background preloader

Tfa 3 ciclo

Facebook Twitter

AddText — Captions for your photos, quick and easy. Formazione obbligatoria, indicazioni per scuole e reti. Corsi pagati con 500 euro, come farseli riconoscere – Orizzonte Scuola. Il Miur, con la nota n. 3373 del 01/12/2016, ha fornito indicazioni affinché le scuole Polo utilizzino efficacemente le risorse loro assegnate per lo sviluppo dei piani formativi delle istituzioni scolastiche negli ambiti territoriali, secondo quanto previsto dal Piano per la formazione dei docenti 2016-2019, affinché i piani di formazione delle reti non si sovrappongano a quelli delle Istituzioni scolastiche e affinché vi sia coerenza tra i piani di formazione delle reti e le priorità nazionali delineate nel citato Piano.

Dopo la citata premessa, vengono quindi fornite le suddette indicazioni. Viene innanzitutto ribadito il ruolo fondamentale delle reti di scuole, che hanno il compito di favorire una progettualità condivisa per costruire proposte di azioni in sinergia e per rispondere in modo più capillare alle esigenze delle scuole e dei docenti. Le proposte formative degli ambiti e delle reti saranno oggetto di un apposito monitoraggio da parte dell’Indire. Google 10 e lode! Tutto (o quasi) sulle applicazioni gratuite per la scuola. Il Corso propone lo studio delle principali applicazioni di Google per la didattica attraverso una serie di materiali formativi sotto forma di videotutorial e guide “passo passo” da stampare e con attività pratiche laboratoriali nelle quali si mette in pratica quanto appreso realizzando e condividendo risorse e contenuti nella stessa comunità di apprendimento. Destinatari Tutti i docenti interessati all'Innovazione Didattica con il Digitale, sia principianti sia più esperti, ed in particolare agli strumenti gratuiti che Google offre online per la scuola.

Finalità Si vuole offrire ai partecipanti l'opportunità di conoscere ed approfondire gli strumenti di Google più adatti nella scuola e al processo di insegnamento/apprendimento favorendo l'utilizzo delle tecnologie digitali nella didattica e nella comunicazione per una crescita professionale nell'era della Rete. Materiali Obiettivi Requisiti Modalità Il Corso offre le seguenti attività sotto forma di: Durata Demo Iscrizione Programma completo. TFA e PAS non entrano in GAE, il testo della sentenza. Via libera ai diplimati magistrale – Orizzonte Scuola. Classi di concorso aggiornate 2016 / 2017. TFA - Tirocinio Formativo Attivo. TFA Ordinario - Abilitazione all’insegnamento 2015/16 - TFA – Tirocinio Formativo Attivo per abilitazione insegnanti. TFA secondo ciclo 2014: tutte le risposte corrette dei test. Ansia per i risultati – Orizzonte Scuola. Red – Il Cineca mette a disposizione le prove svolte ieri e le relative risposte corrette.

Per semplicità di consultazione tutte le domande hanno come risposta esatta quella indicata dalla lettera A. Si tratta dei test di selezione per l’a.a. 2014/15 31 luglio A042 informatica Leggi tutto Acc. 6 Francese Leggi tutto Acc. 12 A014, A053, A055, A056 Leggi tutto 30 luglio Acc. 16 (A001, A015, A020) Leggi tutto A022 Discipline plastiche Leggi tutto Acc. 8 Spagnolo Leggi tutto 29 luglio Acc. 9 Tedesco Leggi tutto A033 Leggi tutto Acc 2 (A029 A030) leggi tutto 28 luglio Acc. 7 A345 A346 A048 Matematica Applicata Leggi tutto A021 Discipline pittoriche Leggi tutto Acc 11 A011 A054 Leggi tutto 25 luglio A019 Discipline giuridico economiche Leggi tutto A018 Discipline geometriche Leggi tutto Acc. 4 A034 A035 Leggi tutto Acc. 10 A002, A040 Leggi tutto 24 luglio 2014 A017 Discipline economico aziendali Leggi tutto Acc. 1 Leggi tutto A025 A028 Leggi tutto A646 Leggi tutto 23 luglio 2014 A039 Geografia economica Leggi tutto.

TFA 2016 terzo ciclo: tutte le novità in attesa del bando. La legge 107/2015 (commi 180 e 181 lett. b), c.d. La buona Scuola, affida al Governo la delega per il riordino del sistema di formazione iniziale e accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria, e quindi la riforma dei percorsi di abilitazione all’insegnamento con decreto legislativo da emanare entro 18 mesi dall’entrata in vigore (quindi decorrenti dal 16 luglio 2015). Dunque, i termini dovrebbero scadere agli inizi del 2017. Riflettendo sui tempi e sull’iter formativo finora attuato per il TFA, occorrono almeno 60 giorni tra la pubblicazione del bando e lo svolgimento della prima prova, quindi il tempo stringe e siamo tutti in attesa di imminenti notizie dal Ministero. Già noti però i numeri di posti disponibili e il nuovo iter formativo dettato dalla legge 107/2015: ecco i dettagli. TFA 2016 terzo ciclo: i numeri dei posti disponibili Il numero dei posti per le cattedre comuni saranno in totale 11.328 di cui: Preparati alle prove di accesso al TFA con i volumi Edises.