background preloader

Alessandro Bogliolo: Il pensiero computazionale in pratica

Alessandro Bogliolo: Il pensiero computazionale in pratica

http://www.youtube.com/watch?v=P2v8Pvr4_mw

Related:  Metodologie Didattiche e Tecnologie dell'ApprendimentoIl Pensiero Computazionale ... Si ...può...faremarialuigiasacconemariozungroneCoding

Franca Da Re: La didattica per competenze Impostare nella scuola un curricolo che si ponga come obiettivo il conseguimento di competenze (e non solo di conoscenze e abilità) da parte degli studenti, comporta una profonda revisione delle pratiche didattiche e della visione stessa dell’insegnamento e del modo di fare scuola. In questo testo vengono tracciati gli scenari europei e nazionali in cui la tematica delle competenze è inscritta; il tema della competenza viene analizzato e approfondito dal punto di vista didattico, pedagogico, culturale ed etico e vengono offerti ai docenti strumenti teorici e pratici per impostare il curricolo e la didattica quotidiana nella nuova prospettiva. scarica la guida in formato PDF cliccando sui seguenti link: Capitoli 1 e 2 | Capitolo 3 | Capitolo 4 | Capitolo 5 Esempi di curricoli per competenze per il primo ciclo Leggi la presentazione dei materiali in forma completa Scarica gli esempi di curricoli

Un modello per il coding a scuola – CodeMOOC Non sarò breve. Per avviare un ragionamento sul coding a scuola occorre prima di tutto intendersi sul significato di alcuni termini, senza la pretesa di (ri)definirli o di fare un glossario esaustivo, ma allo scopo di adottare una convenzione che riduca il rischio di fraintendimento, almeno nell’ambito di questa riflessione. In che relazione stanno tra loro questi termini? Attività CodeWeek last minute – codeweek.it Europe Code Week è per tutti! Organizzare un evento CodeWeek è facile e non è mai troppo tardi per farlo e per caricare gli eventi sulla mappa. Un evento può essere un’ora dedicata al coding in una classe, in un coder dojo, ma anche in un luogo pubblico, sul luogo di lavoro, o in casa tra amici. Per organizzarlo potete usare le risorse che trovate elencate sul sito o le tante altre disponibili online, come il tutorial Scratch Ode to code preparato per noi dal MIT Media Lab.

Antonio Maiorano: Insegnare per competenze Il concetto di didattica per competenze comincia ad affermarsi intorno alla metà degli anni ’90, nei documenti dell’Unione Europea, come il Libro bianco sull’istruzione e formazione1 a cura di Edith Cresson, allora Commissario Europeo con delega alla scienza, ricerca ed educazione, in cui si legge: «In tutti i paesi d’Europa si cercano di identificare le “competenze chiave” e di trovare i mezzi migliori di acquisirle, certificarle e valutarle. Viene proposto di mettere in atto un processo europeo che permetta di confrontare e diffondere queste definizioni, questi metodi e queste pratiche». L’idea di competenza deriva dall’ambito lavorativo, dove indica “il patrimonio complessivo di risorse di un individuo nel momento in cui affronta una prestazione lavorativa o il suo percorso professionale”.2

LM09: CodyRoby anche senza computer – codeweek.it Attività N. 9 per eventi Europe Code Week last-minute. Premessa: CodyRoby è uno strumento di programmazione unplugged fai da te concepito per abbattere le barriere d’accesso al coding educativo. Due edizioni speciali di CodyRoby sono state dedicate ad Africa Code Week e a Europe Code Week. Il materiale che compone ogni kit può essere scaricato liberamente dalla rete e stampato su 6 fogli A4.

Competenze: I percorsi per competenze di Federico Batini - Loescher Editore I volumi si compongono di un quadro teorico e di alcuni percorsi didattici, che guidano l’insegnante passo passo nella lezione per competenze ma possono essere utilizzati anche in parte, come spunti o suggerimenti. ASSE DEI LINGUAGGIParlo, leggo, scrivo ▶Il quadro teorico fornisce gli elementi di base per l’approccio a una didattica per competenze in italiano.▶I sei percorsi didattici sono composti da istruzioni per il docente, brani stimolo e schede attività sul linguaggio e la comunicazione. ASSE STORICO-SOCIALE Quando, dove, perché ▶Il quadro teorico fornisce gli elementi di base per l’approccio a una didattica per competenze nella storia e nella geografia.▶I quattro percorsi didatticisono composti da istruzioni per il docente, brani stimolo e schede attività su carte geografiche, linee del tempo, e altre esercitazioni caratteristiche delle materie affrontate.

Dress code – CodeMOOC DressCode è il nuovo gioco di CodeMOOC, concepito per abbassare ancora le barriere di accesso al coding unplugged. E’ ispirato al classico gioco di vestire una bambola con sagome di carta, già collegato al coding dai bellissimi disegni di Linda Liukas. Ma in questo caso il focus non è tanto sulla scelta dei vestiti, quanto sulla sequenza da utilizzare per indossarli, e come al solito abbiamo carte da gioco per esprimerla. Babbo Natale indossa tanti indumenti. Per vestirsi deve indossarli in ordine per non fare pasticci e per svestirsi deve toglierli in ordine inverso.

La buona scuola nasce dal pensiero critico » Il rasoio di Occam - MicroMega intervista a MASSIMO BALDACCI di CARLO CROSATO Che cosa deve essere una buona scuola? In questa conversazione con il pedagogista Massimo Baldacci si affronta la questione di come formare abiti mentali di natura critica che facciano tutt’uno con l’atteggiamento scientifico e con l'adozione di uno spirito democratico. Si parla molto spesso dell’importanza, per i nostri tempi, della formazione allo spirito critico.

Link al cooperative learning Home cos'è i precursori caratteristiche modelli approfondimenti

Related: