background preloader

Faredidattica.it: Log in to the site

Faredidattica.it: Log in to the site
Related:  Internet delle coseComputational thinkingvitonigro

Lo studente di Asti che porta la banda larga nei paesini grazie alla tecnologia laser Invece di aspettare che qualcuno risolvesse il problema, se l’è risolto da solo. Una soluzione per eliminare il «digital divide» che affligge quasi metà del territorio italiano. Valerio Pagliarino, studente di Liceo scientifico, vive in un piccolo paese dell’Astigiano, e già negli anni passati è stato premiato in concorsi scientifici. La sua nuova invenzione è portare in tutti i piccoli centri la banda larga. La banda larga in Italia, secondo una recente indagine, ci fa navigare a un quarto della velocità della Corea del Sud, capofila nel mondo. La risposta di Valerio Pagliarino è tanto semplice quanto geniale: una fibra ottica virtuale, grazie alla tecnologia laser, utilizzando i tralicci dell’alta tensione già esistenti. LEGGI ANCHE Internet, in Italia meglio da mobile che da casa. L’ispirazione è arrivata da un vecchio telecomando e da un articolo de La Stampa sulla concorrenza tra Enel a Telecom per portare la fibra ottica sui tralicci della corrente elettrica.

Come insegnare il pensiero computazionale senza programmi complicati Faccio una piccola premessa. Vorrei esprimere a tutti voi la mia personale interpretazione relativamente all’insegnamento del Pensiero Computazionale introdotto nella legge detta “la buona scuola”, che dal punto di vista dei contenuti didattici, ritengo “una buona legge”. Premetto che per più di venti anni, oltre ad insegnare elettronica ed informatica negli Istituti Superiori, ho praticato la professione di ingegnere nel campo dell’automazione industriale e la robotica occupandomi in particolare di software. Ho sviluppato sia applicazioni per PC, PLC, sistemi SCADA, e MOTION SYSTEMS sviluppando software per impianti industriali, macchine di vario tipo e robot industriali. E’ stato bello e ritengo utile, anche alla mia professione di insegnante perché ho potuto riportare l’esperienza esterna nella scuola e quindi ai miei alunni. Una inversione di paradigma Il pensiero computazionale non è corretto scrivere direttamente il codice senza una serie documentata di passaggi fatti a monte

TED | "Perché è importante insegnare il coding ai bambini" Mitch Resnick dirige il Lifelong Kindergarten group al MIT Media Lab, che si occupa di aiutare i bambini di tutte le età a sperimentare attraverso il design. In questo TED Talk parla della sua esperienza diretta con i bambini al MIT che stavano provando Scratch il programma che in quel periodo stava sviluppando col suo gruppo di ricerca e alle conclusioni a cui è arrivato: imparare a programmare non ha a che fare con il mestiere che si farà da grandi, ma è un’abilità molto più ampia. Di seguito, la trascrizione del talk. Il biglietto d’auguri per la mamma Era un sabato pomeriggio di maggio e, improvvisamente, mi sono reso conto che il giorno dopo era la festa della mamma, e non avevo preso niente per mia mamma, perciò ho iniziato a pensare cosa posso prenderle? Scratch Quindi mi è piaciuto molto vedere e interagire con questi progetti. Ero felice perché questi ragazzi stavano usando Scratch proprio nel modo in cui speravamo. Essere fluenti con le tecnologie L’importanza del coding Victor

Benvenuti in English Gratis, la comunità online di tutti gli appassionati di lingua inglese! 2015 – Marzo – BRICKS P. Ravotto In questo numero Tema del numero: Digital makers, Start-up e Didattica del fare Certificazioni S. Gorla ECDL curriculare per il settore economico – indirizzo turistico Progetti Europei M. ISE – Inspiring Science Education: Large Scale Experimentation Scenarios to Mainstream eLearning in Science, Mathematics and Technology in Primary and Secondary Schools Dall’estero M. Il Pensiero Computazionale - ProgrammaIlFuturo.it Cos'è il pensiero computazionale Per caratterizzare sinteticamente il rilevante contributo culturale apportato dall’Informatica alla comprensione della società contemporanea, la scienziata informatica Jeannette Wing nel 2006 introdusse l’espressione “pensiero computazionale ” (vedi l’articolo originale – in inglese). Prima di fornire qualche spiegazione su cosa si intenda con questa espressione, vi invitiamo a guardare il seguente spezzone video, tratto dal film "Apollo 13". L'essenza del concetto, esemplificata magistralmente da questo video, è che con il pensiero computazionale si definiscono procedure che vengono poi attuate da un esecutore, che opera nell'ambito di un contesto prefissato, per raggiungere degli obiettivi assegnati. Il pensiero computazionale è un processo mentale per la risoluzione di problemi costituito dalla combinazione di metodi caratteristici e di strumenti intellettuali, entrambi di valore generale. I metodi caratteristici includono:

IP da dinamici a statici in un attimo - Linux magazine IP da dinamici a statici in un attimo La guida per sfruttare un servizio di Dynamic DNS e ottenere un indirizzo di rete fisso, indispensabile per essere sempre raggiungibile “online”, senza pagare soldi aggiuntivi al provider (pagina 1 di 2) A ogni nuova connessione a Internet, il nostro provider ci assegna automaticamente un indirizzo di rete diverso, i cosiddetti IP dinamici. Ora, se da un lato è vero che questo comportamento non ha nessuna controindicazione per la normale navigazione, dall'altro accade esattamente il contrario, in particolare quando bisogna offrire qualche tipo di servizio, ad esempio, un sito web. In questi casi, affinché gli utenti possano accedere in ogni momento al sito, è fondamentale che l'indirizzo IP da utilizzare sia sempre lo stesso, cioè statico. Una questione di nomi Gerarchie di domini I nomi che poi verranno tradotti in indirizzo numerico sono organizzati in livelli gerarchici. Un dominio ad ognuno I servizi di Dns dinamico Gli IP non sono infiniti cd /tmp

CodyQuiz: Coding libero! – CodeMOOC Siete pronti a portare il coding nei pub, nelle pizzerie, sui giornali, nei quaderni, nelle agende, sui sacchetti della spesa, nelle confezioni di biscotti, negli imballaggi, sui volantini, sulle magliette o dovunque ci sia un po’ di spazio libero in un processo di stampa? CodyQuiz è un’opera culturale libera (CC BY) fatta proprio per questo. Per consentire a chiunque produca e distribuisca materiale a stampa di usarlo come veicolo per offrire un po’ di coding ai propri clienti, utenti, visitatori, amici. I sorgenti dei primi CodyQuiz sono già disponibili e ne verranno pubblicati di nuovi ogni giorno.

DynDNS.it | The Free DynDNS Alternative Muscular System - Muscles of the Human Body Continued From Above... Muscular System Anatomy Muscle Types There are three types of muscle tissue: Visceral, cardiac, and skeletal. Visceral Muscle Visceral muscle is found inside of organs like the stomach, intestines, and blood vessels. Cardiac Muscle Found only in the heart, cardiac muscle is responsible for pumping blood throughout the body. The cells of cardiac muscle tissue are striated—that is, they appear to have light and dark stripes when viewed under a light microscope. The cells of cardiac muscle are branched X or Y shaped cells tightly connected together by special junctions called intercalated disks. Skeletal Muscle Skeletal muscle is the only voluntary muscle tissue in the human body—it is controlled consciously. Skeletal muscle cells form when many smaller progenitor cells lump themselves together to form long, straight, multinucleated fibers. Gross Anatomy of a Skeletal Muscle Most skeletal muscles are attached to two bones through tendons. Names of Skeletal Muscles

Related: