background preloader

App per prof #11 HSTRY (Cronologie interattive)

App per prof #11 HSTRY (Cronologie interattive)

http://www.youtube.com/watch?v=N-NF9FLY2kY

Related:  marisagioielloANIMATORE DIGITALE

Smau 2016-i nostri materiali Ultima modifica: 30 ottobre 2016 Smau 2016-i nostri materiali I materiali dei quattro workshop di porteapertesulweb ospitati da IWA Italy che ringraziamo per tale l’opportunità! Draw and Tell: digital storytelling per bambini su iPad Si chiama Draw and Tell ed è una fantastica applicazione gratuita per iPad con cui realizzare digital storytelling in classe con i bambini. Si tratta di una ambiente molto creativo in cui i bambini possono sbizzarrirsi nel disegnare, colorare, applicare i vari adesivi sulle scene. Possono decidere se utilizzare uno schermo vuoto, o utlizzare modelli presenti. Ma la cosa più interessante è costituita dalla possibilità di registrare cio' che stanno facendo sull'iPad, fino a realizzare un vero e proprio screencast animato.

Microsoft presenta il nuovo Paint che consente di disegnare in 3D Nel corso della recente conferenza su Windows 10, Microsoft ha presentato la nuova versione di Paint, che si chiamerà Paint 3D. Come s'intuisce dal nome il nuovo programma consentirà anche di disegnare oggetti tridimensionali, in modo apparentemente semplice. Come riporta Polygon, Paint 3D s'interfaccerà anche con Minecraft, consentendo d'importare all'interno del programma le nostre creazioni ludiche ed eventualmente di stamparle anche in 3D. Storytelling step by step – PNSD Sardegna (#PNSDsar) – Formazione Animatori Digitali inCondividi5 (Contributo originale di Anna Rita Vizzari) Le sezioni in cui si articola il presente contributo sono le seguenti (cliccando si approda alle singole sezioni): A) Che cos’è e a che cosa serve lo Storytelling.

CoSpaces: creare contenuti in 3D ed esplorarli nella Realtà Virtuale Di questi tempi si fa un gran discutere tra gli addetti ai lavori sul fatto che l'utilizzo della Realtà Virtuale in classe possa essere davvero efficace al fine di migliorare l'apprendimento degli studenti o se consenta soltanto esperienze emotivamente coinvolgenti e gratificanti per gli alunni, ma scarsamente significative per il loro processo di crescita. Per quello che mi riguarda ritengo che, come sempre, siamo noi docenti a garantire che uno strumento o un'esperienza possa avere un reale significatività, riconducendoli all'interno della progettazione di un percorso che preveda il ricorso a quella risorsa come utile o fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati. Per questo, ad esempio, far usare le CardBoard ai bambini, provando le varie app disponibili, divertirà tantissimo i bambini ma sarà tempo totalmente perso.

Pillole 2.0 – Atavist – Seneta.it “Make a story, design it your way, share it.” – “Crea la tua storia, progettala con il tuo stile e condividila.”Atavist è un servizio di Web Publishing, ovvero una piattaforma per la pubblicazione di contenuti multimediali sul web. Può essere considerato come un servizio per la “scrittura digitale” (o Digital storytelling) che accorpa le potenzialità della grafica, interattività e multimedialità. Non a caso Atavist deve la sua fortuna alle seguenti caratteristiche: Google 10 e lode! Tutto (o quasi) sulle applicazioni gratuite per la scuola L'iscrizione a questo Corso, dopo aver visionato qui il Programma e le modalità di partecipazione, è possibile effettuarla dopo il Login sulla sinistra di questa pagina (previa registrazione se già non fatta) e dal nuovo menu che si attiva di "Iscrizioni" spuntare il Corso su Google e conferma sul pulsante "Clicca qui per iscriverti". Di seguito effettuare il pagamento per proprio conto secondo le modalità indicate oppure seguendo le istruzioni per utilizzo "Carta del Docente". Vedi i risultati del questionario di valutazione di fine Corso effettuato da precedenti partecipanti. Destinatari Tutti i docenti interessati all'Innovazione Didattica con il Digitale, sia principianti sia più esperti, ed in particolare agli strumenti gratuiti che Google offre online per la scuola. Finalità

Playbuzz: creare storytelling, giochi per l'apprendimento e molto altro ancora Playbuzz è una di quelle piattaforme che merita una visita di tanto in tanto per le diverse risorse didattiche presenti e per la scoperta di nuovi strumenti che periodicamente vengono integrati. Uno degli ultimi è particolarmente interessante per il digital storytelling, si chiama Story e permette di costuire racconti utilizzando contenuti interattivi e multimediali. Lo strumento di editing consente infatti di inserire in sequenza testi, immagini, sommari, flipcard, incorporare contenuti da Twitter, Instagram, Youtube, Vimeo, Google Maps, SoundCloud e molto altro ancora. Ovviamente sono poi disponibili tutte le varie modalità di condivisione. Ma PlayBuzz offre poi tutta un'altra serie di strumenti, tra i quali segnalo: Video Snaps (raccolte di video interi o tagliati), Poll (una modalità molto coinvolgente per creare sondaggi), Trivia (una simpatica versione di domande a risposta multipla), Gallery Quiz (associazione tra immagini e indizi). Per entrare su PlayBuzz cliccate qui

Related: