background preloader

LaboraStorio II, Settecento e Ottocento

LaboraStorio II, Settecento e Ottocento
Settecento e Ottocento L’Europa del Settecento s. L’Europa del Settecento, Storiografia L’Assolutismo s. La Rivoluzione Americana d. La Rivoluzione Francese e Napoleone d. d. m. s. L’età napoleonica d. d. d. s. s. s. La Restaurazione e i moti liberali d.s. Il Risorgimento italiano d. s. m. d. s. m. L’Italia tra Destra e Sinistra storica vm. vm. s.d. s. s.d. La Rivoluzione industriale q. m. m. s. s. s. d. Nazionalismo e Imperialismo s. Storia e storiografia, Storia universale Dall’anno Mille al Seicento Settecento e Ottocento Il Novecento Mi piace: Mi piace Caricamento...

https://nowxhere.wordpress.com/storia/laborastorio/laborstorio-ii-settecento-e-ottocento/

Related:  Didattica Storia/Geografiaalessiosolasalvatorerusso

Geografia per le Medie Appunti di geografia per gli studenti delle scuole medie utili per lo studio, i compiti, le verifiche e per fare ricerche scolastiche, relazioni, riassunti, temi e tesine Ordina risultati per: TitoloDescAsc Acque sotterranee (2) Appunto di Geografia sulle acque sotterranee, le quali si suddividono in falde libere e falde confinate. Afghanistan Didattica della storia In questa pagina troverete delle interessanti risorse sulla didattica della storia1. Leggi i i post che pubblichiamo sull’argomento sul nostro blog (clicca sulla colonnina a destra “Categorie”, “Didattica della storia”). 2. Guarda la nostra sitografia che aggiorneremo in progress:

Inclusività e bisogni educativi speciali Per strutturare un percorso efficace per il potenziamento delle abilità di LETTURA e SCRITTURA, sviluppando efficacemente la competenza FONOLOGICA, è necessario considerare rilevanti alcune attività, come: segmentazione – fusione sillabicariconoscimento sillaba iniziale, finale, intermedia ugualericonoscimento in parole diverse suono iniziale, finale, intermedio ugualeproduzione di parole che iniziano, finiscono, contengono lo stesso suonoelisione di sillaba o fonema iniziale di parolaricerca e produzione di rime, conte e filastrocche Dunque i GIOCHI DIDATTI che di seguito vi proponiamo ricalcano le attività appena menzionate.

Pensare la didattica. Una proposta per riflettere sulla didattica - Novecento.org Abstract Abbiamo voluto inaugurare la rubrica “Pensare la didattica” evidenziando le questioni di un discorso complesso che si pone su più livelli e attorno ad alcuni argomenti. Ciò per avviare un dibattito, il più possibile ampio, capace di evidenziare punti di vista differenti e complementari. Qui di seguito i temi, proposti in una sequenza ragionata, illustrati da estratti di alcune riflessioni degli esperti che hanno lavorato in questi anni negli Istituti Storici facenti capo all’INSMLI. Iniziali tessere di un puzzle da comporre a più voci. Paul Klee, Angelus Novus (particolare) Introduzione

Didattica e apprendimento Didattica e apprendimento Un luogo di discussione e riflessione epistemologica sugli strumenti, le strategie e le buone pratiche messe in campo dalle scuole che sperimentano percorsi di innovazione per migliorare gli apprendimenti e coniugare conoscenze, competenze e abilità. pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Il ‘non formale’ e la legge 107. IMMAGINI PRIMA GUERRA MONDIALE PRIMA GUERRA MONDIALE - IMMAGINI attenzione sono su un unico file - 100 immagini - quindi attendere con pazienza ! Il Popolo d'Italia, diretto da un giovane Benito Mussolini, annuncia la guerra con titoli che (moltiplicati) ritroveremo poi anche in futuro. "La mobilitazione avviene con entusiasmo" Roma, "Viva la Guerra" Milano, "Viva la guerra" Bologna, "Viva la guerra"

Indicazioni Nazionali: punti essenziali per una didattica in continuità – di Rosella Tirico Con l’avvicendarsi delle diverse Indicazioni Nazionali e degli Orientamenti programmatici europei e mondiali, pubblicati in questo ultimo decennio, si potrebbe avere l’impressione che il curricolo corra il rischio di appiattirsi su scelte predeterminate a livello nazionale/internazionale e comunque condizionate dai contesti sociali vicini e lontani e che tenda a perdere forza e consistenza l’autonomia dell’insegnamento e delle singole istituzioni scolastiche, la cui unica preoccupazione è raggiungere i Traguardi, le Competenze Chiave europee ed il successo formativo. Non dobbiamo dimenticare, però, che i Documenti nazionali costituiscono un punto di riferimento imprescindibile, ma sono un testo aperto nella realizzazione del processo educativo che vede assoluti protagonisti gli alunni, le famiglie ed i docenti. Elementi essenziali per un curricolo in continuità.

Storia Facile con le mappe mentali Storia Facile è un ebook scritto da Giorgio Luigi Borghi contenente utili indicazioni per imparare a studiare utilizzando le mappe mentali. Si tratta di una vera e propria guida ad oganizzare i pensieri e a rappresentarli graficamente, iniziando proprio dalle mappe mentali a mano. Il libro è pieno di esempi concreti di mappe disegnate a mano e di indicazioni per la loro costruzione. Nella seconda parte del testo potrete trovare l'intero programma di Storia per i 5 anni di scuola primaria, rappresentato graficamente attraverso le mappe. In questo modo l'ebook diventa prezioso strumento anche per la programmazione educatibva e didattica degli insegnanti

Related: