background preloader

Competenze

Facebook Twitter

All2 dm139new. Competenze Chiave - Home. c11090. Apprendimento permanente: competenze chiave Raccomandazione 2006/962/CE relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente Esorta i governi dell’UE affinché l’insegnamento e l’apprendimento di competenze chiave siano parte integrante delle loro strategie di apprendimento permanente.

c11090

La raccomandazione individua otto competenze chiave essenziali per ciascun individuo in una società della conoscenza. In un mondo sempre più globale, le persone hanno bisogno di un’ampia varietà di abilità per adattarsi e avere successo in un ambiente in rapida evoluzione. Il programma per l’apprendimento permanente originario era progettato per offrire alle persone occasioni di apprendimento in ogni fase della vita. Per ulteriori informazioni, si veda: «Programma per l’apprendimento permanente» sul sito Internet della Commissione europea. Webinar "Costruzione del curricolo per competenze ".

Esempi di Unità di Apprendimento – Franca Da Re. Viene presentato un modello per la progettazione di Unità di Apprendimento baste sui curricoli per competenze chiave.

Esempi di Unità di Apprendimento – Franca Da Re

Il modello è organizzato in forma di progetto, con una parte generale di descrizione dell’unità, la consegna agli studenti, le fasi in cui il compito si struttura, il diagramma di Gantt e una traccia per la relazione finale individuale dello studente. Nella parte generale, si individua il prodotto finale dell’Unità, le competenze chiave che essa vuole sviluppare, articolate in competenze, culturali e relative abilità e conoscenze. Si individuano, per ogni competenza, le “evidenze”, ovvero i comportamenti che la rendono manifesta e che rappresentano i criteri di valutazione (ricordiamo che, nel modello di curricolo del primo ciclo, le “evidenze” sono rappresentate dai Traguardi delle Indicazioni) della prestazione.

Vengono individuati gli alunni destinatari, stimato il tempo necessario, gli strumenti, le modalità di valutazione. format_uda_evidenze. Curricoli per competenze – Franca Da Re. Modelli di curricoli per competenze chiave articolati anno per anno Di seguito si propongono i modelli di curricoli per competenze chiave, basati sulle Indicazioni 2012, articolati anno per anno.

Curricoli per competenze – Franca Da Re

Non cambiano, ovviamente, le competenze chiave, né quelle culturali specifiche, che restano sempre uguali; vengono sgranate nel tempo le abilità e le conoscenze. Si precisa, però, che questi curricoli rappresentano meri esempi di metodo e non costituiscono in alcun modo indicazioni d’obbligo. Le scuole potranno utilizzarli come ispirazione per i propri, apportando tutte le modifiche che riterranno opportune, specialmente nella scansione e nel contenuto delle micro-abilità e delle conoscenze.

Ricordiamo, infatti, che le Indicazioni sono prescrittive solo nei Traguardi. Curricoli_competenze_annuali Modelli di curricoli generali per competenze chiave, basati sulle Indicazioni 2012 Sono consultabili il modello di curricolo per la scuola dell’Infanzia e quello per il primo ciclo. 0.618017 1400833796. Genweb progettare per competenze. Rizzoli Education. Il Profilo delinea quindi un quadro generale entro il quale costruire dei traguardi per lo sviluppo delle competenze che le Indicazioni nazionali articolano nelle diverse discipline: italiano, storia, geografia, matematica, scienze, lingue straniere, arte e immagine, musica, tecnologia, educazione fisica.

Rizzoli Education

“I traguardi rappresentano dei riferimenti ineludibili per gli insegnanti, indicano piste culturali e didattiche da percorrere e aiutano a finalizzare l’azione educativa allo sviluppo integrale dell’allievo. Nella scuola del primo ciclo i traguardi costituiscono criteri per la valutazione delle competenze attese e, nella loro scansione temporale, sono prescrittivi, impegnando così le istituzioni scolastiche affinché ogni alunno possa conseguirli, a garanzia dell’unità del sistema nazionale e della qualità del servizio”.

SCHEDA PRIMO CICLO certificazione competenze 2 11 14. MonitoraggioCertificazione Rapporto. Linee guida certificaz. Focus del 17 febbraio 2015. Roma, 17 febbraio 2015 Pagelle più ricche, al via la Certificazione delle competenze Una scheda che affiancherà la più tradizionale pagella.

Focus del 17 febbraio 2015

Arriva la Certificazione delle competenze per gli alunni delle scuole del primo ciclo, le elementari e le medie. Mamma e papà, alla fine della classe quinta e della terza media potranno ricevere, oltre alla pagella, anche una scheda con la valutazione della competenza dei propri figli nell'utilizzare i saperi acquisiti anche tra i banchi per affrontare compiti e problemi, semplici o complessi, reali o simulati. La scheda affiancherà e integrerà il documento di valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni. La Certificazione delle competenze partirà già da quest'anno scolastico in via sperimentale: i Collegi docenti potranno scegliere se adottare il documento, oppure no.

L'adozione della Certificazione delle competenze era stata prevista già dalla legge che istituiva l'autonomia scolastica (DPR 275/99, art. 10). Competenze digitali.