background preloader

In On Under - Kids English Kindergarten Songs

In On Under - Kids English Kindergarten Songs
Related:  chiaramirti

Attività create dal gruppo 6E Tummen upp! Engelska kartläggning åk 3 Kartläggning och bedömning Engelska Grundskola år F-3 Grundskola Liber Läs mer Utmärkande drag- Hjälper dig att kartlägga elevernas kunskaper - Kunskapskraven och det centrala innehållet står i anknytning till övningarna - Matris över övningar och kunskapskrav ger eleverna en tydlig översikt - Bedömningsstöd att hämta kostnadsfritt på www.liber.se - Lgr 11 som utgångspunkt Längst ner på varje sida står de kunskapskrav (i svart), samt det centrala innehåll (i blått) som varje övning kartlägger. På www.liber.se finns ljudfiler till hörövningarna samt facit och hörmanus. Om författarna Ulrika Wendéus har under många år arbetat som lärare i engelska, svenska och svenska som andraspråk och har undervisat på både grundskola och gymnasium.

ClassCraft: quando l'apprendimento in classe diventa un gioco di ruolo La collega Fauzia Omar, che ho avuto il piacere di incontrare in occasione di Sfide a Milano, mi invia un prezioso video tutorial relativo a ClassCraft, piattaforma per la gamification che permette di trasformare l'apprendimento in un gioco di ruolo e di cui parlai qualche tempo fa. Sono molti i benfici che si ricavano dall'utilizzare strategie di gamification come questa: innalzare la motivazione per l'apprendimento, incentivare la collaborazione tra gli alunni, promuovere una didattica inclusiva e favorire un comportamento corretto in generale. Questo tutorial vi guiderà alla registrazione di CrassCraft, all'inserimento della vostra classe, a scaricare i codici che dovranno utlizzare gli studenti e a muovere i primi passi dentro questo avvincente ambiente. Ricordo che in Classcraft gli alunni sceglieranno un avatar che crescerà assieme a loro e man mano che progrediscono e avanzano con lo studio avanzano di livello e guadagnano dei poteri magici. Sotto il link per entrare in Classcraft

Verb | Flashcard Rating: 4.0/5 (11 votes cast) List of Common Verb walk, run, play, sleep, read, write, jump, ride, talk, cry, laugh, climb, cook, wait, watch TV, dance, fight , fly drink, eat, listen, open, close, throw away, turn on, turn off, sing pull, push, think, win, give, wash, sit down, stand up, cut Verb, 4.0 out of 5 based on 11 ratings Generatore di cards personalizzate per far giocare i bambini Avete presente i classici giochi di carte che tanto piacciono ai bambini? Li trovate come Yu-Gi-OH o Gormiti cards o comunque con altri vari personaggi protagonisti di serie televisive. Possiamo fare leva sulla vera e propria passione per questo tipo di giochi di carte per creare dei mazzi totalmente personalizzati, inserendo le immagini che vogliamo noi. Il livello di personalizzazione è davvero totale e non si limita solo al soggetto dell'immagine, ma al numero da assegnare, al nome, alle proprietà e alle possibile didascalie da aggiungere. Al termine dell'elaborazione possiamo disporre del link di ogni singola card o scaricarla direttamente. Tutto questo è possibile utilizzando Season card, un generatore di carte personalizzabili che non richiede alcuna registrazione. Vai su Articoli correlati

Educandy: strumento per creare quiz sotto forma di gioco A metà strada tra strumenti come Wordwall e Flippity, ecco una nuova risorsa in grado di introdurre elementi di gamification nella didattica. Si chiama Educandy, è totalmente gratuito e, una volta creati i quiz da somministrare sotto forma di giochi, gli studenti potranno accedere senza doversi registrare, ma solo digitando il codice assegnato. Una volta registrato al servizio, l'insegnante può scegliere tra 3 modalità di immissione dati e per ogni opzione sarò possibile scegliere poi tra diversi giochi (tranne che nel caso delle domande a scelta multipla). In pratica, se scegliete Words dovrete solo inserire elenchi di parole che si trasformeranno in anagrammi, in Hangman e in un crucipuzzle. Educandy non fornisce feedback sui risultati dei bambini, ma rappresenta un'ottima soluzione per coinvolgerli in attività motivanti, senza dover smanettare troppo in programmi complicati. Educandy è anche disponibile in versione app per tutti i sistemi mobili. Vai su Eudcandy Articoli correlati

Programmi per creare mappe concettuali e mentali Se siete bravi a ripetere, anche a pappagallo, ma comunque riuscite e memorizzare frasi e discorsi molto lunghi potreste anche fare a meno di una mappa concettuale. Essa serve principalmente per aiutare coloro che non riescono a creare un discorso che fila liscio e senza intoppi, che non vada fuoritema e che sia in ordine cronologico. L'errore più diffuso quando si ripete all'orale è quello di giungere subito alla conclusione ma non perché il capitolo da ripetere fosse breve bensì perché ci si dimentica di eventi importanti oppure perché l'insegnante ha fatto qualche domanda inerente alla parte finale del testo studiato. La mappa concettuale vi sarà di aiuto per ricordare le date e collegarle agli eventi o ai personaggi in modo da tenere tutto a mente e soprattutto per non rimanere bloccato dopo aver risposto alla prima domanda. Quindi i programmi per creare mappe concettuali o mentali vi forniranno degli strumenti utili ma le idee dovranno comunque essere le vostre.

Programmi per fare mappe concettuali Organizzare bene le idee è fondamentale per portare a termine un lavoro in maniera efficiente. Qui entrano in gioco i programmi per fare mappe concettuali e mappe mentali che permettono di generare facilmente dei grafici da consultare, modificare e trasferire istantaneamente su vari device. La scelta in questo campo è davvero ampia: ci sono soluzioni professionali per chi è abituato ad usare le mappe concettuali quotidianamente per fini lavorativi, applicazioni gratuite super-intuitive per gli utenti meno esperti e delle soluzioni online per fare tutto direttamente dal browser senza scaricare altri programmi sul PC. Da non sottovalutare, poi, il fattore mobile: ormai sono sempre di più i software per le mappe concettuali che consentono di visualizzare e modificare i propri documenti anche da smartphone e tablet tramite apposite app.

Le mappe: tipi, funzioni utilizzo Che cosa sono le mappe? Come usare questi strumenti per favorire l'apprendimento agli alunni con Bisogni Educativi Speciali? Che differenze ci sono tra mappe concettuali e mappe mentali? Sono solo alcune domande che trovano risposta in due video di Valentina Gabusi per Zanichelli Editore dedicati alle mappe, alle varie tipologie esistenti, alle loro funzioni e alle prospettive di utilizzo nella didattica. Un'efficace sintesi che vi consiglio di visionare. Articoli correlati

Related: