background preloader

Servizio di consulenza Erickson sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento

Servizio di consulenza Erickson sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento

http://sportellodsa.erickson.it/

Related:  ayrinmariapantaleorosalialapernaDidattica e normativa BESelisamadonia

Piano Educativo Individualizzato (PEI) Il Piano educativo individualizzato (indicato in seguito con il termine P.E.I.), è il documento nel quale vengono descritti gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro, predisposti per l'alunno in situazione di handicap, in un determinato periodo di tempo, ai fini della realizzazione del diritto all'educazione e all'istruzione, di cui ai primi quattro commi dell'art. 12 della legge n. 104 del 1992. Il P.E.I. è redatto, ai sensi del comma 5 del predetto art. 12, congiuntamente dagli operatori sanitari individuati dalla ASL (UONPI) e dal personale insegnante curriculare e di sostegno della scuola e, ove presente, con la partecipazione dell'insegnante operatore psico-pedagogico, in collaborazione con i genitori o gli esercenti la potestà parentale dell'alunno. Atto di indirizzo: D.P.R. del 24/02/94, art.4.

Una didattica per EAS - Episodi di apprendimento situato Nel campo della didattica digitale, parallelamente all'esperienza della flipped lesson e flipped classroom, non possiamo ignorare il modello basato sull’EAS, ossia la didattica per Episodi di Apprendimento Situato, che va ad arricchire il panorama delle metodologie, per chi si approccia all'insegnamento delle classi "generazione web". Ma che cos'è nello specifico un EAS?Esperto del settore è il prof. Rivoltella, docente alla Cattolica di Milano e autore di Fare didattica con gli EAS. Episodi di apprendimento situati (La Scuola, 2013) in cui spiega fondamenti epistemologici e costruttivi della "nuova" didattica.Cominciamo col definire l'EAS.

Bisogni educativi speciali (BES): norme, azioni da intraprendere, esempi di programmazione e commenti Quale la normativa di riferimento? Cosa bisogna fare dopo l'individuazione dei BES? Come elaborare il PDP? Proviamo a dare una risposta ai più ricorrenti quesiti sui Bisogni Educativi speciali. Gli interventi didattici differenziati - Idee e percorsi per insegnare - Simone Scuola Gli interventi didattici differenziati Ogni alunno, in quanto essere umano, è diverso dall’altro per età, livello di sviluppo, ritmo di apprendimento, motivazioni, tendenze, aspirazioni. La Costituzione italiana, nell’articolo 3, afferma che è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona umana e ne limitano la libertà e l’eguaglianza.

Riforma della scuola: i 10 punti principali del ddl Contestata a Bologna, durante la Festa dell'Unità. Poi a Roma (e in altre 7 città italiane) dove il 5 maggio scorso sono scesi in piazza in migliaia, insegnanti, studenti, genitori, per le strade per dire "no" a una riforma che non piace. Dopo gli incontri con i sindacati e le modifiche apportate al testo originale, la legge è arrivata alla Camera con il voto di fiducia e poi al Senato dove, sempre con la fiducia, è stato votato il maziemendamento che ne modifica alcuni aspetti rispetto alla formulazione originale. Ora il testo tornerà il 7 luglio nuovamente alla Camera. Nuoto Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il nuoto è l'attività motoria che permette il galleggiamento e il moto del proprio corpo nell'acqua.[1][2] Oltre ad essere uno sport olimpico è un'attività ricreativa. La storia del nuoto trova le sue origini sin dal medioevo, oltre 7000 anni fa, come testimonia il rinvenimento di pitture rupestri rappresentanti uomini nell'atto del nuoto risalenti all'Età della pietra.[2][3] Sport acquatico dalla storia ultra millenaria, viene inserito nel programma olimpico fin dai Giochi della I Olimpiade.

INSEGNARE che fatica! Lo psicologo ci dice perché — Your Edu Action A cura di Ulisse Mariani e Rosanna Schiralli (www.educazioneemotiva.it) Che sempre l’insegnamento sia stato un lavoro faticoso cominciano a capirlo in parecchi. Fino a poco tempo fa infatti attorno a questa professione circolavano molti luoghi comuni: hanno tre mesi di ferie all’anno; a Natale e Pasqua se la spassano tranquillamente a casa; lavorano poche ore a settimana. Finalmente ci si rende conto che siamo davanti ad una classe di lavoratori in grossa difficoltà, anche se ciò non è di conforto per i docenti. Social Bookmarking spiegato da Common Craft Explained by Common Craft Benvenuto a Social Bookmarking spiegato da Common Craft. Sono davvero troppe. Lo sapevi che ci sono oltre 15 miliardi di pagine web?

A cura del Centro Studi Erickson il sito offre risorse e materiali sui DSA pensati per le famiglie e la scuola. Sono presenti numerosi risorse gratuite e una sezione FAQ. by katias Jan 22

Related: