background preloader

Scrittura creativa e collettiva nel cloud

Scrittura creativa e collettiva nel cloud
Trovare nuovi stimoli alla scrittura creativa e riuscire a far sì che un “compito d’italiano” non venga percepito esclusivamente come un noioso e obbligatorio momento di verifica. Riuscire a fornire all’alunno che si cimenta in un lavoro di scrittura la percezione che i suoi lettori siano reali e non siano dei “finti lettori” come spesso siamo noi insegnanti di lettere obbligati a leggere gli elaborati dei nostri studenti per poi valutarli (“prof, lei è obbligato a leggere i nostri temi: la pagano per questo, no?”). Provare a far nascere nelle menti dei nostri ragazzi la voglia di andare un po’ oltre (anche tanto oltre, se possibile) le miserevoli stringhe quasi insignificanti e in genere prive di qualsiasi costrutto linguistico con le quali tessono le loro relazioni sociali (nella messaggistica istantanea, sui social o altrove). In poche parole: il digitale come alleato per liberare l’immaginazione e la creatività. La piattaforma online: BoomWriter il compito in classe). Mi piace:

https://insegnantiduepuntozero.wordpress.com/2016/02/28/scrittura-creativa-e-collettiva-nel-cloud/

Related:  Lingue e letteraturaApprendimento della scritturaITALIANO: lingua e letteraturaEducationals

Undici siti per imparare le lingue via internet - Linkiesta.it Memrise - L’idea di base è: imparare divertendosi. Il sito usa dei meme, delle flashcard mnemoniche che utilizzano conoscenze pregresse per aiutare ad ampliare il vocabolario, sfruttando le assonanze. Un esempio? Analisi Logica Se studiate italiano e la grammatica italiana, con questo Analizzatore potete verificare i vostri esercizi di analisi logica. Prima fate da soli o con un compagno i vostri compiti, poi verificate se il risultato è giusto su questo sito di analisi logica e grammaticale online. Nel menù in alto trovate le lezioni di grammatica italiana dove potete approfondire i concetti di: il Soggetto il Predicato Verbale il Predicato Nominale i Complementi principali i Complementi predicativi

Benvenuti ABC: un dizionario interattivo per italiano L2 Per accogliere i bambini stranieri appena arrivati a scuola ed accompagnarli alla scoperta delle prime parole della nostra lingua è nato un nuovo strumento. Si chiama Benvenuti ABC ed è un dizionario interattivo, composto da più di 200 parole di uso comune accompagnate dal tratto di abili illustratori e l’audio in inglese, arabo e italiano. Il libro, scaricabile gratuitamente in versione ebook per Android e iOS, è disponibile all'interno di un portale a disposizione di insegnanti, educatori ma anche genitori alle prese con le prime fasi dell’accoglienza. Benvenuti ABC rappresenta un vero e proprio progetto innovativo, a partire dalla sua impostazione grafica, basata sul percorso di collaborazione tra Pubcoder, la Fondazione Migrantes e 120 illustratori per l’infanzia. Questo dizionario, utilissimo per l'italiano L2, contiene alcune tra le parole di maggior uso comune e ne restituisce l’audio in tre lingue: italiano, inglese e arabo.

Fare didattica nel Web - Dettaglio Progetto Fare didattica nel web è la proposta formativa di AICA per l’integrazione di strumenti e ambienti digitali nella didattica, disponibile sul sito www.faredidattica.it e acquistabile su AicaShop. Dal 2013 AICA ha offerto diversi corsi, con contenuti definiti di volta in volta e in varie modalità: in rete in modalità classe virtuale (gruppi di corsisti che lavorano in rete collaborativamente e con i tutor per un periodo di tempo definito), in rete in auto-formazione assistita da un tutor, blended (incontri in presenza e attività in rete con assistenza tutoriale). Caratteristica comune dei corsi è il taglio pratico: imparare ad usare ambienti e strumenti liberamente disponibili in rete per progettare e realizzare attività e risorse didattiche per i propri studenti. I corsi offrono video-tutorial e case-study accompagnati da esercitazioni che conducono i corsisti a creare e condividere risorse didattiche sviluppate sulla base delle più innovative metodologie didattiche.

La letteratura del '900 è tutta in rete, con l'Atlante digitale Nomi di autori, luoghi e opere fluttuano in una cloud-word, una nuvola di parole fatta a forma di globo. Cliccando su una voce appaiono i nomi degli autori. Ogni autore ha la propria foto, la biografia, le citazioni, la vita e le opere. L’Atlante digitale della letteratura del ‘900 è un progetto di sperimentazione didattica finanziato dal ministero dell’Istruzione per coinvolgere gli studenti in un viaggio nella letteratura del secolo breve. L’Atlante è stato avviato il 1 febbraio 2016: capofila del progetto è il liceo classico Virgilio di Roma e il referente è Carlo Albarello. 100 canzoni per imparare l'italiano Una nuova lista di oltre 100 esercizi e attività didattiche pubblicati su adgblog riguardanti l’apprendimento dell’italiano a studenti stranieri attraverso le canzoni. Tutti i post sono stati suddivisi per livello di conoscenza della lingua (cercando di seguire il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e sono stati provati in varie classi durante le lezioni d’italiano per stranieri che si tengono presso l’Accademia del Giglio, spesso con un occhio di riguardo al CLIL. Tra parentesi trovate anche delle indicazioni sul tipo di attività da svolgere con la canzone, se ci sono esercizi di grammatica o altro. L’ordine è alfabetico per cognome del (primo) cantante.

Micro-progettazione: pratiche a confronto. PROPIT, EAS, Flip Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non opere derivate 3.0 Italia (CC-BY-NC-ND 3.0 IT) nella collana peer reviewed "Traiettorie inclusive - Open Access" L’attuale complessità della scuola richiede una cura particolare per la progettazione. Questo libro concentra l’attenzione sulla micro-progettazione, ovvero sui processi messi in atto dal docente per predisporre la sessione di lavoro del giorno dopo. didattica e strumenti digitali – Strumenti Didattici Prof.Francesco Cappello Seminario finalizzato a una valorizzazione ragionata di strumenti digitali, di varia natura, disponibili alla attività didattica, con particolare attenzione a quella laboratoriale. Il seminario, della durata complessiva di 6 ore (4 appuntamenti di 1,5 ore ciascuno) si svolgerà a partire dagli interrogativi dei partecipanti. Le risposte e la individuazione di possibili pratiche educative verranno ipotizzate grazie al contributo di ricerca del gruppo. Il corso avrà natura trasversale rispetto ai vari insegnamenti disciplinari. Si esploreranno e si discuteranno i possibili modi di utilizzo di applicazioni gratuite e software opensource, disponibile on line e utilizzabile a fini didattici. In particolare si analizzerà e si sperimenterà praticamente la possibilità di costruzione per ogni docente partecipante, di costruzione e utilizzo di dispense digitali, sito o blog del prof. a fini didattici a supporto dei propri corsi.

50 parole inglesi che si potrebbero dire anche in italiano Dalla tavola ai viaggi, dalla tecnologia alla Rete, ecco alcune delle parole che solitamente prendiamo in prestito dall’inglese, ma che potremmo dire nella nostra lingua Pubblicato sfoglia la gallery Lo Zingarelli 2017, un vocabolario completo consultabile senza connessione internet Lo Zingarelli 2017 Vocabolario è un’applicazione che contiene il testo integrale del vocabolario Zingarelli 2017 e offre la possibilità di effettuare ricerche per lemmi, per forme e a tutto testo. Lo strumento permette di consultare il dizionario all’interno di altre app e tramite la ricerca contestuale sarà possibile trovare parole all’interno delle definizioni, inoltre si potrà ascoltare la corretta pronuncia di tutti i lemmi, a patto di disporre di una connessione dati, che non è richiesta per la consultazione delle voci. Le caratteristiche dell’applicazione sono le seguenti:

Philadelphia Museum of Art - Wikipedia Location of main building circled in red The Philadelphia Museum of Art is an art museum originally chartered in 1876 for the Centennial Exposition.[1] The main museum building was completed in 1928[6] on Fairmount at the northwest end of Philadelphia's Benjamin Franklin Parkway.[2] The museum administers collections containing over 227,000 objects including major holdings of European, American and Asian origin.[3] The various classes of artwork include sculpture, paintings, prints, drawings, photographs, armor and decorative arts.[3] The museum's attendance figure was 751,797 in 2015,[4] an increase of 17% from 643,096 in 2014.[7] As of 2016, the standard adult admission price is $20 which allows entrance to the main building and all annexes for two consecutive days. History[edit] The Pennsylvania Museum and School of Industrial Art opened on May 10, 1877.

Il Nuovo vocabolario di base della lingua italiana - Tullio De Mauro Pubblichiamo online (qui il pdf) l’elenco alfabetico dei circa settemila vocaboli del Nuovo vocabolario di base della lingua italiana (in sigla NVdB). La prima versione del vocabolario di base fu pubblicata come appendice in un libro che ha avuto una certa fortuna editoriale (T. De Mauro, Guida all’uso delle parole, n.3 dei “Libri di base”, 1a edizione, Editori Riuniti, Roma 1980, pagine 149-183). A trenta e più anni di distanza la nuova versione è fondata su un rinnovato, aggiornato e ampliato campionamento di testi e sulla miglior classificazione delle parole risultante dal Gradit (Grande dizionario italiano della lingua dell’uso, 2a edizione, 8 volumi, Utet, Torino 2007) e dal dizionario online di Internazionale.

Google Traduttore Italia: la traduzione con reti neurali anche da noi, per l'inglese Cosimo Alfredo Pina Google Traduttore da qualche mese si avvale di algoritmi basati su machine learning e reti neurali. Fino ad oggi l’Italia è rimasta tagliata fuori dall’uso di questa tecnologia che per le traduzioni va a valutare le frasi nella loro interezza, cercando quindi un contesto, invece che dividerle in più parti.

Related: