background preloader

Servizio idrico VERITAS

Servizio idrico VERITAS
L’acqua è sicuramente una risorsa rinnovabile ma non illimitata. Per questo motivo, è necessario effettuarne un uso razionale e “sostenibile”, dove il tasso di riproduzione dell’acqua deve essere uguale o superiore a quello di utilizzo. In quest’ottica, Veritas ha sviluppato il proprio servizio idrico integrato (che comprende la gestione di acquedotti, fognature e depurazione) per garantire una fornitura di acque superficiali e sotterranee di buona qualità per un utilizzo idrico equilibrato ed equo, in linea con gli obiettivi della normativa italiana e comunitaria. La società persegue, infatti, l’obiettivo di aumentare l’affidabilità e l’efficienza di questo servizio mantenendo grande attenzione all’impatto ambientale e all’ottimizzazione dei costi. L’acqua potabile erogata da Veritas proviene principalmente da acqua di falda, solo una piccola parte è prelevata dai fiumi Adige e Sile e resa potabile negli impianti di Ca’ Solaro (Favaro Veneto) e Cavanella d’Adige (Chioggia).

http://www.gruppoveritas.it/servizio-idrico-integrato

Related:  Acqua-2dAcqua-2cAcqua-2d

Falda nell’Enciclopedia Treccani falda geologia Formazione stratiforme relativamente sottile. La f. di detrito (o detrito di f.) è un accumulo di materiali rocciosi incoerenti che si forma al piede delle pareti rocciose. La f. (o coltre) di ricoprimento (o di carreggiamento, o di sovrascorrimento) è una struttura tettonica di ampiezza regionale, derivante dallo spostamento e dalla traslazione di masse rocciose lungo superfici di scorrimento suborizzontali o debolmente inclinate; ne deriva in genere una sovrapposizione anomala di terreni diversi per litologia, età o facies (terreni alloctoni), rispetto alle rocce che costituiscono il substrato (terreni autoctoni); la f. di ricoprimento può subire spostamenti compresi tra qualche chilometro e un centinaio di chilometri o poco più ( f. alpine).

Laguna di Venezia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Coordinate: Veduta aerea Fonte di captazione, depurazione e distribuzione Il servizio di acquedotto del S.I.I. è costituito dal complesso delle infrastrutture necessarie alla captazione, trasporto, accumulo ed infine distribuzione dell’acqua ad usi civili, nonché dalle relative operazioni di manutenzione e miglioramento delle stesse. Captazione: le fonti di captazione si distinguono in superficiali e sotterranee. Sono captazioni superficiali quelle dai corsi d’acqua, dai laghi o dai mari (attraverso costosi processi di desalinizzazione); sono sotterranee quelle da sorgente e da falda (superficiale o profonda). Generalmente le acque di sorgente presentano le migliori caratteristiche dal punto di vista della potabilità, mentre le acque di falda e quelle superficiali presentano maggiori disponibilità.

Acqua minerale wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Acqua minerale In Italia può essere venduta con la dicitura acqua minerale solo l'acqua che risponde ai criteri di legge stabiliti dal D.Lgs. 8-10-2011 n. 176 (attuazione della direttiva 2009/54/CE), il quale recita "Sono considerate acque minerali naturali le acque che, avendo origine da una falda o giacimento sotterraneo, provengono da una o più sorgenti naturali o perforate e che hanno caratteristiche igieniche particolari e proprietà favorevoli alla salute". Per le acque potabili, le ultime due specificazioni (caratteristiche igieniche e proprietà salutari) non sono invece richieste.

Energia idroelettrica Il ciclo dell'acqua, determinato dall'evaporazione e dalle precipitazione, mette a disposizione dell'uomo un'importante e utile fonte energetica rinnovabile: l'energia idroelettrica, utilizzata già da migliaia di anni, sin dai greci e dai romani. Questa si ottiene sfruttando la caduta di grandi quantità d'acqua attraverso un dislivello oppure sfruttando la velocità di una corrente d'acqua. é quindi un'energia rinnovabile che richiede la presenza di un'abbondante quantità di acqua. Le fonti da cui è possibile ricavare energia idroelettrica sono molteplici: laghi, fiumi, mari, maree, ecc. Fonte notizie percorso dell'acqua Ricordate il ciclo dell'acqua che abbiamo imparato da piccoli a scuola? Con l'evaporazione l'acqua crea le nubi. Queste si spostano e, a seconda delle zone che attraversano, raccolgono le impurità che si trovano nell'atmosfera (i gas di scarico delle fabbriche, delle caldaie, degli inceneritori delle immondizie e delle automobili.

Inquinamento dell'acqua Un' acqua si dice inquinata quando la sua qualità è compromessa dall'immissione di sostanze quali prodotti chimici e scarichi industriali e urbani, fino al punto di renderla inadatta agli abituali usi (potabile, agricolo, industriale). Ogni acqua a seconda delle proprio condizioni di temperatura, possiede una percentuale di ossigeno e, grazie anche alla presenza di flora batterica ha la capacità di assimilare una certa quantità di sostanze scaricate, generalmente di natura organica, trasformandole in sostanze minerali semplici attraverso il processo di biodegradazione. Questo processo tenta di alterarsi a causa dell'esubero di sostanze o di attività industriali, artigianali o agricole. L’inquinamento delle acque viene definito come l’effetto dell’immissione nei copi idrici di sostanze o di energie tali da compromettere la salute umana, da nuocere alle risorse viventi e, più in generale, al sistema ecologico idrico e da costituire un ostacolo a qualsiasi legittimo uso delle acque.

Sprechi e perdite di acqua La scarsa manutenzione degli impianti rende più difficile la risposta al problema della scarsità. Fino al 40 % dell’acqua va persa a causa delle perdite nelle condutture e nei canali e una delle principali cause di ciò è la spillatura illegale. L’aumento del costo dell’acqua, come risultato, affligge i poveri più di altri. Fonte notizie potabilizzazione Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Impianto di purificazione delle acque. ferro e manganese presenti nell'acqua di origine profonda;idrogeno solforato presente nelle acque di falda o in aree vulcaniche;i solfati presenti nelle acque profonde ed in zone ad attività termale.

Stazione termale wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Una vasca per la balneoterapia in una Spa di Hot Springs, Arkansas Una stazione termale può indicare anche l'intera cittadina caratterizzata da sorgenti termali. Origine del termine "spa"[modifica | modifica sorgente] Moderna spa a Milano Porta Romana Com'è noto, è da attribuire agli antichi romani la passione per le terme, usate da tutta la popolazione romana come centro di riposo, socializzazione e benessere ed esportate in tutte le zone da loro colonizzate. Acque interne, laghi e fiumi Le acque interne sono rappresentate, secondo la definizione di Zerunia (2001), da tutti i corpi d'acqua superficiali compresi entro la linea di costa. Per cui le loro caratteristiche sono alquanto variabili rispetto agli ecosistemi marini. La salinità varia da zero, è il caso di alcuni torrenti e laghi di alta quota, a valori prossimi a quelli dell'acqua di mare, è il caso dei laghi costieri. Convenzionalmente, nel caso in cui la salinità è uguale o inferiore allo 0.05 % si parla di acque dolci. Esistono poi gli ambienti di transizione, come lagune, delta ed estuari che mettono in comunicazione le acque interne con il mare. Queste definizioni apparentemente banali ci permettono in realtà di distinguere l'ambiente marino dal resto degli ecosistemi acquatici e di distinguere anche la fauna di questi ambienti.

Related: