background preloader

Mappe per la scuola primaria

Mappe per la scuola primaria
Ho attinto già in passato dall'enorme archivio di risorse didattiche disponibili in AiutoDislessia.net. Proprio la gran quantità di materiali presenti, pur se archiviati in maniera molto funzionale, rende necessario estrapolare di tanto in tanto alcuni contenuti per consentirne la massima condivisione. Oggi vorrei suggerirvi di prendere visione delle mappe per la scuola primaria. Si tratta di una sezione in cui i materiali sono stati suddivisi per ambiti disciplinari ed argomenti. All'interno trovate dunque mappe relative a: Articoli correlati

http://www.robertosconocchini.it/mappe-concettuali-mappe-mentali/4467-mappe-per-la-scuola-primaria.html

Related:  Mappe già prontescuola primarianicolettaaresurosalialaperna

Bambini di classe V e le loro mappe mentali Alunni costruttori attivi dei propri processi di apprendimento e non fruitori passivi. Gli alunni della classe V C della scuola primaria del Convitto Umberto I di Torino lo scorso anno scolastico costruivano mappe in classe con il proprio maestro Ippolito, dopo aver effettuato il download del programma Cmap sul proprio computer, mentre da quest’anno, da casa, realizzano mappe mentali sulle attività didattiche svolte con le altre insegnanti, per poi pubblicarle sul blog - per essere condivise in rete. E così il blog si arricchisce continuamente di post su mappe che vanno dall’italiano alle scienze, dalla storia all’inglese, realizzate completamente dagli alunni. Articoli correlati

Bam, blocchi aritmetici multibase online Abbiamo letto in rete questa considerazione di un collega: … ho recentemente avuto notizia di una bambina - IV primaria - diagnosticata dalla ASL come gravemente discalculica. La bambina non riusciva a leggere nemmeno i numeri rappresentati dalle sue dita e ciò aveva determinato un notevole ritardo di tipo operativo, che aveva causato - tra l'altro - gravi difficoltà nello svolgimento di addizioni e sottrazioni in colonna (anche se la piccola aveva cognizione dei significati di quelle operazioni). La bimba è stata seguita da due operatori che con lei hanno instaurato un rapido percorso che è partito dai primi approcci all'aritmetica, facendo in modo che ella si rendesse conto dei vari stadi che via via andava raggiungendo, fino ad arrivare alla prima fase importante, in cui è stato fatto un uso massiccio dei BAM decimali, coordinati con l'uso dell'Abaco.

Impariamo le Tabelline Le tabelline sono elemento fondamentale della matematica, per i ragazzi con DSA è molto difficile riuscire ad impararle, non scoraggiamoci e comunque proviamoci lo stesso….. …..se i ragazzi non ci dovessero riuscire, NO PROBLEM, c’è la tavola pitagoriga, strumento meraviglioso, CHE DEVONO, avere sempre a portata di mano Tabelline per tutii i gusti Mappe per la scuola media Dopo il post dedicato alle mappe per la scuola primaria, segnalo subito, a grande richiesta, le mappe per la scuola media, sempre dal sito web Aiutodislessia.net. Le mappe sono divise per classe e per disciplina. Ecco dunque i matariali classe per classe: Articoli correlati

Gianni Rodari, le 10 filastrocche più belle 10. Le favole al rovescio zoom C’era una volta un povero lupacchiotto, che portava alla nonna la cena in un fagotto. E in mezzo al bosco dov’è più fosco incappò nel terribile Cappuccetto Rosso, armato di trombone come il brigante Gasparone…, Quel che successe poi, indovinatelo voi. Idee per una didattica multimediale Hot Potatoes è un software creato dalla “Humanities Computing and Media Centre “ dell’Università di Victoria finalizzato alla costruzione di esercizi interattivi sotto forma di pagine Web (senza richiedere la conoscenza dei linguaggi HTML e JavaScript). Gli esercizi possono essere creati dal docente e risolti dagli alunni oppure creati dagli alunni stessi: una volta creati possono ance esser inseriti all’interno di una lezione LIM. E’ disponibile in lingua italiana.

Mappe per l'italiano Libro di scuola è un blog che raccoglie in rete link e materiali per lo studio (mappe, video, ricerche, appunti…) suddivisi per materia e per età. Vi consiglio di esplorarlo approfonditamente perchè riuscirete certamente a trovare un'enorme quantità di strumenti utili per ogni ordine di scuola. L'aspetto più interessante a mio avviso è quello relativo alle mappe. Il piccolo Friedrich: La torta della nonna (o come frazionare l'area di un dolce senza parlare né di frazioni né di aree!) Ecco un bel problema che ho proposto ai miei bambini di terza, durante un lavoro di gruppo. Il problema è tratto dal testo "La formica e il miele. 30 giochi per ragazze e ragazzi svegli", edito da Mimesis, ed è stato leggermente modificato rispetto al testo originale. In realtà il testo originale è stato proposto come primo input, ma, viste le difficoltà di alcuni gruppi a trovare soluzioni che rispettassero la consegna, è stato successivamente modificato per rendere il compito più semplice. Sostanzialmente la modifica ha riguardato l'eliminazione dei bignè sopra alla torta (il problema originale chiedeva di metterne uno su ogni fetta) e soffermarsi solamente sulla suddivisione in fette tutte uguali. Il testo del problema, riadattato, è il seguente: "Nonna Rosetta ha preparato un dolce speciale per i suoi sei nipoti: Anna, Chiara, Luigi, Marco, Andrea e Francesca.

Related: