background preloader

Community_social_aziendali

Facebook Twitter

Community management, processi informali, social networking e tecnologie enterprise 2.0 per la gestione della collaborazione nelle organizzazioni. 3.

Community management, processi informali, social networking e tecnologie enterprise 2.0 per la gestione della collaborazione nelle organizzazioni.

IMPLEMENTAZIONE DEGLI STRUMENTI ABILITANTI: fase in cui si configura l’ambiente web di supporto alla comunità che deve essere un ambiente partecipativo e basato sull’utente. Gli strumenti che possono essere usati dall’utente sono: L’importanza dei social network aziendali / Mondo del lavoro / Società. La vecchia intranet ha cambiato pelle: oggi la comunicazione nelle community aziendali è modellata su Facebook & Co: luoghi virtuali sempre aperti dove fioriscono idee e produttività perché si discute alla pari.

L’importanza dei social network aziendali / Mondo del lavoro / Società

Ma seguendo alcune semplici regole Addio vecchia intranet, oggi Facebook & Co. entrano in ufficio e diventano strumenti di lavoro. Sui social aziendali ci si può stare tutto il giorno ed è considerato produttivo. [Intranet management] Parte 09 - La conoscenza aziendale e le Comunità di Pratica. 5 step per costruire una community aziendale interna - Social Media Marketing e Community Management Blog - CMFSocial Media Marketing e Community Management Blog – CMF.

Nel giro degli ultimi mesi, abbiamo analizzato insieme perché è importante costruire una brand community sui social e come muovere i primi passi per farlo.

5 step per costruire una community aziendale interna - Social Media Marketing e Community Management Blog - CMFSocial Media Marketing e Community Management Blog – CMF

Una community aziendale esterna è un obiettivo da perseguire per coinvolgere i clienti o fan all’interno della storia della marca. Le persone vogliono sentirsi partecipi della narrazione, vogliono poter scegliere, poter esprimere un’idea, ovvero desiderano partecipare attivamente. Queste dinamiche implementate di solito verso l’esterno, possono essere replicate anche all’interno del brand, nella sua struttura, nel suo organigramma.

Come? Coinvolgendo, su diversi livelli, le persone sulle quali si fonda l’azienda: i dipendenti. Communities of Practice: The Organizational Frontier. Le Aziende InVisibili. Già da alcuni anni sostengo su questo blog la necessità vitale di implementare pratiche processi e strumenti ispirati allo Humanistic Management 2.0 all'interno delle aziende.

Le Aziende InVisibili

Istituti prestigiosi come Gartner Group e la School of management del Politecnico di Milano hanno anche recentemente ribadito la cronica arretratezza delle Direzione HR su questo fronte, denunciandola come uno dei limiti più gravi allo sviluppo di innovazione (e quindi alla capacità competitiva) delle imprese. Se questo è il bicchiere purtroppo per almeno tre quarti vuoto, si comincia forse (la cautela è d'obbligo) a intravedere l'emergere di una nuova consapevolezza: quella appunto che non è più procrastinabile la sfida di rendere le organizzazioni "conversazionali" – quindi fondate su comunicazioni orizzontali, intereattive, trasparenti – non solo nei rapporti con gli stakeholder esterni, ma anche al proprio interno.

I social network inoltre, sono strumenti altamente utilizzati. HR 2.0? Il caso Vodafone (Parte seconda) Qualche giorno fa ci eravamo soffermati sul caso Vodafone come esempio di applicazione pratica di processi HR 2.0 lasciando alcuni quesiti insoluti: come si sta affrontando in ottica 2.0 il tema del training, del change management, del knowledge management, della comunicazione interna?

HR 2.0? Il caso Vodafone (Parte seconda)

A queste e ad altre domande ha risposto Alessandra Teruggi, Internal Communication Manager, che così ricorda la nascita dei processi di management 2.0 all’interno dell’azienda: “La consapevolezza della necessità di adattare il modello di comunicazione e formazione interna alle logiche del web 2.0 è maturata in Vodafone nel 2007. Un momento fra l’altro critico per l’azienda, che stava in quel momento entrando nel mondo della telefonia fissa.

Anche per questo il passaggio al 2.0 è stato costellato di incertezze e timori, legati soprattutto alla possibilità di alimentare un buzz negativo su Vodafone e di non essere in grado di gestire attacchi magari anche solo strumentali al brand. In pratica? Alittleb.it srl - We Create Experiences. IDEAhub by NTT DATA. IMPACT: UNA COMMUNITY CHE LASCIA IL SEGNO. Luxottica è un Gruppo globale in cui le persone da sempre sono un fattore determinante di successo.

IMPACT: UNA COMMUNITY CHE LASCIA IL SEGNO

Per questo motivo, Luxottica ha sviluppato una cultura di grande responsabilità e attenzione nei confronti dei propri dipendenti. Valorizzare il talento, offrire percorsi stimolanti di crescita professionale, aiutare tutti coloro che lavorano nel Gruppo, in ogni parte del mondo, a raggiungere i propri obiettivi significa in primo luogo investire sulla competitività, sulla crescita e sul successo di Luxottica. How Disney Uses a Private Employee Community to Foster Innovation - The Digital Marketer. La storia della Social Enterprise di Kimberly-Clark - Salesforce.com Italia. Kimberly-Clark sceglie le tecnologie sociali Kimberly-Clark, leader mondiale nella fornitura di beni di prima necessità in grado di migliorare la vita delle persone, è ben conscia del fatto che la propria attività si basa sulle sensazioni personali dei clienti.

La storia della Social Enterprise di Kimberly-Clark - Salesforce.com Italia

Di recente, l'azienda, che vanta una storia di 140 anni, ha subito un'importante trasformazione relativa all'introduzione di nuove tecnologie sociali atte a favorire la collaborazione fra i dipendenti e ad entrare più a stretto contatto con il miliardo e 300 mila persone che utilizzano quotidianamente i suoi prodotti. Accenture Social Collaboration Support Energy Industry.

Ditemi se vi convince e lo inserisco nella sitografia – valentinatarasco
Ragazze ho trovato questo articolo che speiga la piattaforma che utlizza accenture (che sarebbe yammer) che noi avevamo già trovato! ...siamo troppo avanti! – valentinatarasco

Exp comunities. Comunicazione interna più coinvolgente con Yammer- Skilla by Amicucci Formazione. Ci sono progetti che richiedono un costante aggiornamento dei lavori, continue comunicazioni e integrazioni tra i collaboratori: la rete intranet o i comuni sistemi di comunicazione interna possono essere poco funzionali e coinvolgenti nel seguire i tempi di un contemporaneo smart working.

Comunicazione interna più coinvolgente con Yammer- Skilla by Amicucci Formazione

Una soluzione può arrivare da Yammer, sistema che si occupa di rendere semplici e leggeri i processi di questo tipo grazie a logiche di un vero social network, ma dall’aspetto professionale. Yammer è uno strumento utile per tenere informati colleghi e partner, coordinando il lavoro e collaborando attraverso la rete, sfruttando la potenza e la velocità di un social network. Come in molte altre piattaforme sociali, Yammer permette di seguire e gestire flussi di comunicazioni costanti: grazie alla logica delle bacheche, è possibile avere una rapida visione d’insieme di tutto il flusso di comunicazione dell’organizzazione, approfondendo solo quelle a cui si è interessati. Trello Inspiration. Come e perché creare una community su Slack. Numerose campagne marketing di successo fanno uso dei gruppi.

No perchè bisogna iscriversi alla piattaforma – valentinatarasco
Noi a lavoro lo utilizziamo come canale dove inserire tutti gli spunti che troviamo e per confrontarci – valentinatarasco

Alcune aziende ne hanno uno sia su LinkedIn che su Google+, mentre altre preferiscono partecipare in conversazioni già aperte su forum e altri canali.

Come e perché creare una community su Slack

Qualsiasi sia la strategia intrapresa, far parte di un gruppo – nel senso social del termine -, è un’ottima maniera per costruire una community affezionata a un brand e per prendersi cura dei clienti. E oggi c’è una nuova alternativa per muoversi in questa direzione: le community di Slack. Cos’è Slack? Slack è un’applicazione che permette ai team di lavoro di comunicare in maniera facile e veloce, sorpassando le mail, e esplosa in popolarità negli ultimi sei mesi. Buzz.com - Buzz.

La inserisco nella sitografia? – valentinatarasco
è la piattaforma che utlizza disney – valentinatarasco