continua degli insegnanti. Una serie di offerte su mazon che spaziano dai libri ai computer ai software. Kindle ed E-book, a portata di click. Amazon Kindle è un lettore di libri elettronici che integra un dizionario italiano ed uno inglese integrato. Consente di scegliere la dimensione del testo per non affaticare gli occhi e di accedere a migliaia di libri acquistabili in 60 secondi.

Libri. Computer e tablet. Con Amazon otterrai una fattura idonea per il Bonus Scuola. ATTENZIONE: prima di acquistare un prodotto accertarsi che rientri tra quelli indicati da Ministero. CC 4/1 Lezioni efficaci per la scuola secondaria. Quaderni della didattica. CC 1/2 Competenze professionali in Inglese per tutte le classi di concorso. Literature.org - The Online Literature Library.

All2 dm139new. All2 dm139new. Cerca risultati per: 'LIERARY HYPERLINKS' “Scuolavalore – Risorse per docenti dai progetti nazionali” è una raccolta di percorsi, attività e materiali didattici per la formazione continua degli insegnanti. Si tratta di documenti realizzati dall’Indire nell’ambito dei propri progetti di formazione per docenti promossi dal Programma Operativo Nazionale (PON) 2007/2013 e finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) “Competenze per lo Sviluppo”. Sono materiali ideati per far crescere il sistema-istruzione e per sostenere i processi di innovazione e riforma dell’insegnamento, partendo dal presupposto che l’aggiornamento in servizio dei docenti sia una delle leve principali per migliorare le performance scolastiche degli studenti italiani. Le risorse presenti in Scuolavalore sono basate sui bisogni emersi nel corso delle attività quotidiane dei docenti e rispettano le principali discipline previste dalle indicazioni ministeriali.

Le risorse didattiche sono così organizzate: Educazione linguistica e letteraria in un’ottica plurilingue.