background preloader

Official OziExplorer Web Site - GPS Mapping Software for Tracking and Navigation. Supports Garmin, Magellan, Lowrance and GPS

Official OziExplorer Web Site - GPS Mapping Software for Tracking and Navigation. Supports Garmin, Magellan, Lowrance and GPS

http://www.oziexplorer.com/

Related:  trekking, escursioni, sentieri, GPSgps

OziExplorer Italiano (Versione italiana) Questa è la pagina ufficiale del Software Cartografico per GPS OziExplorer, che può lavorare accoppiato ai terminali GPS di Magellan, Garmin, Lowrance, Eagle, Brunton/Silva ed MLR per il caricamento/scaricamento dei dati, ed inoltre con la maggior parte dei terminali GPS di altre marche per il tracciamento in tempo reale della posizione (Moving Map). Scaricamento Un système de navigation pas cher Un système de navigation pas cher 43 € pour un système de navigation comprenant le logiciel qui offre toutes les fonctionnalités de base, la cartographie mondiale, le GPS connecté qui permet de se positionner sur la carte et de mémoriser sa trace... Il est aussi possible d'afficher les cartes météo Grib, les courants, et les courbes locales des marées... que demander de plus? Il existe déjà de nombreux logiciels de navigation.

Mappe - Cartine e file - GiRoVagando - passeggiate in montagna Un grande contributo ci viene in aiuto dagli appassionati di MTB (mountain bike), che ovviamente hanno esigenze molto simili a quelle degli escursionisti. Si trovano molte informazioni nei siti specifici di appassionati mtb.Stabilita la sorgente della cartina, vi serve ora in formato elettronico per utilizzarla con appositi software su PC. Gli stessi fornitori della mappa 'cartacea' hanno disponibile il formato elettronico (utilizzabile per I più noti GPS recevier), oppure potete ricorrere allo scanner, ricavando soltanto l' area di interesse per la specifica località che interessa. Inutile dire che nei noti 'canali illeciti' si trova di tutto. Avendo a disposizione la cartina in formato grafico (JPG, TIF, PNG, BMP) bisogna prima di tutto controllare se il programma PC che utilizzeremo usa questo formato, in caso contrario lo convertiamo (esempio TIF->JPG) tramite un qualsiasi programma di ritocco fotografico.

Mappe geografiche - Tecniche qua a Verona so che la scansione con 3€ te la fanno a volte anche 2€. sul fatto che sia legale o no, presumo che sia legale se è fatta per salvaguardare l'originale che devi avere in tuo possesso. altrimenti penso che già le copisterie non le farebbero. ma non lo so di preciso. penso che sia come avere in macchina il cd masterizzato per lasciare a casa l'originale in modo che non si rovini se dimostri di avere l'originale non dovresti avere problemi. non so se mi sono spiegato bene come ha detto Stefano nei canali di filesharing trovi di tutto, cmq ricordo che anche nel Portale Cartografico Veneto puoi scaricare le raster IGM in scala 1:10000 liberamente e le vettoriali anche in scala 1:5000, ovvio che non hai i sentieri segnati come avresti nella Tabacco ma se ci lavori su puoi farteli come tracce e fare un merge anche di quelli

Cartine Topografiche Tabacco - Anno 2000 Cartine Topografiche Tabacco delle Alpi .: Dettagli :. Anno 2000Dimensione del file: 2.67 GBRaccolta di immagini PNG .: Info :. Scansioni di discreta qualità di alcune delle famose e ottime mappe della casa editrice Tabacco, ideali per qualsiasi tipo di escursione nelle Alpi. MAPPE PER ESCURSIONISMO - dove trovarle Per quanto riguarda la Toscana, la mia regione ha messo online tutta la sentieristica CAI. Approda in rete la “RET”, rete escursionistica toscana. Grazie alla collaborazione tra il Servizio geografico regionale e il Cai, settemila chilometri di sentieri sono stati mappati e memorizzati sulla base della cartografia regionale in scala 1:10.000 e della verifica puntuale del Cai toscano. Seguendo il filo rosso del sentiero, chi si collega alla RET digitale può preparare l’escursione nei dettagli: è possibile infatti contare le curve di livello, sapere se si cammina nel bosco o in tratti scoperti, e se il percorso segue un sentiero battuto, o è solo una traccia nel prato… Sono segnalati anche i rifugi del Cai, completi di una scheda che offre informazioni su posti letto, orari di apertura, accessibilità, altitudine, ristoro. Stefano

Le 7 migliori App GPS outdoor per i tuoi percorsi Mi sono dotato di smartphone da poco (merito di Babbo Natale) e tra le prime applicazioni che ho provato ci sono state le apps per l'outdoor. In questo articolo vorrei fare una carrellata delle prime impressioni avute da alcune di esse (tutte rigorosamente FREE), positive e negative. Non sono un esperto, come avrete capito, ma da anni ormai possiedo un GPS ed ero curioso di scoprire come e se potesse essere integrato l'utilizzo del "telefono" per poter tracciare o seguire percorsi sul campo. Ecco il mio giudizio per il momento. Prima di tutto è bene sottolineare che l'utilizzo dello smartphone per attività outdoor dovrebbe essere integrato con un battery extender... restare senza batteria sul più bello, in mezzo al nulla e ignari del percorso da fare per ritornare alla civiltà è un'esperienza che diventa divertente solo quando si è conclusa e la si può raccontare! My Tracks

Tracciare un sentiero col cellulare Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /mounted-storage/home98a/sub005/sc61941-IUWF/valganna.org/wp-content/plugins/ninja-forms/includes/display_functions.php on line 11 and defined in /mounted-storage/home98a/sub005/sc61941-IUWF/valganna.org/wp-includes/wp-db.php on line 992 Naturalmente tramite GPS. L’ applicazione per android (ma esiste anche la versione per iphone) più semplice, che ho provato finora, sembra essere viewranger, è sufficente aprire l’applicazione con il gps attivato per cominciare a registrare, consuma poco e mantiene le tracce in memoria senza doverle salvare, quindi è quasi impossibile “perderle”. Procedura android wi-fi: GPS - Parte 6 - Cartografia per GPS Generalità sulla cartografia installabile sui GPS cartografici Come già accennato i GPS cartografici sono ricevitori GPS che dispongono nella propria memoria di una o più cartografie visualizzabili sullo schermo, sulle quali vengono a sovrapporsi l'icona che rappresenta la nostra posizione, la traccia che rappresenta i nostri spostamenti, i nostri waypoint ed altre informazioni. Le mappe per GPS possono essere di tipo vettoriale o raster (dette anche “custom map” in quanto create dall'utente mediante scansione e georeferenziazione di una porzione di mappa cartacea.

OpenCycleMaps - Sgnuffitech Ciao a tutti. Oggi voglio parlarvi di uno strumento (in realtà è un sito internet) davvero utile, per non dire fondamentale, se amate praticare la mountain bike. Quante volte infatti vi siete arrovellati il cervello per sapere se esistesse o meno un sentiero che collega due punti, come raggiungere una determinata meta o quali vie fossero percorribili in sella? Bene, da oggi tutti i vostri dubbi potranno essere fugati, grazie al fantastico OPEN CYCLE MAP. Dal nome possiamo dedurre due delle sue caratteristiche fondamentali: 1) OPEN : significa che il progetto è un progetto open source, ovvero modificabile da chiunque, rendendo cosi possibili continui aggiornamenti rilasciati da tutti coloro che la utilizzano (ad esempio caricando sul suddetto sito i vostri percorsi contribuirete a segnalare eventuali sentieri non riportati). 2) CYCLE MAP: significa che tutti i sentieri segnalati, sono tranquillamente percorribili in mountain bike!!!

GPS - Parte 1 - Concetti fondamentali GPS = Global Positioning System (Sistema globale di posizionamento) è un termine divenuto famoso in questi ultimi anni, soprattutto per l'ausilio alla "navigazione" automobilistica. Esso consente essenzialmente di ricavare la propria posizione, in termini di coordinate geografiche, sul globo terrestre mediante l'elaborazione del segnale proveniente da una rete di 24 satelliti attivi in orbita attorno alla Terra (più 3 di scorta), disposti in modo non geostazionario e in modo che da ogni punto del pianeta si riceva il segnale di almeno quattro satelliti, e da 5 stazioni di controllo a terra . In questa pagina esamineremo velocemente i concetti fondamentali di questo strumento, ormai alla portata di tutti, e le sue applicazioni in ambito escursionistico (quindi non verranno trattati i gas per uso automobilistico, marittimo, ecc.). I satelliti del sistema GPS I modelli più recenti della Garmin (serie Montana, nuovi Etrek, dakota, GPS62) hanno tutti ricevitori ad alta sensibilità.

GPS - Parte 2 - Il GPS nella pratica escursionistica Lo schema sopra dovrebbe spiegare meglio la differenza fra rotta e traccia (non cercate nei gps i simboli che ho usato, non esistono, il disegno è stato fatto con Openoffice solo come esempio), la rotta è data dalla linea spezzata nera che collega i waypoint, la traccia, che segue il sentiero, è la linea rossa (che per inciso è costituita da una serie di piccolissimi segmenti che collegano punti memorizzati in modo automatico, onde ricostruire il cammino fatto), la freccia, visualizzata sul display del gps, varia direzione a seconda della posizione dell'escursionista e punta verso il waypoint successivo (anche se il sentiero compie un percorso diverso). 7) BUSSOLA e ALTIMETRO: queste funzioni sono disponibili ma in modi diversi a seconda dello strumento. 8) ELABORAZIONE con software appositi: questa è una fase successiva, sul proprio computer.

GPS - Parte 3 - Un esempio pratico In questa immagine (schermata di GPS Trackmaker) si vedono vari tratte della traccia spezzettata che verrà poi corretta in fase di elaborazione per quanto possibile. Nei casi in cui la ricezione è scarsa è consigliabile memorizzare qualche waypoint ausiliario (fermandosi in un punto ove la ricezione è accettabile, soprattutto in zone boschive). Nell'immagine, poiché le tracce sono distinte, GPS Trackmaker le evidenzia con colori diversi. Unendo, in fase di elaborazione le tracce, il colore diviene unico. Non vorrei che l'esempio sopra con il tracciato così malmesso getti nella preoccupazione chi non ha mai usato un gps, è un caso limite, anche perchè realizzato con un ricevitore di vecchio tipo: con i modelli nuovi ad alta sensibilità non si perde QUASI MAI il segnale, anche nel bosco, il lavoro di sistemazione della traccia a tavolino è ben poca cosa rispetto un tempo.

Related: