background preloader

VERBI ITALIANI

VERBI ITALIANI
Coniugazione del verbo La coniugazione dei verbi italiani presenta le difficoltà comuni a tutte le lingue neolatine per via della grande ricchezza e varietà delle forme verbali utilizzate. La coniugazione dei verbi irregolari italiani ormai non è più un problema con il nostro coniugatore di verbi italiani. Una produzione Enrico Olivetti Communication di alta qualità contenente oltre 12.000 verbi considerando solo la sola forma attiva, mentre se si contano anche i verbi riflessivi il totale raggiunge i 20.000 verbi. Basta digitare il verbo, sia nella sua forma attiva (esempio: amare, temere, finire, io sogno, noi andavamo, io farei), sia nella sua forma riflessiva (esempio: lavarsi, vestirsi, io mi lavo, tu ti pettini) e apparirà la tabella di coniugazione richiesta. Coniugatore verbi italiani Digita il verbo che vuoi coniugare: Istruzioni per l'uso Related:  italiano

Intercultura blog - Lingua italiana e intercultura » Blog Archive » La particella NE Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, oggi studieremo le varie funzioni e gli usi della particella "ne". Buona lettura Prof. Vediamo ora insieme quali funzioni può avere la particella "ne": • COMPLEMENTO INDIRETTO⇒ in questo caso signfica: - di lui, di lei, di loro→ per esempio: non conosco il dottor Bianchi, ma ne (di lui) ho sentito parlare; ho conosciuto Anna solo una settimana fa e ne (di lei) sono subito diventato molto amico; - da lui, da lei, da loro → ho conoscuto Natalia e ne (da lei) sono rimasto molto colpito; • PRONOME DIMOSTRATIVO ⇒in questo caso sostituisce: - di questo, di questa, di questi, di queste → ho comprato queste scarpe nuove, cosa ne (di queste) pensi? - da questo, da questa, da questi, da queste → vado in palestra solo da un mese, ma ne (da questa) ho tratto un gran giovamento; - "ne" può riferirsi e sostituire una frase precedentemente espressa → l’esame sarà molto diffcile, ne (del fatto che l’esame sarà molto difficile) sono ben consapevole; ? ?

Grammatica italiana online gratis - Imparare la lingua italiana su Internet Imperativo L' imperativo si usa per dare ordini o comandi; corrisponde al presente indicativo... Imperativo diretto irregolare Alcuni verbi presentano irregolarità nell'imperativo diretto... Imperativo indiretto irregolare Alcuni verbi presentano irregolarità all'imperativo indiretto (di cortesia) ... Imperfetto Questo tempo verbale si usa per indicare: un' azione continuata nel passato oppure... Particella pronominale Ci CI è una particella che ha la funzione di pronome. Participio Il participio è un altro dei modi impersonali. Pronomi indefiniti I pronomi indefiniti si usano per sostituire sostantivi che indicano ... Imperativo L' imperativo si usa per dare ordini o comandi; corrisponde al presente indicativo... Particella pronominale Ci CI è una particella che ha la funzione di pronome. Participio Il participio è un altro dei modi impersonali. Pronomi indefiniti I pronomi indefiniti si usano per sostituire sostantivi che indicano ...

Lenguas e Internet - Lenguas de Nicaragua Resúmen: Total de lenguas: 11 Vivas: 6 En peligro de extinción: 2 Extintas: 3De signos: 1 Criollas: 2Pidgin: 0 Detalle de lenguas de Nicaragua Volver a la página principal Volver a la página de inicio de Lenguas de Latinoamérica, España y Portugal Volver arriba Derecho de Autor © 2004 - 2009 Claudio Segovia Lenguas e Internet by Claudio Segovia ha licenciado esta obra bajo una Licencia Creative Commons Atribución-No Comercial-Compartir Obras Derivadas Igual 2.5 Argentina Todos los nombres propios, distintivos, logos, marcas, sistemas, hardware, equipos, etc. que aparecen en estas páginas web enlazando a sitios, son marcas registradas de sus respectivas compañias, empresas, organizaciones y/o propietarios. Webmaster: Claudio Segovia - Buenos Aires, San Justo y Lago Puelo - Argentina Nacimiento de Lenguas e Internet: 2 de noviembre de 2008 Ultima actualización: Domingo 2 de noviembre de 2008 Dirección de correo electrónico: claudiosegovia@gmail.com

English to French, Italian, German & Spanish Dictionary Eserciziario I: Congiuntivo Digitare (type) la risposta nel riquadro (square box provided) . Poi fare clic su per controllare la risposta. in fondo alla pagina. Completare con il congiuntivo se è necessario. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18 & 19. 20. Completare con il congiuntivo se necessario. 21. 22. 23. 24. 25 & 26. 27. 28. 29. 30. Completare le seguenti frasi con la forma corretta del congiuntivo del tipo che! 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40.

Atlas linguistico ... Atlas lingüístico pluridimensional de Nicaragua (ALN): nivel fonético Msc. María Auxiliadora Rosales Solís Heredia (Costa Rica) agosto de 2003 Objetivos Generales 2 Realizar el atlas lingüístico de Nicaragua en el nivel fonético. 3 Valorar los estudios lingüísticos que se han realizado sobre el español de Nicaragua en dicho nivel. 4 Aplicar métodos dialectológicos, en particular de la geolingüística pluridimensional, al análisis de fenómenos lingüísticos. 5 Contribuir a la realización del atlas lingüístico- etnográfico de Centroamérica. Específicos Estado de la cuestión. Varios hispanistas y dialectólogos coinciden en que no existen antecedentes inmediatos del atlas lingüístico de Nicaragua. Si bien dicha obra tiene el mérito de ser pionera en lo referente a los estudios de macrozonas lingüísticas, adolece de ciertos defectos. Estas tareas ordenadas sucesivamente, son urgentes por primordiales y por primordiales, urgentes, impostergables. Las localidades Los informantes El cuestionario

MyMemory - A tradução automática versus a tradução humana Il congiuntivo: guida all'uso corretto Il congiuntivo è un modo verbale in via d'estinzione. O meglio viene spesso usato in maniera incorretta o dimenticato. Scopri con noi come usarlo correttamente e come evitare gli errori più comuni! Avrete sicuramente visto i film con protagonista Fantozzi, ma non solo! Ecco per voi una guida per orientarsi nell'uso e nella coniugazione del congiuntivo! 1) Il congiuntivo ha 4 tempi, 2 semplici (presente, imperfetto) e 2 composti (passato e trapassato) dall'ausiliare essere o avere + participio passato. 2) Il congiuntivo passato si costruisce con l'ausiliare essere o avere al presente congiuntivo + participio passato. 3) Il congiuntivo trapassato si costruisce con l'ausiliare essere o avere all'imperfetto congiuntivo + participio passato. QUANDO SI USA IL CONGIUNTIVO? 1) Desiderio. B) In frasi subordinate può esprimere: 1) Una "marca" di subordinazione (indicare che la frase dipende da un'altra), 2) Un grado di "verità" inferiore al 100% (paura, dubbio, desiderio, opinione personale....).

Blog de Doris Arlen Metodología y resultados obtenidos en la elaboración del Atlas Lingüístico de Nicaragua Por Doris Arlen Espinoza ¡Al fin un atlas lingüístico de Nicaragua! Es una enorme alegría, a la vez que es meritorio el resultado, la realidad de ver cumplido un reto que solamente estaba en las mentes y sueños de los lingüistas, fonetistas y docentes del habla en nuestro país. Un atlas lingüístico, a grandes rasgos, es un conjunto de mapas en los que se presenta la variación y unidad regional de la lengua en un territorio determinado. Los atlas lingüísticos Como manifesté anteriormente, los atlas lingüísticos están formados por un conjunto de mapas que muestran gráficamente las variedades de habla de un idioma por zonas. Se conocen atlas lingüísticos representativos, especialmente en España, cuando se publicó el primer tomo del Atlas Lingüístico de la Península Ibérica (ALPI), gran proyecto de equipo coordinado por el filólogo Tomás Navarro Tomás (1884-1979). El Atlas Lingüístico de Nicaragua (ALN)

Discorso indiretto Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il discorso indiretto è il modo in cui vengono riportate, in una proposizione subordinata, le parole dette in precedenza. Da un lato, c'è la possibilità di riportare quanto è stato detto usando il discorso diretto, cioè ripetendo l'enunciato in forma invariata e usando per esempio le virgolette: Luigi XIV disse: "Lo Stato sono io". Con il discorso indiretto, al contrario, l'enunciato viene integralmente incorporato in quello di chi lo sta citando: Luigi XIV disse che lo Stato era lui. Discorso indiretto e concordanza grammaticale dei tempi[modifica | modifica sorgente] Le indicazioni temporali vanno adattate alle regole della concordanza dei tempi: nell'esempio del re Luigi, il presente della prima frase diventerà dunque imperfetto. Va comunque detto che (sempre secondo le regole della concordanza) se il tempo della principale è il presente, non sarà necessaria alcuna variazione (Luigi XIV dice che il re è lui). Luigi XIV disse: "Lo stato sono io". diventerà

Related: