background preloader

Lino - una bacheca per i post

Lino - una bacheca per i post

http://en.linoit.com/

Related:  marisagioielloDIDATTICAresourcesREALTA' AUMENTATA

Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell’organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.). Caratteristiche di questa tipologia comunicativa sono: # il fascino: derivante dal carattere fabulatorio che possiedono le storie, dato che si tratta, fondamentalmente, di racconti; # la ricchezza e varietà di stimoli e significati: derivanti dall’alta densità informativa e dall’amalgama di codici, formati, eventi, personaggi, informazioni, che interagiscono tra loro attraverso molteplici percorsi e diverse relazioni analogiche. # Si tratta quindi di una forma di narrazione particolarmente indicata per forme comunicative come quelle proprie del giornalismo, della politica, del marketing, dell’autobiografia e anche della didattica. 1. 2. 3. 4.1.

Tes teach – Blendspace app – emedialab Se usate Blendspace per organizzare i materiali digitali e preparare le vostre lezioni, forse vi interesserà sapere che è disponibile un'app gratuita per iPad che consente di accedere alla libreria personale, alle risorse di tes o di creare nuove lezioni. L'orientamento dell'app è in orizzontale, e sulla sinistra si trova una barra di navigazione per accedere: Dalla sezione dei contenuti personali è possibile, cliccando sull'ingranaggio che compare sulla destra, far comparire i comandi per duplicare, condividere o eliminare una lezione. In alto a destra è presente il pulsante per creare una nuova lezione. Your URLS ovvero Yurls Yurls? Yurls sta per Your Urls ed in questo assomiglia a Delicious ma attenti, Yurls ha di più. Innanzitutto bisogna dire che questo strumento nasce nel mondo della scuola e precisamente nel mondo della Scuola Primaria olandese per merito di Sipke Kloosterman . Yurls vi permette di creare una pagina web vuota, con semplici strumenti predisposti, senza necessità di conoscere il linguaggio HTML.

Esperienze e Tecniche di Creazione nel Metaverso - Una sim sul vostro computer con Sim-On-A-Stick Sim-on-a-Stick (SoaS) è un package che permette di installare OpenSim direttamente su un dispositivo USB (o una cartella del vostro computer). In parole povere avrete una sim in locale, tutta vostra a cui potete accedere con un qualsiasi viewer. Potrete testare, creare i vostri progetti, costruire e molto altro sul vostro pc senza dover essere necessariamente collegati a internet. Grazie al supporto MySQL e Apache, la vostra cartella diventerà un piccolo server portatile.

Cloudup 200 GB nel Cloud gratis per condividere Video, foto, musica e doc Cloudup 200 GB gratis nel Cloud per condividere gratis i vostri file. Oggi siamo venutia a conoscenza di un nuovo servizio in rete cloud chiamato Cloudup, che offre 200 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito. Cloud storage è ampiamente utilizzato da molte persone e permette di condividere i contenuti su moltissime piattaforme. Guamodì Scuola: Blendspace, come creare una lezione multimediale in pochi click Blendspace è una risorsa ottima per creare lezioni multimediali in modo facile ed intuitivo. Non è esagerato dire che in pochi click potrete avere a disposizione una lezione interessante - con video, immagini, testi, file - da condividere con la vostra classe. La registrazione è gratuita e avviene anche, semplicemente, con un account google. Nella schermata iniziale avrete, nella parte alta, lo spazio dedicato alle lezioni create, chiamato my lessons. In basso, invece, nella sezione featured lessons ci sono delle lezioni selezionate da Blendspace perché particolarmente interessanti. Per creare una nuova lezione occorre innanzitutto cliccare su "New Lesson" e inserire l'argomento della lezione (es.

La leggenda di San Martino “L’estate di San Martino…dura tre giorni e un pochino”. Ecco la leggenda che spiega l'origine di questa credenza... Era il giorno di 11 Novembre, il cielo era coperto, piovigginava e tirava un forte vento che penetrava nelle ossa. Martino, un giovane soldato di cavalleria della guardia imperiale, stava tornando a casa. Portava l’armatura, lo scudo, la spada e un mantello caldo e foderato di lana di pecora. tecnologie didattiche Infografica sul concetto di Tecnologie Didattiche Rivoltella: un video per ragionare TESTI D'ESAME = G. Bonaiuti, G. Vivanet L'UTILIZZO DELLA RETE PER LA RICERCA DI INFORMAZIONI AFFIDABILI

La scuola aumentata: l'apprendimento digitale e i nuovi scenari della formazione Studenti, tecnologia ed evoluzione dell’apprendimento: una riflessione sull’importanza della Rete e dei suoi ambienti virtuali sulla conoscenza tradizionale Oggi i giovani vivono sempre meno la “strada” intesa come esperienza sociale condivisa: la piazzetta, il cortile, il muretto sono sostituiti dagli ambienti social, dagli instant messaging, dai gruppi d’aggregazione online. Quando si esce, sui mezzi pubblici ci si siede vicini, ma ciascun è praticamente isolato, immerso nel suo mondo digitale. Anche le esperienze di vita virtuale costantemente si affiancano a quelle di vita reale senza soluzione di continuità e non senza conseguenze problematiche (Zigmund Bauman, Danni collaterali. Diseguaglianze sociali nell’età globale, 2014).

Related: