background preloader

Coltivazione e allevamento - 1C

Facebook Twitter

Pecore. Pecore al pascolo. Gregge di pecore. Ovis aries. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ovis aries

La pecora ( Ovis aries , Linnaeus 1758 ) è un mammifero , della famiglia dei bovidi , genere Ovis . Si tratta di un animale addomesticato in epoca antichissima, diffuso attualmente in ogni continente. Vive principalmente in greggi, per gestire i quali l'uomo si affida spesso a cani pastore. Il nome pecora (lat. pecus "bestiame di piccolo taglio" passato poi ad identificare un singolo animale) è riservato all'adulto femmina, il maschio della specie si chiama ariete o montone , mentre il piccolo è denominato agnello o pecorino fino ad un anno di età.

L'età di una pecora si stabilisce dal grado di usura degli incisivi, che come in tutti i Bovidi sono presenti esclusivamente nella mandibola, mentre la mascella presenta nella zona corrispondente da una formazione ossea continua. La pecora è di carattere molto timido ma, al contrario di quanto si possa pensare, è molto intelligente e dotata di molta memoria e facilità di apprendimento. Pastore tedesco. Border collie. Border-Collie.jpg (Immagine JPEG, 401x300 pixel) Gregge-di-pecore-per-la-sicurezza-in-aeroport-L-NAJmXO.jpeg (Immagine JPEG, 350x259 pixel) 180624_47057_cerco-cucciolo-border-collie.jpg (Immagine JPEG, 1024x768 pixel) - Riscalata (95%) Le-cure-del-pastore.jpg (Immagine JPEG, 800x604 pixel) Bestiame. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bestiame

Le pecore sono un tipo di bestiame molto comune. Il bestiame è l'insieme di animali domestici che producono cibo , fibre tessili o vengono utilizzati per il lavoro . Ne fanno parte, ad esempio, suini , bovini , ovini , cervi , cavalli e pollame . Il tipo di bestiame scelto dipende da vari fattori, cioè il clima , la richiesta da parte dei consumatori , il tipo di terreno , le tradizioni locali e gli animali nativi del posto. In genere viene allevato per il cibo o per profitto . Origini [ modifica ] L'allevamento di animali ha origine più o meno quando le popolazioni nomadi diventano sedentarie e cominciano a praticare l'agricoltura. Col tempo, il comportamento, il ciclo di vita e la fisiologia del bestiame sono cambiati radicalmente.

Elenco piante legnose * woody species: della flora mediterranea. Piante. Schema coltivazioni. Coltivazioni erbacee. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coltivazioni erbacee

Con il termine ”coltivazioni erbacee” si intende indicare la disciplina tecnico-scientifica che si occupa della coltivazione delle piante a consistenza erbacea, cioè che non hanno subito il processo di lignificazione. Tipologie [ modifica ] Possiamo distinguere diverse tipologie di piante erbacee: Piante annuali, le quali hanno durata di un anno ; Piante biennali, le quali ricoprono complessivamente due anni solari; Piante poliennali, le quali grazie alle gemme basali , sono in grado di permanere sul terreno per più anni, il classico esempio è rappresentato dalla ( Medicago sativa ), erba medica.

Inoltre a seconda della destinazione possiamo raggrupparle in: Piante industriali [ modifica ] Sono tali le piante le cui coltivazioni producono materie prime prevalentemente destinate alla trasformazione industriale. Coltivazioni erbacee. Coltivazioni erbacee. Coltivazioni Biologiche. Agricoltura biologica. Agricoltura biologica. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Agricoltura biologica

L'agricoltura biologica è un tipo di agricoltura che considera l'intero ecosistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, vuole promuovere la biodiversità dell'ambiente in cui opera e limita o esclude l'utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati (OGM). Definizione[modifica | modifica wikitesto] La parola "biologica" presente in agricoltura biologica è in realtà un termine improprio: l'attività agricola, biologica o convenzionale, verte sempre su un processo di natura biologica attuato da un organismo vegetale, animale o microbico. I principali obiettivi dell'agricoltura biologica così come sono stati definiti dall'International Federation of Organic Agricolture (I.F.O.A.M.) sono[1]: Teoria[modifica | modifica wikitesto] Legislazione[modifica | modifica wikitesto]

Albero-wikipedia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Albero-wikipedia

Autunno in un parco Un albero è una pianta legnosa perenne, capace di svilupparsi in altezza grazie ad un fusto legnoso, detto tronco, che solitamente inizia a ramificarsi a qualche metro dal suolo . L'insieme dei rami e delle foglie determina la chioma che può avere forme diverse a seconda delle specie e delle condizioni ambientali. Gli alberi si distinguono dagli arbusti non per le loro dimensioni ma per la presenza di un tronco nettamente identificabile e privo per un primo tratto di ramificazioni (esistono dei salici, alberi a tutti gli effetti, con portamento strisciante e alti solo pochi centimetri).

Questa corretta definizione botanica viene tuttavia a volte disattesa qualora si parli di alberi riferendosi ai loro possibili usi commerciali: in questo caso a volte vengono fissate delle altezze minime per la definizione di albero (es. 5 m di altezza per alcune norme FAO ). Piante legnose:da frutto. Fotosintesi. Fusti legnosi. Sviluppo dei fusti delle piante. Ambrosia artemsifolia wikipedia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ambrosia artemsifolia wikipedia

Ambrosia artemisiifolia L. , 1753 è una specie nordamericana appartenente alla famiglia delle Asteraceae , diffusa in Italia e con potenzialità allergeniche. In soggetti predisposti, la grande quantità di polline prodotto da questa specie, può causare riniti e gravi crisi asmatiche. A. artemisiifolia è attualmente segnalata in molti stati europei, dove è diventata una delle maggiori cause di pollinosi estiva.

Descrizione [ modifica ] È una specie erbacea annuale che da adulta presenta un aspetto cespuglioso e può raggiungere altezze di circa due metri. Originaria del Nord America , raggiunge l'altezza di un metro circa e secondo alcune ricerche le attribuiscono almeno il 40% dei casi di allergia pollinica negli Stati Uniti [1] . Ecologia e distribuzione [ modifica ] I mezzi per combatterla [ modifica ] Lo sfalcio è il metodo meccanico più utilizzato anche se presenta importanti controindicazioni.

Quantità di erbacee in Italia. Schema del ciclo di sostanze nutrive. Tabella delle piante erbacee.