background preloader

La frazione

La frazione

Invalsi 2015 | Cosa sono le mappe concettuali e come si creano align--center Le prove Invalsi si avvicinano. Il prossimo 5 maggio si svolgeranno la prova preliminare di lettura (II primaria) e la prova di ’Italiano (II e V primaria). Temi di arrivare con qualche lacuna? Creare una mappa concettuale align--left Cosa sono e come si fanno. In pratica, nelle mappe concettuali dobbiamo tradurre il pensiero in elementi grafici e unirli ad altri concetti correlati con frecce e colori. Se impariamo a organizzare il pensiero su un foglio di carta in questa maniera, sarà più facile esporre un argomento o addirittura scrivere un tema(capito perché sono utilissime per gli Invalsi?). Cosa serve. La mappa concettuale deve essere sintetica e, per ripetere, bisogna guardarla solo le prime volte. Esempio nello schema, la parola "frazione" la colleghiamo con una freccia al concetto "proprietà invariantiva";nella mappa concettuale, aggiungiamo l'azione e, quindi, "frazione" viene collegato a "proprietà invariantiva" dal verbo "godono della".

Percorso verticale sulle frazioni – paolalimone Licenza Creative Commons Obiettivi L’obiettivo che mi prefiggo con questo lavoro è quello di far chiarezza a me stessa ed in seconda istanza ai colleghi interessati su quello che potrebbe essere un percorso coerente che colleghi i diversi campi di apprendimento coinvolti dal concetto di frazione, partendo dalla scuola dell’infanzia per arrivare alla scuola secondaria di 1° grado, attraverso l’osservazione di fatti che stimolino la curiosità e l’intuizione, esperimenti e attività pratiche. Insegno da 25 anni nella scuola primaria, da molti anni mi occupo dell’area scientifico-matematica e di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (oltre che di educazione motoria, all’immagine, alla musica…) Il tempo per aggiornarsi in tutte le aree di interesse è davvero insufficiente, ma la rete offre davvero tante ed importanti risorse per la nostra formazione e per i nostri studenti; l’importante è saper cercare, ed in questo sono diventata molto brava. Da cosa sono partita Link Bibliografia

Teach your kids math with Legos using these clever tricks If you’re a parent, you’ve probably wondered how to help your child advance their understanding of the much-discussed, always-important subject we call math. And you probably feel some combination of rusty, terrified, mystified, and slow. But take heart, parents! All is not yet lost. You might feel a little less overwhelmed at the prospect if you have a bunch of Legos somewhere in the house. Third grade teacher Alycia Zimmerman writes for Scholastic and contributed this informative, approachable lesson on using Legos for teaching various math concepts, from Pre-K up to eighth grade. Re-learn with your child what a Part-Part-Total relationship is… Did your child inherit your aversion to fractions? Does thinking about the word “mean” (in the mathematical sense, of course) give you the sweats? No problem. In the pic below, we see how to teach the mean value by “adding” four stacks of differing heights and then “dividing” them into four even towers for…you guessed it…the mean.

Related: