background preloader

Ciclo naturale dell'acqua wikipedia

Ciclo naturale dell'acqua wikipedia
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Una rappresentazione sintetica del ciclo idrogeologico Descrizione[modifica | modifica wikitesto] Non c'è un inizio o una fine nel ciclo idrologico: le molecole d'acqua si muovono in continuazione tra differenti compartimenti, o riserve, dell'idrosfera terrestre mediante processi fisici. L'acqua evapora dagli oceani, forma le nuvole dalle quali l'acqua torna alla terra. Non è detto, tuttavia, che l'acqua segua il ciclo nell'ordine: prima di raggiungere gli oceani l'acqua può evaporare, condensare, precipitare e scorrere molte volte. Bilancio idrico globale[modifica | modifica wikitesto] La massa totale d'acqua del ciclo rimane essenzialmente costante, così come l'ammontare d'acqua in ciascuna riserva, quindi, in media, la quantità d'acqua che lascia una riserva è pari a quella che ritorna ad essa. Riserve e tempo di residenza[modifica | modifica wikitesto] Il metodo più comune per il calcolo del tempo di residenza è quello della conservazione della massa.

http://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_dell%27acqua

Related:  Acqua-2dacqua-2cAcqua-2cAcqua-2h

Acquedotto Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un acquedotto è il complesso delle opere di presa convogliamento e distribuzione dell'acqua necessaria ad una o più utilizzazioni : uso potabile, uso irriguo, uso industriale, ecc. La parola deriva dai due termini della latino aqua ("acqua") e ducere ("condurre"). Costruttivamente può essere realizzato in vari modi: con canali artificiali, con tubazioni o con soluzioni miste. Po Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il Po è un fiume dell'Italia settentrionale. La sua lunghezza, 652 km[1], lo rende il più lungo fiume interamente compreso nel territorio italiano[2], quello con il bacino più esteso (circa 71 000 km²) e anche quello con la massima portata alla foce, sia essa minima (assoluta 270 m³/s), media (1 540 m³/s) o massima (13 000 m³/s). Ha origine in Piemonte, bagna tre capoluoghi di provincia (nell'ordine Torino, Piacenza, Cremona) e segna per lunghi tratti il confine tra Lombardia ed Emilia-Romagna, nonché tra quest'ultima e il Veneto, prima di sfociare nel mare Adriatico in un vasto delta con 6 rami. Per la maggior parte del suo percorso il Po scorre in territorio pianeggiante, che da esso prende il nome (pianura o valle padana). Idronimo[modifica | modifica wikitesto]

Oceano Pacifico Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. L'oceano Pacifico (abbreviazione diffusa nel linguaggio comune: "Pacifico") è un oceano della Terra. In particolare, tra i cinque oceani della Terra, è il più grande. Descrizione[modifica | modifica sorgente] Il passaggio tra Pacifico e Indiano segue convenzionalmente una linea che dalla Malesia, passa per Sumatra, Giava, Timor, l'Australia a capo Londonderry, e Tasmania. Da qui, per il meridiano di capo South East, il 147° E, raggiunge l'Antartide. Sprechi e perdite di acqua La scarsa manutenzione degli impianti rende più difficile la risposta al problema della scarsità. Fino al 40 % dell’acqua va persa a causa delle perdite nelle condutture e nei canali e una delle principali cause di ciò è la spillatura illegale. L’aumento del costo dell’acqua, come risultato, affligge i poveri più di altri. Ma la crisi idrica colpisce anche le città nel mondo ricco: Houston e Sidney per esempio, che usano più acqua di quanta viene loro fornita.

Depurazione wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Vista aerea di un impianto di depurazione delle acque. La depurazione è il sistema tecnologico che si realizza e si attiva per eliminare dai sistemi liquidi e gassosi sostanze estranee o inquinanti. Si svolge un processo composto da una serie di azioni programmate di carattere fisico, chimico e biologico. Gli impianti di depurazione più comuni si possono dividere in due grandi classi, a seconda di ciò che si deve depurare: aria o acqua. Riguardo alla depurazione dell'aria, si ricorda il sistema dei filtri a maniche. Energia mareomotrice Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. L'energia mareomotrice è l'energia ricavata dagli spostamenti d'acqua causati dalle maree. Rappresenta una fonte di energia alternativa e rinnovabile. Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Oceano Atlantico Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Descrizione[modifica | modifica sorgente] Questo oceano occupa un bacino a forma di "S", disposto nella direzione nord-sud. È diviso in due sezioni principali, l'Atlantico del Nord e l'Atlantico del Sud, da correnti equatoriali poste a circa 8° di latitudine nord. bolletta media di una famiglia Dopo aver quantificato la tariffa media complessiva del servizio idrico integrato considerando i costi e i volumi di vendita previsti, l’Autorità di Ambito Territoriale Ottimale (dal 2012 tale competenza è in capo all’Agenzia territoriale regionale) definisce come calcolare le bollette per i singoli clienti domestici oppure non domestici. Viene definita la quota fissa annuale per il solo servizio acquedotto e la quota variabile in base ai consumi per le tre componenti dell’acquedotto, della fognatura e della depurazione. La quota variabile del servizio di acquedotto è strutturata in modo che consumi maggiori vengono penalizzati con una tariffa unitaria più elevata. Nel 2010, prendendo a riferimento un nucleo familiare di 3 componenti con un consumo di 130 metri cubi di acqua in un anno, la bolletta media è stata pari a 200,02 euro.In particolare, la bolletta media del 2010 è scomponibile in:

Ciclo naturale dell'acqua, dell'USGS Traduzione di M. Sorriso-Valvo, CNR-IRPI Cos'é il ciclo dell'acqua? Cos'è il ciclo dell'acqua? Mulino ad acqua Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un mulino ad acqua o mulino idraulico è un impianto destinato ad utilizzare l'energia meccanica prodotta dalla corrente di un corso d'acqua, condotta alla ruota del mulino tramite opportuna canalizzazione. Nelle regioni costiere anche i movimenti di marea sono stati sfruttati per il funzionamento dei mulini ad acqua. Storia[modifica | modifica wikitesto] Castanet-le-Haut (Hérault) - Mulino di Nougayrol. Notare il deposito di raccolta ed il canale di apporto dell'acqua necessaria al suo funzionamento.

Mar Morto Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Descrizione[modifica | modifica sorgente] La caratteristica peculiare del Mar Morto è che l'acqua è notevolmente salata, a causa della forte evaporazione, e questo non consente alcuna forma di vita fatta eccezione per alcuni tipi di batteri[1], da cui deriva il nome mar Morto. Il Mar Morto agitato con dei depositi salini sulle coste Le evidenti concrezioni saline sulle rive del mar Morto

Inquinamento idrico Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. L'inquinamento idrico è un'alterazione degli ecosistemi che hanno come componente fondamentale l'acqua. Esso è causato da numerosi e differenti fattori, quali gli scarichi delle attività industriali e agricole e delle normali attività umane che giungono nei fiumi, nei laghi e nei mari. Cause dell'inquinamento idrico[modifica | modifica sorgente] Il tipo di alterazione dei sistemi idrici può essere di natura chimica, fisica o microbiologica e le conseguenze possono compromettere la salute della flora e della fauna coinvolta, fino agli uomini, nuocendo al sistema ecologico e alle riserve idriche per uso alimentare. Ci sono due vie principali tramite le quali gli inquinanti raggiungono l'acqua, per via diretta e per via indiretta.

Stazione termale wikipedia Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Una vasca per la balneoterapia in una Spa di Hot Springs, Arkansas Una stazione termale può indicare anche l'intera cittadina caratterizzata da sorgenti termali. Come sono fatti i mulini ad acqua Il mulino ad acqua era già noto ai Romani all'epoca di Cristo, ma fu poco usato. Solo nell'alto Medioevo diventano le macchine più utilizzate nelle attività produttive. In Europa l'età dei mulini inizia verso l'anno 1000: nel 1086 in Inghilterra esitevano più di cinquemila mulini ad acqua per cereali; nel 1200 compaiono i mulini a vento nelle regini ventose d'Inghilterra, Spagna e altri paesi. L'età dei mulini finì verso il 1800, quando furono sostituiti dalla macchina a vapore. Ruote ad acqua I mulini sorgono sulle rive dei fiumi, nei punti in cui esiste un certo dislivello d'acqua.

Related: