background preloader

Popplet: creare mappe mentali online e non solo...

Popplet: creare mappe mentali online e non solo...
Popplet è un sito web capace di combinare in un'unica soluzione uno strumento per creare presentazioni, un generatore di mappe mentali e una bacheca on-line. Gli autori lo definiscono un webtool per la rappresentazione visuale di idee. E ' al tempo stesso facile e divertente da usare. Una delle caratteristiche che contraddistingue Popplet rispetto ad altri servizi analoghi è la possibilità di scaricare le mappe in formato PDF, oltre che ovviamente come file immagine. Oltre a questa peculiarità possiamo individuare altre utili caratteristiche: Ecco un video che illustra come utilizzare Popplet Articoli correlati

MAPPE CONCETTUALI E SCHEMI PER STUDIARE LE SCIENZE In questa sezione si possono trovare mappe facilitate per lo studio delle scienze Parliamo di DNA Dalle cellule agli apparati L'apparato respiratorio L'apparato respiratorio I polmoni La respirazione L'eliminazione delle sostanze di scarto L'apparato urinario Spider Scribe: creare mappe mentali con immagini, Google Maps e altro ancora Spider Scribe è un servizio gratuito che consente di creare mappe mentali online.Spider Scribe può essere utilizzato individualmente o in modo collaborativo. Ciò che contraddistingue questa applicazione rispetto ad altre analoghe, è la possibilità di aggiungere immagini, mappe, calendari, note di testo e file di testo all'interno dello schema. A scuola Spider Scribe può rappresentare per i ragazzi un'ottima modalità per organizzare e visualizzare le informazioni. Gli studenti potrebbero ad esempio caricare le immagini relative ad un determinato argomento per poi organizzarli in una sequenza o una modalità che in grado di esporre ed illustrare un concetto o un evento. Articoli correlati

DISLESSIA Cos'è la dislessia? È un disturbo specifico dell’apprendimento che si rileva in bambini con intelligenza nella norma o brillante, in assenza di problemi neuro-sensoriali e a prescindere dall’ambiente socio-culturale di appartenza. È presente sin dalla nascita, ma si evidenzia solo all’inizio del percorso scolastico: dopo un lasso di tempo “ragionevole”, cioè i primi due anni della scuola primaria, solitamente le abilità di lettoscrittura sono acquisite, ma così non è per i bambini dislessici. Persistono infatti difficoltà oggettive nella lettura, nella scrittura e a volte nel calcolo, difficoltà che sono riconducibili ad una parziale o addirittura mancata AUTOMATIZZAZIONE nella conversione dei segni/simboli in suoni e viceversa. Se pensiamo a quando abbiamo imparato a guidare l’auto e alla difficoltà di automatizzare la posizione delle marce sul cambio e quella dei pedali, possiamo farci un’idea del grande problema e del disorientamento di un bambino dislessico.

Simple Diagrams: il tuo desktop diventa lavagna per disegnare mappe Tra tanti servizi per creare diagrammi, grafici e mappe, Simple Diagrams si differenzia per la sua interfaccia che trasforma il vostro schermo una sorta di lavagna di ardesia e i vari elementi sembrano disegnati con il classico gesso bianco. Si tratta di un'applicazione desktop multipiattaforma, con una versione free, che consente di fissare e rappresentare le proprie idee sotto forma di disegni e simboli molto meno "freddi" di quelli che solitamente troviamo in analoghi servizi online. L'utilizzo dei vari strumenti è semplicissimo, basato esclusivamente sul trascinamento dei vari elementi disponibili nella libreria. Potete inoltre inserire foto o appunti, modificare lo sfondo, salvare la mappa creata nel pc ed esportarla nel formato PNG. Per la sua semplicità Simple Diagrams si presta particolarmente a supportare i ragazzi nell'organizzare il proprio metodo di studio. Di seguito un video che illustra come utilizzare Simple Diagrams. Articoli correlati

UNIPA-Offerta Formativa Visualizza Il corso di laurea in Studi filosofici e storici intende fornire allo studente una solida conoscenza di livello post-secondario della storia del pensiero filosofico e della storia dell'umanità dall'antichità ad oggi e un'informazione ben strutturata dei processi di cambiamento dei sistemi filosofici, sociopolitici ed economici. Il percorso di studi è articolato in modo che gli studenti acquisiscano anche padronanza della varietà dei metodi e strumenti per l'aggiornamento e la ricerca in campo filosofico e storico e capacità di orientamento critico all'interno delle problematiche principali del dibattito contemporaneo negli ambiti specifici della ricerca teoretica, logico-epistemologica e linguistica, filosofico-scientifica, storico-sociale, etica e politica, religiosa ed estetica.

Home Page SCHEMA PER LA PROGETTAZIONE DI UN’UNITÀ DI APPRENDIMENTO Riteniamo sia importante che gli insegnanti condividano, oltre a linee di progettazione, anche una struttura di progetto, soprattutto se lavorano congiuntamente. Hanno modo così di godere del passaggio di comunicazione grazie all’uso degli stessi strumenti e, di necessità, del medesimo lessico. Lo schema proposto dal Laboratorio RED Scarica lo schema Lo schema viene di seguito spiegato nelle sue parti, ma lo scopo che ci guida è leggere l’orizzonte pedagogico-didattico, concettuale e metodologico che supporta la progettazione di un’unità formativa. Le sezioni 1 e 2 rappresentano la progettazione preliminare. La sezione 3, inizialmente, ha un carattere previsionale, sarà un punto di ritorno in itinere e a conclusione dell’unità poiché sarà la realtà classe a determinare questa o quella espansione del lavoro. Perchè uno schema di progetto? Uno schema di progetto, condiviso fra gli insegnanti, può fungere da:

Sussidi didattici per la scuola secondaria di primo grado - Index Università degli Studi di Palermo Slid.es: alternativa gratis online a PowerPoint Mi è capitato spesso di segnalare alternative gratis online a PowerPoint, come nel caso di Prezi, Empressr, Emaze, ecc. Il grande vantaggio nell'uso di questi strumenti è legato, oltre che alla gratuità, alla conservazione "in the cloud", con la conseguente possibilità di lavorare su queste presentazioni ovunque ci si trovi e di condividerle facilmente con gli altri e di incorporarle in altri siti web. Slide.es è lo strumento che vi propongo oggi e che permette a chiunque di creare e condividere belle presentazioni attraverso un browser web e di disporre di 250 MB di storage. Utilizza HTML 5, per cui è in grado di funzionare su tutti i dispositivi. E' di libero utilizzo ma chi vuole può disporre di funzionalità opzionali e 2 GB di spazio online, pagando 7 $ al mese. Sotto un esempio di presentazione fatta con Slides Articoli correlati

Creare presentazioni dinamiche con Biteslide Biteslide è una delle migliori piattaforme Web 2.0 per la creazione di presentazioni dinamiche in un ambiente sicuro. Biteslide è infatti uno strumento davvero efficace per creare presentazioni che possono contenere tutti i tipi di media come: video, immagini, testo, links e altro ancora. Una volta completata, la presentazione può quindi essere scaricata, stampata o incorporata in un sito web o in un blog. Si tratta di un sito web ideale per coinvolgere gli studenti, utilizzabile in qualsiasi contesto, anche in virtù del fatto che non viene richiesta la registrazione tramite email per gli alunni, ma sono i docenti stessi a creare i loro account. Qui trovate 3 video in italiano che illustrano le funzionalità di Biteslide e le sue applicazioni nella didattica, curati da Jessica Redeghieri. Articoli correlati

ParticiPoll: inserire sondaggi interattivi in presentazioni PowerPoint ParticiPoll è una sorta di plugin che potrete utilizzare per inserire sondaggi interattivi nelle presentazioni PowerPoint. In pratica potrete creare questi sondaggi all'interno delle diapositive PowerPoint, in un numero illimitato. Ogni sondaggio può contenere fino a sei opzioni di risposta. Tutti i sondaggi sono anonimi ed è disponibile una versione free. Nel video qui sotto potete saperne di più su ParticiPoll . ParticiPoll.com - Free Audience Polling for PowerPoint from ParticiPoll on Vimeo. Fonte: Articoli correlati

Visme: strumento gratuito per la creazione di presentazioni, infografiche e banner Quello che vado a presentarvi è uno strumento online per realizzare contenuti visivi in formati grafici di alta qualità, utilizzando esclusivamente il proprio web browser. Il suo nome è Visme ed è prodotto da Easy WebContent, una startup di Washington. Si tratta di un'applicazione online per la creazione di presentazioni professionali, infografiche, animazioni, banner pubblicitari, ecc. In pratica un'alternativa a Microsoft PowerPoint e Keynote Apple, con un'interfaccia intuitiva e modelli utilizzabili per non iniziare da un foglio bianco, templates che solo con una buona conoscenza di Adobe Photoshop e Illustrator è possibile realizzare. E' una sorta di "coltellino svizzero" per ogni esigenza di contenuti visivi, con possibilità di usufruire di un discreto spazio nel cloud e di incorporare i prodotti nelle pagine web, ed essendo costruito in HTML5 e non in Flash, ne consente la corretta visualizzazione anche da dispositivi mobili. Articoli correlati

Present.me: creare presentazioni... parlanti! Present.me è un servizio interessante per aggiungere alle presentazioni registrazioni video e audio. Present.me permette infatti di sincronizzare l'audio e il video alle slides e poi di pubblicare tutto come un pacchetto completo. Il suo funzionamento è semplicissimo: basta caricare una serie di diapositive, utilizzare la webcam per registrare un video con il vostro commento a quelle diapositive. Il video e le slides appariranno fianco a fianco una volta terminata la registrazione. Se non si desidera registrare un video, si può semplicemente registrare solo l'audio. Present.me accetta una grande varietà di tipi di file di presentazione, powerpoint compreso. Ecco un video dedicato a Present.me Qui trovate un esempio di utilizzo Articoli correlati

Related: