background preloader

Strategie

Facebook Twitter

9 plugin per mettere in evidenza i contenuti. Aumentare le Visite al Tuo Sito: i Consigli di 50+ Esperti. Aumentare le Visite al Tuo Sito: i Consigli di 50+ Esperti. 15 Smarter ways to use Google Alerts. Estimated reading time: 6 minutes, 17 seconds Google Alerts is a great tool and one that most marketers and website owners will already be familiar with.

15 Smarter ways to use Google Alerts

Le nuove frontiere del blogging. Il blog è lo zoccolo duro del branding, crea ancora conversazioni o verrà soppiantato dai social?

Le nuove frontiere del blogging

Quali sono le nuove frontiere del blogging? Voglio toccare questo tema insieme a due amici che lavorano nel mondo del blogging ogni giorno: Riccardo Scandellari e Francesco Margherita. Tempo fa, ho letto un articolo di Gary Vaynerchuk e il giorno dopo è arrivata la notizia dei Lead Ads di Facebook. Ho pensato subito di contattare Riccardo per uno scambio di idee sull’argomento e abbiamo pensato di allargare il confronto anche a livello Personal Branding e SEO.

Quindi ho chiamato in causa Riccardo Scandellari e Francesco Margherita. Noi viviamo sui social (a ciascuno il suo) e quando ci siamo dentro non abbiamo nessun interesse, né voglia di abbandonarlo per leggere un articolo. Lo dimostra il fatto che bastano un titolo e una foto per scatenare la valle di commenti che non hanno nulla a che vedere con il contenuto dell’articolo. Il blog è obsoleto Spostare il contenuto sui social. Dr. Robert Cialdini’s 6 Principles of Persuasion (Over 50+ Examples Inside!) How You Can Use Emotions In Marketing To Boost Conversion. 3 modi intelligenti per sfruttare il footer dei tuoi post. Sai qual è l’anatomia di un post, vero?

3 modi intelligenti per sfruttare il footer dei tuoi post

C’è un’headline, c’è l’introduzione, ci sono le immagini. Poi c’è l’evoluzione del post con tutti i dettagli necessari per migliorare la leggibilità del testo (liste puntate, paragrafi, sottotitoli). E poi c’è la conclusione con una call to action. How I Got Polar to 40m+ Pageviews and Acquired by Google. Dmitry Dragilev is the founder of growth hacking consultancy Criminally Prolific.

How I Got Polar to 40m+ Pageviews and Acquired by Google

He also runs JustReachOut, a service that helps startups get featured by the press. So you finally put the finishing touches on your website and pushed it live. Damn, it looks so good! Your business is now ready to be shown to the world. Yet nobody is coming. Or, you push it live and get a few hundred signups in the first hour. Is it hard? I’ve done PR for six years on my own and have gotten 1,298 stories written about things I’ve pitched. Before I tell you the story of how I did this I want you to remember one thing (if it’s the only thing you remember from this article): Whenever you pitch anything to media make sure to provide valuable content related to journalist’s beat. Valuable content – that’s where it’s at, it will either make or break your pitch and that is what the press will respond to the most.

Growing from 0 to 40M pageviews a month My first idea was to marry polls with breaking news articles. Le Armi della Persuasione, secondo Robert Cialdini. Robert Cialdini, psicologo e professore di marketing presso l’Arizona State University, ha identificato (e riportato in un noto libro) 6 categorie all’interno delle quali rientrano le principali tecniche di persuasione: • Reciprocità (Reciprocity) • Impegno e Coerenza (Commitment and Consistency) • Riprova Sociale (Social Proof) • Simpatia (Liking) • Autorità (Authority) • Scarsità (Scarcity) E’ possibile utilizzare queste tecniche anche sul web, per esempio per ottimizzare i contenuti e il design di un sito facendo in modo che i visitatori rimangano più a lungo sulle pagine, ed effettuino con più probabilità le azioni che desideriamo.

Le Armi della Persuasione, secondo Robert Cialdini

Qualcuno potrebbe pensare che queste siano tecniche “manipolatorie”, ma se leggi attentamente qui sotto noterai invece che fanno parte di ogni buona strategia di marketing.1. I miti da sfatare dell’Inbound Marketing. Fare inbound marketing è una priorità per aziende, per PMI, per i professionisti che vogliono usare il proprio blog per intercettare le esigenze dei potenziali clienti e farsi conoscere senza interrompere l’esperienza (interruption marketing), la fruizione dei contenuti.

I miti da sfatare dell’Inbound Marketing

Per fare Inbound Marketing hai bisogno di formazione, certo, ma il primo passo da seguire è semplice: non seguire le chimere. Non seguire i falsi miti che popolano il web, o che trovano terreno fertile nella tua personale elaborazione della strategia. In uno scenario in cui i contenuti di qualità riprendono un ruolo di grande importanza è fin troppo facile cadere in errore e adagiarsi su false aspettative, errori di valutazione, inutili vanaglorie. Ecco perché ho riconosciuto nella lista di Hubspot i principali miti che attraversano il settore, e spingono nuovi appassionati del settore verso conclusioni errate. Decisamente da rivalutare. Come faccio ad aumentare il traffico al sito aziendale? I progetti volti ad aumentare il traffico al sito internet aziendale, sono investimenti a lungo termine.

Come faccio ad aumentare il traffico al sito aziendale?

I risultati non arrivano immediatamente, come invece accade nel caso delle campagne a pagamento. La psicologia degli acquisti. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista statunitense Journal of Marketing i ragionamenti matematici, sviluppati dai consumatori mentre devono valutare delle offerte economiche su un determinato prodotto, spesso si rivelano sbagliati e portano a credere vantaggiose offerte che in realtà lo sono molto meno di quanto sembrano.

La psicologia degli acquisti

Ma questa non è l’unica intuizione matematica errata che il cervello di chi acquista è portato a fare durante lo shopping. Derek Thompson dell’Atlantic ne ha elencati undici, con l’aiuto di un libro dello storico e scrittore William Pondstone. (La storia dei saldi) 1. È meglio uno sconto sul prezzo o una aggiunta della stessa percentuale di prodotto in regalo? Per accorgersene basta fare un paio di conti e mettere la situazione alla prova della pratica.

Thompson trae da questo esempio alcune conclusioni: 2. 3. Come scoprire e risolvere i problemi della tua nicchia. Sono un webwriter.

Come scoprire e risolvere i problemi della tua nicchia

E anche un po’ psicologo. Questo è il titolo di un articolo che ho pubblicato qualche giorno fa. Il webwriter deve entrare nelle comunità, cogliere le preoccupazioni e i problemi, scovare soluzioni. Baggio_reti. Hut: la “non-pizza” che non piace agli italiani (ma che amano il brand) 5 principi psicologici al servizio del marketing. Attingere a pochi ma fondamentali principi psicologici aiuta a migliorare il marketing implementando il business, ecco quali In un mercato ormai saturo di offerte e possibilità di comunicazione, per emergere dal rumore di fondo, bisogna far leva su archetipi inossidabili come quelli di matrici psicologica; i comunicatori di successo sanno utilizzare alcuni principi psicologici di base per comprendere al meglio i loro clienti, con lo scopo di fornire loro esattamente ciò che vogliono ma soprattutto quello di cui hanno veramente bisogno.

5 principi psicologici al servizio del marketing

Discover Which Marketing Programs Really Work. Piano Editoriale per Blog Riccardo Esposito - Videocorso Gratuito. Unnamed pearl Roberto esposito personal branding. 9 Best Low Cost Marketing Ideas For StartupsKillerStartups. Cinque caratteristiche indispensabili per una strategia digitale.

Da tempo mi occupo di consulenza in vari ambiti per professionisti, tuttavia ultimamente ci sono sempre più cliente che mi chiedono informazioni riguardo alla “strategia digitale”, un argomento che reputo molto complesso ed articolato, che merita di vari approfondimenti per essere spiegato in modo chiaro.