background preloader

Competenze chiave per l'apprendimento permanente

Competenze chiave per l'apprendimento permanente
Le competenze chiave per l'apprendimento permanente sono una combinazione di conoscenze, abilità e attitudini appropriate al contesto. In particolare, sono necessarie per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione. Le competenze chiave sono essenziali in una società della conoscenza e assicurano maggior flessibilità ai lavoratori per adattarsi in modo più rapido a un mondo in continuo mutamento e sempre più interconnesso. Inoltre, tali competenze sono un fattore di primaria importanza per l’innovazione, la produttività e la competitività e contribuiscono alla motivazione e alla soddisfazione dei lavoratori e alla qualità del lavoro. Le competenze chiave dovrebbero essere acquisite: L’acquisizione delle competenze chiave si integra bene con i principi di parità e accesso per tutti. Otto competenze chiave Un quadro di riferimento europeo per i paesi dell’Unione europea (UE) e la Commissione Contesto Related:  Competenze DigitaliCompetenze

Narrazione di eventi 2.0 Come gestire i contenuti perchè…”per fare certe cose ci vuole orecchio“! Nel corso degli ultimi anni mi è capitato sempre più spesso di assistere a conferenze, workshop e incontri formativi nei quali mi è stato chiesto di contribuire alla promozione dell’evento facendo live twetting o postando aggiornamenti sui social media per condividere i temi trattati o gli umori della platea. Inizialmente ho affrontato questo compito senza una vera preparazione o un metodo e sin da subito mi sono resa conto dell’errore. Chiunque organizzi un evento lo fa per raggiungere almeno uno di questi obiettivi: aumentare il pubblicoattirare sponsorcondividere conoscenzacreare una connessione emotiva con chi ci segue Per questa ragione mi sono posta 2 domande alle quali cercherò di rispondere in questa serie di articoli: Qual è il modo migliore di raccontare un evento? Gestire i contenuti di un evento oggi richiede un approccio differente, le organizzazioni non sono più le uniche emittenti del messaggio.

Indire, sito ufficiale Il progetto LINKED (Leveraging Innovation for a Network of Knowledge on Education) un progetto europeo finanziato dalla Commissione Europea che ha lobiettivo di organizzare e gestire la conoscenza in merito a due concetti chiave: la competenza digitale e i giochi digitali.Il primo concetto, la competenza digitale, stato dunque oggetto di una revisione sistematica (systematic review) che ha visto il gruppo di ricercatori impegnati prima nella definizione dello stesso e poi nel tentativo di mettere in relazione tale competenza con i contesti format ivi, lapprendimento e il curricolo. Le domande alle quali il progetto ha cercato di dare risposta sono le seguenti: cosa si intende con competenza digitale? Che rapporto c tra la competenza digitale e le competenze chiave che ogni studente dovrebbe acquisire? La revisione sistematica ha riguardato un corpus di circa 1.000 tra articoli, rapporti di ricerca, saggi ecc. Per contattare lautrice scrivere a s.panzavolta@indire.it

luduslab | Immaginario Scientifico Alcuni esperimenti, svolti durante i laboratori di Scienza come gioco, raccolti in piccoli libretti (formato PDF) consultabili e stampabili con Adobe Acrobat Reader. Ogni libretto (eccetto A spasso tra le stelle che presenta un impianto più narrativo) è strutturato in modo che sia possibile riproporre le esperienze proposte: indicazione e reperibilità dei materiali necessari, preparazione e svolgimento dell’esperimento, osservazioni. Completano la struttura i riferimenti bibliografici e le parole chiave per accedere più facilmente al tema scientifico proposto. attenzione!i libretti sono aggiornati al 2006 Vedo [5-7 anni] La luce, i colori, i diversi aspetti della visione esplorati attraverso semplici e curiosi esperimenti per avvicinare i più piccoli alla scoperta del senso della vista. libretto | (163.8 KB) Sento [5-7 anni] Cos’è un rumore? libretto | (158.6 KB) libretto | (165.6 KB) Suoni e frastuoni [5-15 anni] Cos’è il suono? libretto | (163.4 KB) libretto | (208.6 KB) libretto | (166.5 KB)

16 competenze da sviluppare a scuola (secondo il WEF) L’economia dell’innovazione sta cambiando il mondo. E il settore dell’educazione deve stare al passo con il cambiamento, abituando gli studenti ad acquisire capacità nuove, idonee al mercato del lavoro che l’economia dell’innovazione produce. Problem solving, creatività, capacità di guidare un team. Competenze che vanno oltre il semplice studio della storia e dell’aritmetica. Partendo da questa considerazione, il World Economic Forum ha pubblicato pochi giorni fa il report “New Vision for Education. Unlocking the Potential of Technology”. Oggi il lavoro richiede un mix di competenze più variegato rispetto al passato. Prendendo come unità di misura alcune di queste competenze, il report ha rivelato enormi differenze tra le competenze degli studenti, non solo in aree come la matematica e la scienza, ma anche in creatività e pensiero critico.

