background preloader

Motore elettrico

Motore elettrico
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Tipi di motori elettrici[modifica | modifica sorgente] La divisione classica è tra motori in corrente continua (CC) e in corrente alternata (CA). Tuttavia non è una classificazione estremamente precisa, poiché esistono motori costruttivamente simili ai CC che possono essere alimentati anche in CA, chiamati motori universali. Diverse distinzioni si possono fare in base ad altri riferimenti: per esempio, la distinzione tra motori sincroni nei quali la frequenza di alimentazione è pari o un multiplo della frequenza di rotazione e asincroni in cui le due frequenze sono diverse; pertanto di solito le categorie in cui si classifica il motore elettrico sono motore asincrono, motore sincrono o motore in corrente continua. Funzionamento tecnico[modifica | modifica sorgente] Particolare di un motore elettrico. Parti principali[modifica | modifica sorgente] Il motore elettrico, così come l'alternatore è composto da: Schema del principio di funzionamento Related:  motori elettrici e generatori di corrente 2C

Generatore di corrente Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Generatori di corrente ideali[modifica | modifica sorgente] Un generatore di corrente può essere indicato con tale simbolo, dove la direzione della freccia indica il verso della corrente (opposto rispetto al verso in cui si spostano gli elettroni): Simbolo di un generatore di corrente ideale Simbolo di un generatore di corrente reale Generatori di corrente reali[modifica | modifica sorgente] A differenza dei generatori di tensione, i generatori di corrente sono per lo più dispositivi ideali, utilizzati per schematizzare il comportamento di componenti elettronici (i transistor, ad esempio). Nei circuiti elettrici, comunque, si introducono generatori reali come un generatore ideale in parallelo con una resistenza (resistenza interna). Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente] Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Generatore elettrico Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un generatore elettrico è un dispositivo destinato a produrre energia elettrica a partire da una diversa forma di energia. Un negozio della Cina Orientale che vende piccoli generatori Le diverse forme di energia, che sono trasformate in elettrica, di norma sono l'energia meccanica, l'energia chimica, l'energia luminosa o più raramente, direttamente l'energia termica. Generatori elettrici ad induzione[modifica | modifica wikitesto] Questi generatori si basano sulla induzione di corrente elettrica in un circuito per effetto della legge di Faraday e sono i più importanti in termini di produzione di energia elettrica. In questa categoria rientrano principalmente la dinamo per la produzione di corrente continua e l'alternatore, in grado di generare corrente alternata. Generatori elettrochimici[modifica | modifica wikitesto] Altri tipi di generatori[modifica | modifica wikitesto] Particolare del generatore termoelettrico a radioisotopi della sonda Cassini

motore elettrico Dinamo Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Una dinamo è una macchina rotante per la trasformazione di lavoro meccanico in energia elettrica, sotto forma di corrente continua (DC, per gli inglesi, direct current) assumendo così la funzione di trasduttore. Descrizione[modifica | modifica sorgente] Una semplice costruzione di dinamo, costruttivamente identica ad un motore CC. Se ci fermassimo qui, però, la dinamo non funzionerebbe. Per motivi di corretto funzionamento ed efficienza energetica le realizzazioni reali sono leggermente più complesse, prevedendo diverse spire avvolte sul rotore lungo i 360° ognuna delle quali deve commutare i propri capi ogni mezzo giro. Campi di utilizzo[modifica | modifica sorgente] Dinamo per bicicletta (in realtà è un alternatore) Le dinamo sono oggi utilizzate soprattutto per le piccole potenze. Invenzione[modifica | modifica sorgente] Nel 1870 l'accoppiamento della dinamo alla turbina idraulica diede avvio alla produzione commerciale di energia elettrica.

cos'e' un generatore di corrente? La divisione classica dei motori in corrente generatore di corrente Macchina elettrica Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un motore elettrico Le macchine elettriche sono dispositivi atti a convertire energia elettrica in energia meccanica, energia meccanica in energia elettrica o a modificare le forme dell'energia elettrica. Definizione[modifica | modifica sorgente] Per macchina elettrica si intende un dispositivo reversibile il cui funzionamento è basato sulle leggi: dell'induzione magnetica delle azioni elettrodinamiche Quindi la macchina elettrica è quel dispositivo in cui le trasformazioni energetiche coinvolgono, nello stato iniziale e in quello finale, l'energia elettrica e l'energia meccanica, oppure la sola energia elettrica. Classificazione[modifica | modifica sorgente] Cenni costruttivi[modifica | modifica sorgente] Una macchina elettrica comprende le seguenti parti fondamentali: struttura magnetica, o nucleo, in materiale ferromagneticoavvolgimentiisolamentistrutture meccaniche Il nucleo[modifica | modifica sorgente] Avvolgimenti[modifica | modifica sorgente]

cos'e' un motore elettrico? Generatori elettrici ad induzione La divisione classica dei motori Alternatore Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Immagine storica di alternatore trifase della Kraftwerk Heimbach, Germania L'alternatore è una macchina elettrica rotante basata sul fenomeno dell'induzione elettromagnetica, che trasforma energia meccanica in energia elettrica sotto forma di corrente alternata assumendo la funzione di trasduttore. Svolge in pratica l'azione inversa rispetto al motore asincrono e presenta la stessa struttura di base. Principio costruttivo[modifica | modifica sorgente] Il principio costruttivo e di funzionamento varia a seconda del tipo di generatore. Generatore sincrono[modifica | modifica sorgente] La tipologia costruttiva varia notevolmente a seconda del tipo di macchina a cui sono accoppiati. Il rendimento di questi alternatori è molto alto, intorno al 0,97 (97%) per scendere fino al 0,85 (85%). Generatore asincrono[modifica | modifica sorgente] Impieghi pratici[modifica | modifica sorgente] Prove a vuoto e in corto-circuito[modifica | modifica sorgente] con dove

Related: