background preloader

QLibri, il portale dei libri per lettori, autori, editori - Recensioni di QLibri

QLibri, il portale dei libri per lettori, autori, editori - Recensioni di QLibri

eBook | eBookizzati.com, Il Portale di Vendita eBooks Share Book Recommendations With Your Friends, Join Book Clubs, Answer Trivia Ebook Gratis: Libri, Riviste e Fumetti Gratuiti libri - portale del libro Ebook Vanilla EFP Fanfiction Scusate, devo andare a leggere

Anima di carta: Scrittura creativa Su questo blog Ho creato questo spazio per condividere con voi le mie riflessioni e opinioni sulla scrittura e sul mondo dei libri. Qui troverete suggerimenti, consigli di lettura, interviste e altro ancora. Un blog per tutti coloro che non potrebbero vivere senza libri... e senza scriverne uno! Note Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Harry Potter and the Methods of Rationality | Petunia married a professor, and Harry grew up reading science and science fiction. agosto | 2006 | Fastidious Notes Buongiorno a tutti miei cari ospiti! Quest’oggi analizzeremo il lavoro di Stateira. Quello di oggi sarà un esperimento da me non ancora compiuto: essendo tale fanfiction così particolare, necessiterebbe un continuo rimando alla fonte, che alla fine potrebbero rivelarsi noiose. S’apra il sipario. Prima scena: Giardini di Hogwarts, un promontorio. (entrano Draco ed Harry) Draco: Ohimè! Harry: Non turbarti, amor mio! Draco: Ma il mio signor padre ci ostacolerà! Harry: O Draco Draco! Draco: Son quattro mesi che la nostra storia va avanti… Ahy, se potessi strapparmi il nome di dosso! Harry: E allora fallo, mio diletto! Draco: E come, mio adorato? Harry: Gentile Draco, se mi ami dichiaralo lealmente; se poi credi che io mi sia lasciato vincere troppo presto, aggrotterò le ciglia e farò il cattivo, e dirò di no, così tu potrai supplicarmi; ma altrimenti non saprò dirti di no per tutto il mondo. Draco: Come potremo andare avanti così? Il resto è noia.

Labyrinth – Il Medioevo delle Saghe - Diario di Pensieri Persi Avete mai provato la sensazione incongrua ed estraniante di capitare in un luogo carico di storia, e pur trovandovi circondati da oggetti immoti, statue o inanimate architetture, sentirvi spiati da mille occhi invisibili, interpellati da muti segnali? Bene. Siete appena entrati nel Labirinto; e come ogni volta, non ne uscirete tanto facilmente. Con questo post vorremmo inaugurare una nuova rubrica dedicata a voi, appassionati di narrativa fantasy e, di conseguenza, amanti del Medioevo. Cos’è che ci piace tanto, nell’universo fantasy? E così, ci ritroviamo arricchiti da una sapienza che non abbiamo sudato, ma ricevuto in eredità; e siamo perfettamente in grado di inorridire, spaventarci o fremere d’orgoglio guerresco mentre leggiamo un buon libro fantasy, anche se non abbiamo mai cavalcato a pelo un feroce destriero da guerra contro le orde barbariche, e anche se, per nostra fortuna, non ci capiterà d’incontrare un orco. Scettici? Non ancora convinti? Keep calm.

Related: