background preloader

Giovannilopes

Facebook Twitter

Giovanni Lopes

Matematica e Fisica

Corso A.D aprile 2016. PON. RoadShow sui PON: parlano i protagonisti. Il parere dei dealer Come dicevamo, ciascun dealer ha contribuito attivamente all’organizzazione della tappa pianificata sul proprio territorio, invitando le scuole a partecipare.

RoadShow sui PON: parlano i protagonisti

Francesca Centazzo, RC Sistemi Audiovisivi, racconta di un’esperienza positiva per diversi aspetti: “Questo roadshow è stata un’idea davvero centrata e mi risulta che, al momento, è stata l’unica dedicata espressamente a questi PON. Anche i feedback che abbiamo avuto dalle scuole che hanno partecipato sono stati molto positivi. La tappa organizzata sul territorio che presidiamo ci ha consentito di invitare e coinvolgere le scuole che ancora non ci conoscevano; il fatto di dare all’evento un taglio più istituzionale ha incuriosito maggiormente i dirigenti scolastici e i docenti; il motivo non è stato principalmente commerciale. Devono organizzarsi anche amministrativamente e questa occasione ha fatto sì che ci vedessero anche come loro consulenti oltre che come dei rivenditori. Attenti ai costi di manutenzione. PIPO X9 TV Box 8.9 inch Tablet Mini PC-141.22 and Free Shipping. Associazione Persona e Danno a cura di Paolo Cendon - Persona e Danno.

La selezione dei valutatori dei progetti europei. Alzi la mano chi non ha mai ricevuto una valutazione di un progetto con un errore del valutatore.

La selezione dei valutatori dei progetti europei

A volte si tratta di errori ‘oggettivi’: ad esempio il valutatore vi ha abbassato il punteggio perché, scrive, ‘nel budget non sono stati considerati i costi di traduzione’, mentre invece ci sono e più semplicemente ha letto di fretta la vostra proposta e non se n’è accorto. Altre volte invece il valutatore vi abbassa il punteggio per un punto di vista opinabile, ad esempio perché, scrive, ‘iI piano di disseminazione è descritto in modo inusuale’, anche se voi avete usato quella strutturazione in altri 20 progetti e tutti gli altri valutatori vi hanno scritto che è descritto molto in dettaglio ed è efficace. Lo stesso mi è accaduto ad esempio per la descrizione delle modalità di gestione del progetto.

Vedi una serie di esempi nel mio articolo Da ridere / da piangere: lo sciocchezzaio dei valutatori dei progetti europei. Ma sulla base di quali requisiti vengono selezionati i valutatori?

Scuola

La bacchetta magica tecnologica, in aula, non sta funzionando, e la presenza del computer a scuola non basta a migliorare le prestazioni degli studenti nella lettura e nella comprensione dei testi, in matematica o nelle scienze.

A dirlo è l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, con uno studio intitolato Students, computers and learning: making the connection. La notizia non è così sorprendente: dopotutto le bacchette magiche, ce lo ricorda la saga di Harry Potter, funzionano solo se chi le possiede ha imparato a usarle in modo appropriato. La notizia vera, se mai è un’altra, ed è quella evidenziata anche nella bella infografica di sintesi: gli studenti che usano troppo il computer (anche più di sei ore al giorno!)

Hanno prestazioni peggiori di quelli che lo usano meno. Lo studio dice che sono anche più assenteisti e hanno altri comportamenti indesiderabili: la bacchetta magica tecnologica, insomma può anche fare incantesimi al contrario. Ex: Identify the Solution to a System of Equation Given a Graph, Then Verify. Didattica per competenze - IIS Mosè Bianchi. La didattica per competenze Il progetto nasce dalla condivisione di un’idea: imparare significa conoscere i contenuti di una disciplina ma anche imparare ad applicare ciò che si conosce saper fare in contesti reali dove gli studenti esprimono loro stessi in relazione ad altri e ai compiti che vengono loro assegnati (saper essere)(torna su) I soggetti 18 studenti della 1^ classe del corso Geometri sezione C 5 docenti del consiglio di classe: (torna su) Gli obiettivi Perché la didattica per competenze Le finalità della nostra didattica sono: Gli strumenti Come: metodi e strumenti Le programmazioni disciplinari prevedono moduli finalizzati all’apprendimento delle competenze.

Didattica per competenze - IIS Mosè Bianchi

Il manuale del concorso per dirigente scolastico vol.1 - Mariani Giuseppe - Edises - Libro - Libreria Universitaria - 9788865845196. Rivolto a partecipanti al nuovo concorso per Dirigente scolastico la nuova edizione di questo fortunato manuale traccia le linee portanti del sistema scolastico italiano e dei principali paesi europei, per poi analizzare il ruolo assegnato alla dirigenza e l'autonomia delle singole istituzioni scolastiche ed evidenziare le più importanti tematiche che i dirigenti devono affrontare per gestire in maniera efficace le istituzioni scolastiche.

Il manuale del concorso per dirigente scolastico vol.1 - Mariani Giuseppe - Edises - Libro - Libreria Universitaria - 9788865845196

Tali tematiche riguardano gli aspetti dell'apprendimento, del successo formativo, della progettazione, della valutazione, del diritto alla formazione, della responsabilità che l'ordinamento attribuisce alla figura del dirigente scolastico. Voto medio del prodotto: (5 di 5 su 2 recensioni) 4.1 - Manuale concorso Dirigente Scolastico - Competenze giuridiche. La Rue Ketanou - La Guitare Sud Américaine (Clip Officiel)