background preloader

Maker

Facebook Twitter

Fare cose -make things

Trasforma il tuo smartphone in uno scanner 3D. La scansione 3D punta a catturare la geometria del mondo 3D, tuttavia soluzioni più attuali richiedono una configurazione complicata.

Trasforma il tuo smartphone in uno scanner 3D

Ma qui è una roba incredibile: il laboratorio di computer vision e geometria dell’Istituto Federale Svizzero di Tecnologia di Zurigo (ETHZ) hanno sviluppato un app che trasforma il tuo smartphone in un normale scanner 3D mobile. Invece di scattare una normale fotografia, un utente sposta semplicemente il telefono intorno all’oggetto di interesse e dopo pochi movimenti, appare un modello 3D sullo schermo.

Come l’utente continua a muoversi, immagini aggiuntive vengono automaticamente registrate e utilizzate per estendere il modello 3D. La cosa bella è, come tutti i calcoli vengono eseguiti direttamente sul telefono cellulare, l’utente riceve un feedback immediato e può scegliere punti di vista complementari per coprire le parti mancanti del modello 3D. Scanner 3D per uso professionale e personale. Uno scanner 3D si può definire come una periferica in grado di acquisire in modalità ottica una superficie fisica, di interpretarla come un insieme di pixel, e quindi di ricostruirne la copia tridimensionale sotto forma di file 3D.

Scanner 3D per uso professionale e personale

Siamo leader in Italia nella distribuzione di scanner 3D per usi industriali, professionali o personali, tutti gli articoli presenti in questa pagina sono prodotti 3D Systems, Artec ed EGS. Scanner 3D low-cost: 7 soluzioni per acquisire modelli 3D. In questo articolo vi presentiamo 7 alternative DIY low-cost rispetto ai laser scanner presenti in commercio.

Scanner 3D low-cost: 7 soluzioni per acquisire modelli 3D

Al giorno d’oggi i programmi di modellazione 3D stanno diventando sempre più user-friendly ed intuitivi, anche un utente alle prime armi non avrà difficoltà a modellare degli oggetti relativamente semplici e di uso quotidiano. Le cose, tuttavia, potrebbero complicarsi nel caso in cui si voglia modellare un oggetto molto complesso, come per esempio un volto umano oppure una macchina da corsa.

Anche un utente mediamente esperto potrebbe avere qualche difficoltà per non parlare della grande quantità di tempo che si impiegherebbe per produrre il modello 3D. In questi casi, quando il gioco si fa duro, i duri fanno ricorso sempre più spesso al reverse-engineering ovvero al processo tramite il quale, a partire da un oggetto reale, si ricava un modello digitale dello stesso che, in fasi successive, potrebbe essere modificato oppure direttamente stampato in 3D.

Spinscan Fabscan. Scanner 3d trasportabile senza contatto ad alta velocità di scansione. Gli scanner Artec 3D sono una famiglia di scanner tridimensionali trasportabili ad alta velocità di scansione e precisione.

Scanner 3d trasportabile senza contatto ad alta velocità di scansione

Scanner 3D. Tecnologia, innovazione ed esperienza tutto made in Italy.Sono le qualità che fanno di Open Technologies l'azienda italiana numero uno nella produzione di scanner 3D, soluzioni estremamente specializzate, dedicate a molteplici campi applicativi (indirizzati al settore industriale, del design, biomedicale, etc..) e che permettono di soddisfare le numerose tipologie di clienti e di mercati.

Scanner 3D

Gli scanner 3D Open Technologies sono altamente evoluti, gli unici che non necessitano di calibrazione o continue riconfigurazioni del set-up ottico. L'ambiente di gestione 3D da noi sviluppato è estremamente intuitivo e semplice da imparare, offrendo all'utente, oltre alla gestione del processo di scansione, una vasta gamma di strumenti per il reverse engineering.Il ridotto peso del kit di scansione permette il facile trasporto ovunque senza compromettere le prestazioni. Lo scanner 3D? Ecco come farselo da soli. Il reverse-engineering è un passo fondamentale per ogni maker che si rispetti – E se gli scanner 3D in commercio sono troppo costosi ecco come costruirne uno.

Lo scanner 3D? Ecco come farselo da soli

Non si può sempre disegnare partendo da zero quello che vogliamo stampare. Alcuni oggetti sono impossibili da disegnare. Per esempio, dei musei hanno pubblicato su thingiverse alcune delle loro opere in formato digitale. Un bellissimo esempio è la testa di cavallo di Selene. Testa di cavallo di Selene: oggetto numero 32228, pubblicato su Thingiverse Il processo per ricavare un file digitale da un oggetto vero e proprio si chiama reverse-engineering e si può fare con uno scanner 3D.

Mi sono chiesto se per caso non esistesse qualche progetto open-source per realizzare uno scanner casalingo. Scanner 3D DIY costruito con una webcam e un puntatore laser Lo scanner è formato da una specie di braccio da realizzare con una stampante 3D, che accoglierà webcam e puntatore. La linea del laser scorre sull’oggetto.

MakerScanner - open source 3d scanning.