background preloader

Ti racconto una fiaba - Fiabe e racconti per grandi e piccini!!!

Ti racconto una fiaba - Fiabe e racconti per grandi e piccini!!!
Related:  Italiano

Si identifichi: nome o verbo? Due diversi attori della frase Titolo del percorso Si identifichi: nome o verbo? Due diversi attori della frase Autore Emanuela Cerutti Comitato Tecnico Scientifico Bettini Maria Camizzi Loredana Coscia Laura Fortunato Maria Notarbartolo Daniela Nuti Laura Orlandi Caterina Sabatini Francesco Staderini Maria Giuseppina Toci Valentina Viaggi Marusca Gruppo di progetto Responsabile del progetto – Valentina Toci, Loredana Camizzi Progettazione e coordinamento della produzione - Loredana Camizzi, Francesco Perrone Progettazione e redazione - Maria Bettini, Loredana Camizzi, Laura Coscia, Francesco Perrone, Valentina Toci Editing, ricerca iconografica, sceneggiatura multimediale, impaginazione della versione testuale – Rossella Carrus, Micol Chiarantini, Francesco Perrone Sviluppo multimediale Larione 10 Ufficio comunicazione Francesco Mugnai

La fiaba mappa concettuale Questo oggetto si ritira una volta messo in forno. 3 minuti a 165 °C ed ecco il prodigio. Qualcuno ne ha ricordi dall'infanzia: parliamo dei gioielli che si potevano realizzare con la plastica termoretraibile (ovvero quella che, sottoposta ad una fonte di calore - forno, fiamma, aria calda, ecc. - si ritira fino a circa il 50% della dimensione iniziale). Bene! Rinnoviamo questi ricordi di infanzia e, magari con i nostri figli, realizziamo i nostri ciondoli proprio a partire da un pezzo di plastica riciclato... Cosa vi serve: Un contenitore di plastica riciclato e pulito (come ad esempio quello per il sushi da asporto)ForbiciPerforatricePennarelli indelebili di colori diversi Come procedere: Per prima cosa prendete il vostro contenitore di plastica (che deve essere accuratamente pulito) e tagliate via i bordi, ricavando in questo modo un rettangolo dal fondo. Scegliete quindi le tinte che vi piacciono di più e colorate l'immagine, quindi ritagliatela con le forbici in un piccolo quadrato su cui andrete a realizzare un buco con una perforatrice. spaceplay / pause qunload | stop

lingua italiana per bambini delle scuole elementari Italian - Italiano - Italien - Italienisch PER I PIU' PICCOLI (5-6-7 anni) PER I PIU' GRANDI (secondo ciclo e medie) TANTI VIDEO PER IMPARARE Riconoscimento di lettere sulla tastiera La tastiera Per iniziare clicca sulla barra lunga, poi guarda la lettera che diventa rossa, cercala sulla tastiera e fai clic su di lei. Marcelino Schiaccia la lettera che ti indica Marcelino sulla testiera prima che il foglio cada a terra, ad ogni errore quattro punti in meno. Riconoscimento di lettere sul monitor Le vocali Clicca sulle parole che iniziano con le vocali per cancellarli e poi clicca sul risultato. Le vocali nascoste Trascina le vocali con il mouse sulle altre nascoste nel prato verde. La tastiera e le lettere maiuscole, minuscole e i numeri Metti la tastiera pronta per scrivere in maiuscolo, poi clicca sulla testiera sulle lettere nell'ordine in cui le vedi sullo schermo. Riordina le parole (tre lettere) Clicca sulle lettere per cambiarle di posto. Riordina le parole (4 lettere) Lettere minuscole Gnomi

25 giochi matematici per la scuola primaria da usare con la LIM: Dreambox Dreambox fornisce un set di strumenti per la matematica gratis, da usare con le vostre Lavagne Interattive Multimediali. Sono disponibili ben 25 giochi matematici in flash, adatti particolarmente per alunni di scuola primaria. Si tratta di giochi che includono numeri da 1-10, da 1-20, numeri pari, addizioni e sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni, ordinamenti di frazioni, addizioni di frazioni, ed altro ancora. Questi giochi funzioneranno su qualsiasi LIM, ma, ovviamente, possono essere anche utilizzati con il pc, magari come forma di esercitazione a casa. Consiglio tutti i colleghi a quadretti di provarne alcuni. Articoli correlati

Parole in campo - L. Pomoni PAROLE IN CAMPOComprendere i rapporti semantici tra le parole per arricchire consapevolmente il vocabolario di base Autore Laura Pomoni Comitato Tecnico Scientifico Bettini MariaCamizzi LoredanaCoscia LauraFortunato MariaNotarbartolo DanielaNuti LauraOrlandi CaterinaSabatini FrancescoStaderini Maria GiuseppinaToci ValentinaViaggi Marusca Gruppo di progetto Responsabile del progetto - Valentina Toci, Loredana CamizziProgettazione e coordinamento della produzione - Loredana Camizzi, Francesco PerroneProgettazione e redazione - Maria Bettini, Loredana Camizzi, Laura Coscia, Francesco Perrone, Valentina TociEditing, ricerca iconografica, sceneggiatura multimediale, impaginazione della versione testuale - Rossella Carrus, Micol Chiarantini, Francesco Perrone Sviluppo multimediale Laura Federici Ufficio comunicazione Francesco Mugnai

VERBI ITALIANO, GIOCO DIDATTICO ONLINE GRATIS BAMBINI 9 10 11 12 13 ANNI Il gioco dell'AQUILONE serve come gioco didattico online gratis per fare esercizi di italiano sui MODI DEI VERBI TEMPI DEI VERBI (Passato Prossimo, Futuro anteriore, ecc) FORMA ATTIVA O PASSIVA PERSONA DEL VERBO (io = prima persona singolare, tu = seconda persona singolare, ecc) CONIUGAZIONE (-are = prima coniugazione, ecc) Adatto a bambini di 9 10 11 12 13 anni con difficoltà a imparare i verbi di italiano. All'inizio del gioco si può scegliere di fare l'analisi grammaticale di 3 o 6 o 10 verbi per volta. All'inizio del gioco si può scegliere di inserire o togliere gli esercizi con i modi INDEFINITI dei verbi. Per cominciare il gioco, nella prima pagina fare clic su GO. Poi si deve leggere il verbo scritto sotto e dare la risposta giusta tra quelle scritte nella coda dell'aquilone. Se vuoi vedere altri giochi sui verbi, clicca su Etichette in alto a destra e scrivi "verbi", oppure fai scorrere la lista di titoli nella zona a sinistra.

Ortografia, 7 dritte sull’uso dell’h - Scuola primaria - NostroFiglio.it Anno o hanno? Uno degli scogli più comuni per i bambini della scuola primaria è imparare l’uso dell’h. Come possiamo aiutarli? Nella top ten delle difficoltà più comuni durante la scuola primaria, un posto d'onore spetta sicuramente alla 'silenziosa' e misteriosa lettera H. 1) Test: quanto conosci l’h? In genere, i bambini si prestano volentieri alle sfide: tra gioco e voglia di fare bene, l'apprendimento diventa più 'leggero' e divertente. L'H test Come si fa questo test? Ieri a merenda ho divorato un cestino di fragole. Controlla: da 8 a 10 = tu e l’h siete amici! da 5 a 8 = tu e l’h avete bisogno di conoscervi meglio da 3 a 5 = tu e l’h vi conoscete poco: frequentala di più da 0 a 3 = tu e l’h non vi conoscete!! 2) Impara bene le regole generali sull’uso dell’H Quando si usa l’H? Quando voglio dire che possiedo qualcosa. Ricorda che … L’acca han sempre avuto. Per esempio: Ho mangiato; ho sentito; ho bevuto. L’H non si usa … Se rispondo a DOVE? Con ARE, ERE, IRE L’H va a dormire. Io ho... tu hai

Il CAVIARDAGE ovvero TROVA LA TUA POESIA - MetaDidattica - imparare æ insegnare È per questo motivo -credo- che sono alla perenne ricerca di qualcosa di innovativo, di curioso, di accattivante, che mi tenga viva, interessata, attiva. E in questa ricerca ci perdo le ore. Specie in rete. Su Facebook, su Pinterest, su Prezi… affascinata dalle idee strabilianti che qualcuno ha avuto prima di me e meglio di me. Eppure no, non sono un’esaltata. Anzi, se c’è qualcosa che ho riscoperto proprio in questi ultimi anni di contatto intenso e ravvicinato con il mio pc, è il valore della manualità, della concretezza, della laboratorialità, della creatività. Dello studio legato alla realtà e all’attualità. Se con la storia e la geografia, ciò mi è sempre risultato abbastanza semplice da fare coi ragazzi in classe, con l’italiano un po’ meno. Vedi un po’ che quest’anno scolastico mi è stato assegnato l’insegnamento del solo italiano in due classi parallele. - Toh! Desideravo quindi, più del solito, trovare il modo di rendere meno noiose le mie lezioni. Partiamo dall’etimologia.

Related: