Ti diamo il benvenuto su Facebook: accedi, iscriviti o scopri maggiori informazioni

Ti diamo il benvenuto su Facebook: accedi, iscriviti o scopri maggiori informazioni

https://it-it.facebook.com/

La rete siamo noipippo57simonicolelevalo87

Oltre Il NewsMastering: Yahoo! Pipes E' L'Internet RSS Remixer - Analisi E Reports Yahoo! Pipes, è uno strumento estremamente potente di remixing di feed RSS, che va ben oltre l'originario concetto di newsmastering che ho descritto qualche anno fa. Potenzialmente, Yahoo! Chiesa Cattolica Italiana L’Emilia continua a tremare. Decine le vittime. Case, industrie e chiese crollate. spazi collaborativi Suggerimenti: Questo sito e' fatto con Meipimatic, un servizio di Meipi.org. Se vuoi inserire un'informazione iscriviti al sito cliccando sul link ISCRIVITI. Una volta iscritto potrai aggiungere un'informazione cliccando sul link NUOVA INFORMAZIONE.

Cooliris Extreme modding edizione limitata da Asus per la Radeon R9 295X2 con doppia GPU a 1.018 MHz, 8 GB Ram e dissipazione Hybrida mouse pad pro gaming in tessuto da Asus serie Echelon con bordi a doppia cucitura e base in gomma 10 connettori a compressione serie Revolver con passo G1/4 da PrimoChill per tubi in acrilico con diametro 13/... tubo acrilico da PrimoChill con lunghezza 90 cm e diametro 13/10 mm kit PREMIUM di insonorizzazione preinstallato! K1TV - La Web Tv di musica italiana indipendente Cette offre est valable aujourd'hui seulement: Lundi avril 28 2014 Félicitations ! Cher visiteur français : Vous avez été sélectionné(e) pour participer à l'enquête anonyme ! Répondez à ce questionnaire de 30 secondes et, pour vous dire « merci », nous vous offrirons un cadeau exclusif.

Porte aperte sul web » Un CMS per la scuola Il progetto “Un CMS per la scuola” ha lo scopo di mettere a disposizione delle scuole e delle pubbliche amministrazioni interessate modelli di sito scolastico basati su 4 CMS open source aventi una architettura comune per quanto riguarda la navigazione e la organizzazione delle sezioni. I quattro CMS sono Drupal, Joomla, Plone e WordPress. Link diretti Drupal: www.scuolacooperativa.net/drupal7 (a cura di Nadia Caprotti Daniele Dallatomasina)Joomla: www.scuolacooperativa.net/joomla (a cura di Gianluigi Pelizzari, a partire dal lavoro originario di Lavia Di Sabatino)Plone: www.isisrromero.gov.it (a cura di Fabrizio Rota)WordPress: www.scuolacooperativa.net/wordpress (pasw 2009 a cura di Renata Durighello), www.scuolacooperativa.net/pasw2013 (pasw2013, vedi crediti, tema e e guide d’uso) – www.scuolacooperativa.net/wp3-social (ambiente social)

Discover – Delicious Precision Pak Yukon Sling Bag Earth per il Sociale – Esercitazione: Creazione di un ambiente coinvolgente Google Earth ti consente di inserire i tuoi contenuti in un contesto geospaziale, ma soprattutto ti permette di raccontare delle storie. In questa esercitazione scoprirai alcuni metodi per rendere i tuoi contenuti più accessibili, semplici da esplorare e coinvolgenti. Interfaccia di Google Earth Esistono tre metodi principali per interagire con il KML attraverso l'interfaccia di Google Earth: Riquadro Luoghi Mappa 3D Fumetti con descrizione Per creare un'esperienza coinvolgente per gli utenti che visualizzano i tuoi contenuti, tieni in considerazione il percorso più comune seguito dai visitatori. didattica Benvenuti nel sito del materiale didattico del prof. Mastri Il materiale qui raccolto, elaborato e/o reperito in anni di lavoro come docente, è a disposizione di chiunque lo trovasse utile.Non è nostra intenzione violare i diritti di autore di alcuno.

Guamodì Scuola: Creare un blog di classe: come fare e come usarlo. Il blog di classe è uno strumento straordinario per creare attività partecipate e stimolare l'interesse degli alunni.Ferma restando l'utilità della scrittura "a mano", nonostante la presenza delle nuove tecnologie (secondo un articolo di Focus di qualche mese fa, la scrittura a mano, tra l'altro, stimolerebbe l'intelligenza delle persone), la possibilità di utilizzare il blog di classe per documentare per iscritto le attività svolte - con l'aiuto di immagini, video, animazioni etc. - resta un'opportunità da cogliere e far fruttare. Molti insegnanti evitano di creare uno strumento del genere per vari motivi: a volte per pigrizia, ma spesso perché ritengono, sbagliando, che creare e gestire un blog sia troppo difficile e non alla portata delle proprie competenze informatiche, modeste se non quasi del tutto assenti.

Impari. Il social learning costruito dai docenti con gli studenti Luciano Pes - IMPARI in lingua sarda significa INSIEME, mentre in italiano il termine esprime un'azione legata al presente indicativo del verbo imparare. La scelta del nome è voluta perché la piattaforma Impari sposta il baricentro della scuola e del lavoro in classe sull'apprendimento, inteso come momento di condivisione delle esperienze, dei materiali didattici, che ha nello spirito di collaborazione fra studenti e fra docenti, la sua direttrice principale. Per dirla sinteticamente Impari non è una piattaforma e-learning, che anzi contrasta in quanto rappresentante formale di un modo dirigistico e verticale di fare scuola , ma è una piattaforma di social learning, orizzontale e partecipata, dove contano le persone e le loro emozioni, dove conta chi sa e non il gradino sociale che uno riveste.

ziofattosofimabelleUTILITA'lifestream