Divina Commedia Mini guida per convertire gli eventi tradizionali eventi in eventi 2.0 Ultimamente mi sono trovata con molte persone che mi hanno chiesto di trasformare un evento tradizionale in un evento 2.0. Per questo motivo ho pensato ad scrivere una mini guida per l’uso. Obiettivi: Questa guida vi aiuterà a diffondere e promuovere meglio un evento e a raggiugere molte più persone di una maniera molto più economica che con la comunicazione tradizionale. Creare un evento 2.0 vi permetterà anche di potere dialogare online con le persone che non hanno potuto partecipare fisicamente. Prima dell’evento: Creare hashthag dell’evento: Prima di tutto quando cominciate ad sviluppare la idea progettuale dovete cominciare a pensare anche un hasthag che servirà per identificare il vostro evento sui diversi social. Durante evento: Fare foto e taggare a tutti sulla pagina dell’evento. Dopo l’evento: Creazione album su Facebook con le foto ufficiali.Creare Storify eventoCreazione board pinterestReport SocialRaccolta rassegna stampa online Buon Lavoro! inShare24

Audiolibri Gratis in Italiano Mp3 Ascoltare un audiolibro mentre si è in fila o sul ritorno di casa dopo una dura giornata di lavoro, è un piccolo aiuto per superare le nostre giornate faticose. Immaginate di poter ascoltare un libro, un classico, letto per voi mentre tranquillamente siete seduti in metropolitana o in una lunga fila alla posta. E' proprio per questo motivo che gli audiolibri in Mp3 stanno prendendo sempre più piede, ma come trovare "sorgenti" gratuite ed in italiano? Vediamo allora cosa possiamo fare per consigliarvi le migliori risorse gratuite online. Una buona risorsa può scaturire dal programma radiofonico Fantasticamente, dal loro sito è presente un archivio di audiolibri in italiano con circa 70 racconti brevi (alcuni più lunghi sono suddivisi in più parti).I racconti sono stati scritti da grandi scrittori della letteratura mondiale, cliccate qui per scaricare gli audiolibri in italiano formato Mp3. Per finire ecco un altro sito italiano con un buon numero di audiolibri gratuiti: Libroaudio.it.

Introduzione alla biologia per la terza classe | Lapappadolce Introduzione alla biologia per la terza classe – lezioni pronte, esperimenti e materiale vario sulle meraviglie della vita. Tra le discipline che più possono interessare i bambini, una è senza dubbio la biologia. Il mistero della vita, con le sue multiformi e indefinite trasformazioni, esercita un grande fascino sui bambini, e ne orienta la simpatia verso tutti gli oggetti che si muovono non per una forza che opera su di loro dall’esterno, ma per effetto di stimoli interiori che ne impediscono perennemente quello stato di quiete cui tendono normalmente tutti gli esseri non viventi. Certo: noi non potremo svelargli questo grande mistero, non gli potremo dire che cosa è la vita, ma potremo guidarlo a studiarne le manifestazioni, abituandolo a riconoscere le leggi che stanno dietro ai fenomeni che lo riguardano da vicino, e che egli considererebbe altrimenti come semplice opera del caso. Introduzione alla biologia per la terza classe – gli esseri viventi si nutrono Esperimento

Kit per le competenze | Oggi Imparo Io! La chiave per l’insegnamento per competenze è rappresentata dai compiti, più o meno complessi, che affidiamo ai nostri studenti. Compiti che è importante arricchire di un obiettivo nobile e di un significato reale. Abbiamo realizzato un semplice kit per aiutare i docenti a creare dei compiti personalizzati. Il kit comprende: L’introduzione che spiega perché è importante lavorare per competenze;Una breve pagina di istruzioni che spiega come utilizzare gli strumenti forniti;Uno schema per realizzare compiti e UDA che contiene le linee guida per creare una lezione per competenze e che può essere stampata e utilizzata in pochi minuti. E’ possibile anche scaricare il kit completo per le competenze. Vuoi provare a realizzare un compito per competenze?

DISLESSIA Cos'è la dislessia? È un disturbo specifico dell’apprendimento che si rileva in bambini con intelligenza nella norma o brillante, in assenza di problemi neuro-sensoriali e a prescindere dall’ambiente socio-culturale di appartenza. È presente sin dalla nascita, ma si evidenzia solo all’inizio del percorso scolastico: dopo un lasso di tempo “ragionevole”, cioè i primi due anni della scuola primaria, solitamente le abilità di lettoscrittura sono acquisite, ma così non è per i bambini dislessici. Persistono infatti difficoltà oggettive nella lettura, nella scrittura e a volte nel calcolo, difficoltà che sono riconducibili ad una parziale o addirittura mancata AUTOMATIZZAZIONE nella conversione dei segni/simboli in suoni e viceversa. Questa difficoltà può essere più o meno intensa e circoscritta alla lettura, alla scrittura, oppure, sebbene più raramente, al calcolo, ma più spesso investe più ambiti.

Related: