background preloader

Tilt Shift

Facebook Twitter

Photoshop Trick: Tilt-Shift mondi in miniatura. Home » Magazine » PHOTOSHOP » Photoshop Trick: Tilt-Shift mondi in miniatura Il Tilt-Shift è una tecnica con la quale si ottengono delle fotografie che sembrano miniature, mondi fantastici e, ad una prima occhiata, sembra di aver fotografato una specie di diorama o di modellino giocattolo.

Photoshop Trick: Tilt-Shift mondi in miniatura

Con questo Photoshop Trick vediamo come realizzare questo effetto in post-produzione. Con il nostro software creiamo l’illusione di uno scenario miniaturizzato: è un trucchetto di post produzione molto divertente e abbastanza facile da realizzare, basta fare attenzione ad alcuni passaggi. Apriamo la nostra foto con Photoshop CC 2015: città, persone, paesaggi sono i soggetti migliori per questo tipo effetto. Immagini adatte all’applicazione di sfocature o alla messa a fuoco solo di alcuni elementi sono sicuramente le migliori. L’effetto tilt shift può essere realizzato tramite due diverse metodologie, ovvero la sfocatura manuale oppure la sfocatura con maschera. Il gioco è fatto. Photographed Miniature Scenes.

L’artiste américaine Amy Bennett réalise de minuscules dioramas dans son atelier, à partir de maquettes qu’elle peint avec de la peinture à l’huile et photographie.

Photographed Miniature Scenes

On peut voir des petites villes et campagnes mis en scène dans leurs quotidiens autour d’un lac. Tilt-shift hot air balloons photo. Random photo Submit your photo Stumble Thru machine photography.

tilt-shift hot air balloons photo

Tilt shift photo of idar-Oberstein town, germany photo. Random photo Submit your photo Stumble Thru urban photography.

tilt shift photo of idar-Oberstein town, germany photo

Tilt-shift photo of hakodate, japan photo. Tiny Seattle: Photographer Captures Whimsical Aerial Photos of Pacific Northwest. Photographer Jacqui Kerness’ images of the Pacific Northwest are a whimsical take on classic aerial photography.

Tiny Seattle: Photographer Captures Whimsical Aerial Photos of Pacific Northwest

Through incorporating a different perspective, using miniature faking, well-known monuments in the region become toy-like and comical. Kerness photographed the Seattle area from a 1960’s float plane, soaring over 500 feet in the air to document the beauty of the region over the course of several seasons.

Kerness opted, though, to move beyond classically shot images of the Pacific Northwest, incorporating a technique commonly referred to as “miniature faking”. Through selectively blurring areas of the image, depth of field is made shallow and the subjects appear as though part of a miniature toy set or diorama. Of her decision to use miniature faking, Kerness says, “I wanted to capture a far different perspective of how the majority get to view the Pacific Northwest.”

You can find more of Jacqui Kerness’ work on her website. Images courtesy Jacqui Kerness, used with permission. Photoshop CS6: Tilt Shift in 4 mosse. La messa a fuoco selettiva è diventata molto popolare nel settore della fotografia, la gente sembra amare la profondità di campo.

Photoshop CS6: Tilt Shift in 4 mosse

Adobe ha aggiunto tre nuove funzionalità nel nuovo Photoshop CS6 che consentono di selezionare i punti di messa a fuoco, il che rende la creazione di una falsa profondità di campo molto più facile. Il Tilt-shift è uno di questi nuovi effetti semplicissimi da utilizzare. 1. Innanzitutto avrete bisogno di un immagine adatta. Le immagini migliori sono quelle da un punto di vista rialzato. 2. 3. 4. 5.

Ed ecco che in pochi passaggi si ottiene una perfetta fotografia ad altissima profondità di campo senza che sia stato necessario creare alcuna maschera o strumenti avanzati, semplicemente aprendo la galleria dei filtri e selezionando le impostazioni preferite. 10 Bellissime fotografie Tilt Shift. La fotografia in Tilt Shift sta diventando molto di tendenza ultimamente, con una grande quantità di fotografi che utilizzano la tecnica per trasformare scene normali di vita quotidiana in un piccolo mondo formato giocattolo.

10 Bellissime fotografie Tilt Shift

Dopo la nostra guida completa per realizzare una fotografia in Tilt Shift con Adobe Photoshop CS6, reperibile a questo indirizzo, ecco una galleria con 10 esempi di fotografie realizzate utilizzando questa tecnica che possono sia ispirare i fotografi che essere usate come sfondo di desktop e cellulari per la loro bellezza ed originalità. La caratteristica comune a tutte queste fotografie ricordo essere: Un punto di vista rialzato, in modo da creare l’effetto di un mondo più piccolo del proprio guardato dall’altoSfocature selettive delle zone desiderateProfondità di campo elevata sul punto a fuocoColori vivaci e vividiLuminosità della fotografia elevata. I quadri di Van Gogh rivisitati con la tecnica Tilt Shift. Molto probabilmente avrete già ammirato molte delle fotografie elaborate con la tecnica Tilt Shift, a causa della popolarità che questo genere di immagini sta conoscendo nel web.

I quadri di Van Gogh rivisitati con la tecnica Tilt Shift

L’effetto è quello della “miniatura”, ovvero di un mondo molto più piccolo di quanto non sia in realtà. L’effetto è ottenibile mediante due tipi di distorsioni della realtà: con Photoshop o con un obietti per la reflex digitale costruito appositamente. Serena Malyon, studentessa di una scuola d’arte al terzo anno, ha appena realizzato queste elaborazioni digitali con i dipinti di Van Gogh, e del suo lavoro afferma: “Funziona abbastanza bene con le fotografie normali, così abbiamo deciso di provare con una serie di dipinti per vedere cosa sarebbe successo“. Il risultato è davvero bello, e le immagini sono diventate immediatamente virali su Internet.

Arles: vista dal campo di grano, 1888 Un campo di papaveri, 1889 Il paesaggio di Auvers dopo la pioggia, 1890 Le montagne di Saint-Remy, 1889 Il ponte di Langlois, 1888. La fotografia Tilt Shift di Richard Silver. Richard Silver è un fotografo professionista di Brooklyn, New York.

La fotografia Tilt Shift di Richard Silver

Questi sono alcuni esempi del suo eccezionale lavoro con la fotografia Tilt Shift, vero e proprio marchio di fabbrica dell’artista. Richard ha confezionato un libro che si chiama “Tilt Shift ing the world” che è diventato bestseller per quanto riguarda i libri fotografici perché è colmo di capolavori come quelli qui esposti. Dal 2002 Richard passa il suo tempo viaggiando per il mondo, come è chiaramente evidenziato dalle fotografie di ogni angolo del pianeta presenti in questa galleria, ed esponendo i frutti dei propri sforzi all’interno di musei, club, mostre e lughi più disparati principalmente a New York.

Fra i luoghi dove ha esposto troviamo il Metropolitan Museum a New York, The Skyscraper Museum sempre nella grande Mela e la 1650 Gallery a Los Angeles. Amsterdam in tilt-shift . Tiziano Caviglia Blog.