background preloader

Creating on iPads

Creating on iPads
Related:  annuzza

Documental-Mente2.0: l’esperienza delle Classi 2.0 in Umbria “Perché Documentare? Per riuscire a valutare i processi e non il prodotto finalePer attivare consapevolezza riflessivaPer condividere con gli altri il nostro lavoro” Una scuola che cambia, come l’immagine dinamica di un treno che sfreccia in un non-luogo del nostro percorso. E l’apprendimento, l’insegnamento possono rimanere statici e stanziali? E’ questo il significato profondo dell’azione Classi 2.0 nella Regione Umbria, progetto al quale partecipano un totale di quattordici classi di Scuola Primaria, Secondaria di Primo e Secondo Grado. Non è più, quindi, la classe che si sposta nel laboratorio, spazio indipendente e “speciale” ma lo stesso laboratorio si trasforma in metodo e strategia. L’integrazione nella pratica scolastica di uno strumento tecnologico richiede, però, una modifica organizzativa e gestionale del lavoro in aula che spesso, per il singolo insegnante, non è sempre facile da attuare e gestire in modo efficace perché richiede molto lavoro. Dopo Rimini 2011 …

De belles cartes pour les profils J'ai expliqué ici comment j'utiliserai les profils cette année. Mon mari avait repris l'idée et s'était réalisé de bien belles cartes. Alors je lui ai demandé de m'en concocter à moi aussi. Et voilà : Ca, c'est le dos des cartes, commun à tous les rôles : Le rôle que tout le monde devra jouer, tout le temps et dès le début de l'année : Ensuite, deux rôles particuliers : Le solitaire ne sera pas un rôle systématiquement proposé. Le joker est une autre alternative pour les élèves qui travaillent difficilement en groupe, car ici ils auront quand même l'occasion de se rendre utile à leurs camarades, et de communiquer. Le rôle de joker peut aussi permettre à un élève qui parle une langue étrangère, qui féru d'astronomie, etc. de mettre ses compétences au service des autres, en amenant une véritable valeur ajoutée. Puis des rôles plus classiques, plus fréquents aussi dans les travaux de groupe.

Docenti connessi - 2011 Servono buoni docenti che tra le loro molteplici competenze abbiano anche quelle tecnologiche. Non per innovare, ma, semplicemente, per insegnare. Documentare le cl@ssi2.0 in Umbria. Correva l’anno 1960 quando, attraverso il mezzo televisivo, il Maestro Alberto Manzi, “il maestro degli ultimi”, insegnò agli italiani a leggere e a scrivere. Ma come sono le aule di oggi tecnologicamente avanzate? Non è più, quindi, la classe che si sposta nel laboratorio, spazio indipendente e “speciale” ma lo stesso laboratorio si trasforma in metodo e strategia. Può accadere, infatti, che un insegnante conosca perfettamente la strumentazione della lavagna interattiva, ma si trovi in difficoltà nel momento in cui debba inserire tale artefatto nella sua programmazione didattica. È spesso il software, legato a una particolare lavagna, a condizionare il docente e la sua lezione, che risulta così subordinata agli strumenti del mezzo tecnologico. Ma perché documentare in Rete?

Cardboard Box Tools The child in the photo above just received the most amazing toy! It might have been a giant stuffed giraffe, or a truck, or a new game. However, the cardboard box is even more exciting. We can learn a lot from children's infatuation with cardboard boxes. Beyond cardboard boxes, think about the timeless toys that exist today -- Legos, Lincoln Logs, crayons -- and what they have in common: each provides open-ended possibilities for creation. Finding the Right "Box" I once spent six weeks working on a Sketchup project with my seventh graders. I don't remember the learning objective, or what the students gained from the project, and after spending hours teaching myself the nuances of the program, I never touched it again. As teachers, we have a limited amount of time to address student needs, to ensure that they gain critical skills, and to achieve specific curriculum objectives. Building an Empty Toolkit Explain Everything (iOS and Android) ThingLink (iOS and Web) Padlet (any device)

6 small changes in Android L that make a big difference Most of the posts floating around the web about Android L release have focused on revamped notifications, the new recent menu changes, the death of Dalvik, the new material design, Android for Work and other hard hitters that were showcased during the Google I/O 2014 keynote. After playing around with Android L on my Nexus 5, I’ve discovered that the rabbit hole is much deeper than this! There’s plenty of very small, subtle changes in Android L Developer Preview that might not be big on their own, but they are still very welcome and in the long run could make a pretty big difference when it comes to improving our mobile experience. While many of these changes can be achieved already through 3rd party apps or are found in OEM skins, it’s still a nice change for stock Android. Android predicts how long it’ll take to charge your battery After plugging in your phone, Android will start calculating in the background how long it will take for your phone to reach full charge. Do Not Disturb

Solar Walk Free - Planets Solar Walk Free - Explore the Universe and Planets is an impressive wealth of information about astronomy and space presented as an amazing 3D model of our Solar system that can be rotated and zoomed easily. It is a new highly attractive and engaging way to view the whole Solar system and learn a lot of interesting astronomy facts about planets and stars, dwarfs, satellites, asteroids, comets and other celestial bodies. Solar Walk Free is a planetarium 3D in your device. Solar Walk Free is one of the best astronomy apps. *** Over 6 million users!****** National Parenting Publications Awards (NAPPA) - GOLD winner in the Educational Tools for Parents and Children category! Exploration of our Solar system is an exciting space journey with Solar system simulator from Solar Walk Free! Main features of the Solar system 3D app: ◼ Enjoy the high resolution image of the surface of Solar system planets as if you look at them: zoom in and zoom out, see places that you have never been before.

Materiali didattici - Linguistica generale LINGUISTICA GENERALE a.a. 2012-13 Esercizi integrativi al testo Berruto-Cerruti. Le slides delle lezioni (che seguono i capitoli del libro) saranno messe a disposizione in questo spazio a fine della trattazione di ciascun capitolo a lezione. MATERIALI a.a. 2009/2010-2010/2012 DOPO la fine di ciascuna lezione unitaria sul sito troverete le diapositive usate. Schema di Berruto sullo spazio linguistico (pdf) Schema Foni, Fonemi e lettere dell'italiano (pdf) Appendice IIa (“Indicazioni per le trascrizioni fonetiche della lingua italiana” Appendice IIb (ancora da allegare) “Indicazioni per le trascrizioni fonologiche della lingua italiana”), in De Mauro, T. (2003), Linguistica elementare, Laterza, Bari, pp. 131-36. Schema Corrispondenze fonologiche IE (Fanciullo, cap 3, pdf) Per scaricare gli esercizi, cliccare con il tasto destro del mouse sul link e selezionare: Salva destinazione come...Il documento di apre con Microsoft Word 97-2003. 1. 2. 3. 4. 5. Attenzione!

8 Tips For Creating Great Stories From George R.R. Martin, Junot Diaz, And Other Top Storytellers What the hell is a Story Lizard? In Wonderbook: The Guide to Creating Imaginative Fiction (Abrams Books, October 15), Story Lizards join Prologue Fish and other infographic helpmates designed to banish dry textual analysis in favor of a kicking, screaming, slithering approach to storytelling creativity. Author Jeff Vandermeer, a three-time Fantasy World Award-winning novelist who co-directs the Shared Worlds teen writing camp, says "The way we're taught to analyze fiction is to break down and do a kind of autopsy. But I think writers need to be more like naturalists or zoologists when they study story because then you're looking at how all the elements fit together." Enter the Story Lizard, above, illustrated by Jeremy Zerfoss. As Vandermeer tells Co.Create, "A recurring thing in Wonderbook is to think of stories as being more like living creatures than machines." Neil Gaiman. Read on for a sampling of Wonderbook tips about how to craft mind-blowing stories. Tell, don't show Name Wisely

Come Trovare Immagini Gratuite da Usare (legalmente) per i Tuoi Articoli | Webilicious.it Hai bisogno di un’immagine per un articolo del tuo blog o una pagina del tuo sito? Se segui ‘la massa’ la prima cosa che fai di solito, è quella di tuffarti su Google image alla ricerca di qualche immagine trendy da accaparrarti! Sfortunatamente, il rischio che corri dal punto di vista legale ogni volta che ripubblichi un’immagine che non ti appartiene non è un dettaglio, né va sottovalutato. A meno che infatti tu non goda di precisi diritti al riguardo, la maggior parte delle immagini che trovi su google image sono coperte da copyright e in quanto tale proprietà esclusiva di chi a fatto/ pubblicato la foto. Lascia che sottolinei l’entità del rischio che puoi correre: se la persona in possesso dei diritti relativi a quell’immagine ha seguito i giusti step per proteggerla con copyright, potresti trovarti non solo ad essere multato per aver infranto il copyright, ma a dover anche pagare i danni relativi, per un totale che può aggirarsi intorno a cifre davvero notevoli! 1. 1. 3. 4. Cecilia

Teach Your Kids to Code: 6 Beginner's Resources for Parents Introducing computer programming to your kids can be a challenge, especially for those who aren’t familiar with the nuances of code. Fortunately, in the last few years, a number of apps, software, and guides have been produced that make the often-complex subject of computer coding easy to grasp for young learners. So where to begin? These are a few resources that parents can share with their kids to help them start learning about programming. Programming Tutorials From Made With Code by Google: Google's Made With Code project has a mission of encouraging girls to pursue careers in computer science. The Made With Code projects are easy to follow, and if your kids are completely new to coding, don't fret. Inspiring Articles About Kids Learning to Code Still looking for some ideas? Coding Organizations for Kids For the non-coding parents, it can be difficult to know where to begin.

Project & Time Management Project & Time Management - Strumenti e Metodi per i tuoi progetti Maestra LIMda MOOC Trasparenza e anticorruzione - CSI Piemonte CSI-Piemonte ha erogato il primo Massive Open Online Course (MOOC) per la pubblica amministrazione italiana sui temi della trasparenza e del contrasto alla corruzione. Ideato e realizzato dal CSI, in collaborazione con Formez, Università di Torino e ANCI Piemonte, il MOOC è stato strutturato in 4 moduli, suddivisi per 4 settimane e con un impegno formativo di 4 ore a settimana: ha approfondito le nuove leggi per la trasparenza delle amministrazioni pubbliche, la riforma dei reati contro la PA e gli adempimenti amministrativi correlati. In più Il progetto è nato da un’attività di “ricerca e sviluppo” con l’obiettivo di indagare l’applicabilità di modalità formative innovative per la pubblica amministrazione. L’iniziativa, promossa con una campagna di comunicazione istituzionale sui principali social network, ha riscontrato un grande successo di partecipazione. oltre 2100 partecipanti su tutto il territorio nazionale Link www.csimoodle20.it/mooc

Home

Related: