background preloader

Le 33 competenze digitali...

Le 33 competenze digitali...
3 regole per l'apprendimento 3 regole per l'apprendimento Ramsey Musallam, insegnante di chimica, parla dell vero ruolo dell'educatore: coltivare la curiosità e individua 3 regole per stimolare la fantasia e l'apprendimento rendendo gli studenti curiosi di imparare.... 7 falsi miti sui social network a scuola 7 falsi miti sui social network a scuola “Social networks? Accorgimenti di ergonomia generale Accorgimenti di ergonomia generale Questo video vale più di mille parole Adulti a 25 anni, il mondo dove non si cresce più Adulti a 25 anni, il mondo dove non si cresce più Gli americani lo dicono con un saggio sul magazine "The Atlantic", molti italiani lo sanno già per esperienza diretta: si sposta sempre più in là la soglia di ingresso nell'età adulta. Algoritmo e programmazione Algoritmo e programmazione Apprendimento e arredamento Apprendimento e arredamento Blended Learning BrainStorming BRAINSTORMING 1 MindMeister: strumento per la costruzione di mappe mentali. Canva, alternativa a Photoshop

http://www.bititalia.org/expert/articoli/63-le-33-competenze-digitali.html

Related:  ITC e didatticaCreativity & Service DesignPNSD

Strumenti tecnologici nella didattica STRUMENTI TECNOLOGICIA SERVIZIO DELL'APPRENDIMENTOa cura di Laura Cimetta Altri esempi da Maestro Roberto W.Shakespeare by Laghigna Video Tutorial A.Laghigna Esempio G.Corsaro Esami 3 media MY PINTEREST: cyberteacher tecnologie didattiche TFA - PAS a cura di Patrizia Vayola rappresentazioni grafiche TECNOLOGIE DIDATTICHE PAS - CORSO H Università di Torino, dipartimento di Scienze dell'Educazione a cura di Patrizia Vayola I prodotti dei corsistidei corsi PAS I migliori siti italiani che parlano d'innovazione didatticaProf Digitale Penso sia finalmente giunto il momento di mettere insieme in una lista, che spero mi aiuterete ad ampliare ed a tenere aggiornata con le vostre preziose segnalazioni, i migliori siti italiani che parlano d’innovazione didattica, di scuola 2.0, di rivoluzione digitale all’interno delle classi. L’articolo su quelli internazionali ha avuto un discreto successo, ma è ora di cominciare a guardare dentro i nostri confini, perché ci sono risorse meravigliose che aspettano solamente di essere scoperte e condivise. Nell’elenco troverete anche siti che non parlano esclusivamente di scuola, ma anche d’innovazione tout court, perché personalmente ritengo che aprirsi all’esterno, e non essere troppo autoreferenziali, sia un’ottimo modo per andare avanti nel nostro percorso professionale. Rinnovo il mio consiglio: salvate questi siti tra i preferiti o, meglio, sul vostro RSS reader, in modo da consultarli più o meno regolarmente, perché riescono a pubblicare anche diversi articoli al giorno.

eTwinning Italia Didattica online, i migliori tools a disposizione dei docenti Tentare di innovare e rendere più efficace la didattica tradizionale non è certamente compito facile, eTwinning prova a farlo mettendo a disposizione una piattaforma sociale su cui poter lavorare e condividere materiale, tuttavia è naturale considerare come principale attore di questa sorta di “rivoluzione” del fare scuola è e deve essere soprattutto il docente. Ciò avviene attraverso un cambiamento di approccio, tecniche di insegnamento, ambiente, contesto ma anche, semplicemente, attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti a supporto dell’insegnamento. Vademecum per figure di sistema nella scuola per persone competenti. Strumenti di lavoro e pacchetti formativi - Piazza delle Competenze Da Piazza delle Competenze. Introduzione: le ragioni della proposta Gli strumenti di lavoro e i percorsi formativi documentati in PIAZZA delle COMPETENZE sono finalizzati allo sviluppo della Scuola per persone competenti e sono rivolti a chi, in varia forma e a livelli diversi, intenda sostenerla: sia coloro che vogliano orientare ad essa il proprio approccio didattico, utilizzando le Linee Guida per la pratica didattica, la valutazione e la certificazione, le Linee guida per la valutazione finale e la prova esperta e i materiali esemplificativi proposti, sia coloro che intendano anche farsene promotori, rivestendo all'interno del proprio istituto e del sistema scuola ruoli e/o funzioni vitali dal punto di vista gestionale e organizzativo (dirigenti scolastici, docenti con funzioni strumentali, coordinatori dei consigli di classe e dei dipartimenti, tutor di gruppi di ricerca e di formazione, consulenti dei consigli di classe...). L'Istituto nella rete formativa

E&S© - Software@edscuola.com - Software Didattico LIBROLINK - La Bancarella delle Parole (8-12 anni) Si presenta come una guida alla scoperta degli aspetti fondamentali dell'apprendimento della lingua italiana. LIBROLINK, il gestore della Bancarella, accompagna il navigatore alla scoperta e alla conquista di abilità come SAPER ASCOLTARE, SAPER PARLARE, SAPER LEGGERE, COMUNICARE, COMPORRE, CONOSCERE L'ORTOGRAFIA, LA MORFOLOGIA, LA SINTASSI in modo stimolante e piacevole. La consolle permette l'utilizzo di utili servizi complementari, a cui si accede tramite finestre indipendenti, come LA LAVAGNA per comporre o per prendere appunti, IL FOGLIO DA DISEGNO per elaborare le immagini, LA GUIDA per gli approfondimenti, LA RICERCA IN LINEA per trovare argomenti e vocaboli, LA GUIDA all'uso della TASTIERA, LA STAMPA degli elaborati, IL REGISTRATORE, INTERNET, LA POSTA ELETTRONICA per un eventuale controllo a distanza dell'insegnante.

Spaced Learning A cura di Silvia Faggioli e Daniela Averna Perché un progetto Europeo su flipped classroom e spaced learning ? Rivediamo il libro bianco americano (A WHITE PAPER BASED ON THE LITERATURE REVIEW TITLED A REVIEW OF FLIPPED LEARNING) alla luce della nostra esperienza italiana Videogiochi e simulazione: studiare sistemi complessi con rivolte, zombie, smart city Se io volessi imparare di più da fenomeni catastrofici come distruzioni, infezioni, epidemie e tutto quanto, cosa dovrei fare? Ovviamente aspettare che queste cose si verifichino è escluso: alcune sono fantasione (distruzioni globali) altre poco auspicabili (epidemie). Il modo migliore per testare un sistema complesso e le sue capacità di adattamento sono le simulazioni.Cosa sono le simulazioni? Le simulazioni sono una tecnica di ricerca piuttosto recente – in uso dagli anni ’60 – il cui scopo è quello di riprodurre un sistema complesso all’interno di un computer e vederne gli effetti manipolando le variabili qua e la. La struttura è simile a quella di un gioco: io compio delle azioni dentro un sistema e vedo quali sono le conseguenze.

Capovolgere il lavoro in classe saltando la lezione ex cathedra: la Flipped Classroom Segui il Gruppo di discussione su questo sito. Il metodo della Flipped Classroom (letteralmente “insegnamento capovolto”) trasferisce la responsabilità e la titolarità dell’apprendimento dal docente agli studenti. Quando gli studenti hanno il controllo su come apprendono i contenuti, sul ritmo del loro apprendimento, e su come il loro apprendimento viene valutato, l’apprendimento appartiene a loro. L’Aula del XXI Secolo come Ambiente di Apprendimento La “Scuola” intesa come Spazio Fisico Nel dibattito sulla riforma della scuola viene spesso sottovalutata l’importanza della scuola intesa come “Habitat“, spazio fisico e architettonico in cui ha luogo il processo di insegnamento e apprendimento. L’idea che gli ambienti in cui si svolge l’attività educativa siano come lo Spazio newtoniano “vuoti contenitori” caratterizzati da uniformità e universale omologazione, ha radici antiche nella scuola italiana. Negli altri paesi monitorati dall’OECD, esistono architetti specializzati nello School Design, che lavorano insieme ai rappresentanti di docenti e studenti per creare gli spazi educativi.

Tecnologie nella didattica Tecnologie nella didatticaa cura di Stella Perrone Utilizzo consapevole della RETE ARTICOLO:Maleducazione digitale WEB 2.0 a scuolaa cura di E. Pantò Metaplan Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un esempio di pannello Metaplan Il Metaplan è una tecnica di facilitazione basata sulla visualizzazione. Mini guida per convertire gli eventi tradizionali eventi in eventi 2.0 Ultimamente mi sono trovata con molte persone che mi hanno chiesto di trasformare un evento tradizionale in un evento 2.0. Per questo motivo ho pensato ad scrivere una mini guida per l’uso. Obiettivi: Questa guida vi aiuterà a diffondere e promuovere meglio un evento e a raggiugere molte più persone di una maniera molto più economica che con la comunicazione tradizionale. Creare un evento 2.0 vi permetterà anche di potere dialogare online con le persone che non hanno potuto partecipare fisicamente.

Digital School Days - Anp e TIM, primo evento a Torino il 12 maggio 2016 - ANP Eventi ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola), che da sempre sostiene, promuove e valorizza la formazione e l’aggiornamento delle alte professionalità scolastiche, attraverso progetti di modernizzazione e formazione dei metodi di insegnamento, ha stretto un accordo di collaborazione con TIM, nel ruolo di innovatore tecnologico, anche nel campo della scuola. Una delle iniziative previste dall’intesa è la realizzazione di una serie di appuntamenti per promuovere nelle scuole di tutto il territorio italiano le esperienze già esistenti, che mettono a fattor comune le nuove metodologie di insegnamento sviluppate da ANP insieme con i servizi innovativi pensati da TIM per la scuola. Ai dirigenti e ai docenti delle scuole partecipanti sarà offerto un nuovo punto di vista e testimonianze concrete sulle metodologie didattiche che già oggi utilizzano strumenti innovativi di apprendimento. Pubblichiamo il programma e il link per registrarsi

Related: