background preloader

IPAD, TABLET e Didattica

Facebook Twitter

IPAD, TABLET e Didattica. Tablet in classe. Tre possibilità. Tre esempi. Pillole 2.0 – Atavist – Seneta.it. “Make a story, design it your way, share it.” – “Crea la tua storia, progettala con il tuo stile e condividila.”Atavist è un servizio di Web Publishing, ovvero una piattaforma per la pubblicazione di contenuti multimediali sul web.

Pillole 2.0 – Atavist – Seneta.it

Può essere considerato come un servizio per la “scrittura digitale” (o Digital storytelling) che accorpa le potenzialità della grafica, interattività e multimedialità. Non a caso Atavist deve la sua fortuna alle seguenti caratteristiche: Semplicità e rapidità;Strumenti di Disegno Potenti;Versatilità;Condivisibilità. Atavist consente di inserire immagini, video, slideshow, podcast, file musicali, mappe, grafici, tabelle e molto altro ancora. La “storia” finale può essere condivisa in maniera aperta oppure protetta attraverso una password. Articolo di stampo giornalistico;testo letterario;presentazione di un argomento o racconto di un evento;relazione su un tema specifico;portfolio personale. Home - La classe attiva. Intervista sulla Classe Capovolta. Né aule né libri, ecco le nuove scuole. L'onda silenziosa della classe capovolta Libri addio, a ogni alunno il suo testo De Mauro: "E' ora di sbaraccare il vecchio" La rivoluzione in cinque parole chiave.

Né aule né libri, ecco le nuove scuole

Flipnet, la classe capovolta.

PNSD

La Rivista – BRICKS. Flipped Teaching – Insegnamento Capovolto. Talvolta capita di affrontare in classe un argomento complesso che richiede una spiegazione accurata da parte del docente.

Flipped Teaching – Insegnamento Capovolto

Durante la spiegazione non è raro che ci sia un’asimmetria di apprendimento con alcuni ragazzi che capiscono velocemente e poi si annoiano e altri che richiedono che l’argomento sia spiegato più e più volte. Inoltre è possibile che nonostante siano tutti convinti di avere capito poi alcuni scoprano che la loro comprensione era stata superficiale costringendo il docente a riprendere l’argomento anche diversi giorni dopo quando era già stato dato per assodato. La flipped classroom non è una moda! Il fatto che ultimamente se ne parli così tanto potrebbe indurre a pensare che si tratti solo di una delle stravaganti tendenze in ambito educativo che di tanto in tanto approdano qui da qualche paese straniero dove – peraltro – il sistema scolastico risulta profondamente diverso dal nostro come altrettanto diversa è la società e le persone che la compongono.

La flipped classroom non è una moda!

Ebbene, questa volta non è così! E’ vero, la flipped classroom viene dall’America, dagli Stati Uniti per la precisione, e l’hanno “inventata” una decina di anni fa due insegnanti di chimica di un liceo del Colorado, Jonathan Bergmann e Aaron Sams. Preoccupati dall’alto tasso di assenteismo tra i loro alunni, ma soprattutto stanchi del tradizionale ciclo “lezione frontale + verifica” ripetuto monotonamente nelle loro classi – peraltro con una materia notoriamente poco “seducente” come la chimica – Sams e Bergmann si sono interrogati su come “vivacizzare” le proprie lezioni e rendere più attivi e partecipi i propri studenti. Studenti felici di essere interrogati? Interrogazione capovolta! Interrogare direttamente alla prima lezione in cui si spiega un argomento, facendo in modo che siano gli stessi ragazzi a offrirsi volontariamente, con un coro di ‘Io!’

Studenti felici di essere interrogati? Interrogazione capovolta!

, ‘Io!’ , ‘ Io!’. E’ possibile? Prima di Natale ho realizzato due video, per spiegare due argomenti di informatica piuttosto tecnici di cui non avevo ancora parlato a lezione. Sì! La formazione online e blended per la diffusione di pratiche innovative “capovolte” – BRICKS. Scarica la versione PDF del lavoro Negli ultimi anni sono state condivise numerose esperienze di docenti che per necessità o per voglia di sperimentare nuovi approcci didattici hanno reimpostato il loro modo di insegnare lasciando fuori dal quotidiano contenuti esclusivamente teorici a favore di pratiche esperienziali che mirassero allo sviluppo di competenze in contesti reali.

La formazione online e blended per la diffusione di pratiche innovative “capovolte” – BRICKS

Il confronto in rete su forum e gruppi tematici ha fatto nascere collaborazioni anche tra docenti di discipline ed ordini di scuola differenti con lo scopo di disseminare buone pratiche che potessero essere utili anche ad altri professionisti della didattica. Amazon. Il compito autentico. Se sapete cosa è il compito autentico potete saltare questa prima parte introduttiva e passare alla seconda parte.

Il compito autentico

Per chi invece non sapesse di che si tratta parto da una definizione che mi sembra abbastanza completa: “Il compito autentico è un compito che prevede che gli studenti costruiscano il loro sapere in modo attivo ed in contesti reali e complessi e lo usano in modo preciso e pertinente, dimostrando il possesso di una determinata competenza”. In parole semplici: una normale attività della vita reale, ricca e splendida, in cui si utilizzano tutte le capacità acquisite e la creatività per risolvere un problema vero.

La flipped classroom non è una moda! La flipped classroom non è una moda! Il fatto che ultimamente se ne parli così tanto potrebbe indurre a pensare che si tratti solo di una delle stravaganti tendenze in ambito educativo che di tanto in tanto approdano qui da qualche paese straniero dove – peraltro – il sistema scolastico risulta profondamente diverso dal nostro come altrettanto diversa è la società e le persone che la compongono.

La flipped classroom non è una moda!

Come creare un archivio condiviso di materiali didattici ~ Schoolkit - accompagnamento innovativo del PNSD. In un tweet: Costruire un luogo virtuale (sito/cloud) dove catalogare il materiale e le attività svolte in classe utile a tutti i docenti della scuola.

Come creare un archivio condiviso di materiali didattici ~ Schoolkit - accompagnamento innovativo del PNSD

Autore: Annamaria Bove – Docente di Lettere e Animatrice Digitale Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo, Nocera inferiore (SA) Destinatari: Docenti Tipologia di scuola a cui è diretto: tutte le scuole di ogni ordine e grado Introduzione. Avventuriamoci nella crescita. Divertente, troppo divertente: la matematica della porta accanto. Come si può parlare oggi di matematica senza sfigurare o farla sfigurare?

Divertente, troppo divertente: la matematica della porta accanto

Come si può tentare di renderla interessante anche per i non addetti ai lavori, senza però attirarsi le ire di quelli che la matematica la fanno ogni giorno? Una riflessione e una proposta, presentata da Roberto Natalini durante il convegno INDAM del 18 novembre 2008 intitolato "Diffusione della matematica: come e perché", e ripreso dal sito di Lettera Pristem. [1] di Roberto Natalini, Stefano Pisani e Chiara Valerio Il più grave ostacolo alla popolarità delle scienze deriva da ciò appunto che più contribuisce al loro continuo progresso, vale a dire, dalla loro tendenza a suddividersi sempre più in nuovi rami, e dalla giusta predilezione degli studiosi a quei lavori speciali, che per verità condussero sempre alle più luminose scoperte le dottrine sperimentali. (...)

Divertirsi con la matematica ricreativa. 7 bastoncini sono posizionati in modo da formare l'equazione sbagliata "VII=I". Come si può ottenere l'equazione corretta spostando un solo bastoncino? Prova a risolverla online... La soluzione c'è e non è nemmeno troppo difficile: basta andare a ripescare qualche concetto di matematica studiato alle scuole medie. E se ancora la soluzione non arriva forse occorre esercitare un po' il lobo parietale sinistro, ossia la zona del cervello specializzata nel nel far di conto.

Le capacità matematiche sono infatti paragonabili a quelle atletiche e, con un opportuno allenamento, possono essere migliorate. Anche qui, come nello sport, occorrono costanza e anche qualche dono di natura. I campioni dei numeri. Simpatematica - Matematica divertente. 831326 1153318. Matematica divertente.

Come si fa ad utilizzare l' ipad in classe

Matematica divertente: paradossi, giochi e curiosità matematiche. Matematica divertente per i bambini - Imparare i numeri, addizione e sottrazione facile sull'App Store. La sicurezza nei luoghi di lavoro. Aiuta la scimmia e impara le 4 operazioni. Esercizi multimediali e interattivi. La fonologia e la morfologia Da questa pagina puoi accedere alle esercitazioni che riguardano gli argomenti "fonologia e ortografia" e "morfologia". Cliccando su ogni link si aprirà un pannello che ti consente di esercitarti. Per ogni esercizio, devi seguire con attenzione le istruzioni che compaiono sotto il titolo.

Per ogni esercizio, puoi commettere un numero massimo di errori. Esercizi multimediali e interattivi. Siti didattici. Riforma e Controriforma. Giochi didattici. App per la scuola - APPrendere.

Pensiero computazionale

30 apps per insegnare musica con l'iPad. L'enorme quantità di applicazioni didattiche disponibili rendono utilizzabile l'iPad in tutte le discipline. Uno dei campi di applicazione naturali della tavoletta magica è certamente nell'insegnamento della musica. Ecco dunque ben 30 apps per insegnare musica con l'iPad o semplicemente per divertirsi a comporre e suonare. 1- Garage Band GarageBand trasforma il vostro iPad, iPhone e iPod touch in un insieme di strumenti in versione touch e uno studio completo di registrazione, in modo da poter suonare ovunque voi andiate.

Con il Multi-Touch potrete suonare un pianoforte, organo, chitarra e batteria. Leggere: iPad in classe: il metodo Libro da Alberto Pian. Esercizi sugli aggettivi. Una lezione di Italiano con l'iPad. La Seconda Guerra Mondiale. Upload. Powtoon - Creare animazioni. History:Maps of World.

Bisogni Educativi Speciali

Pinterest. Ipad e inclusione didattica. Non solo video: trasformare la visione di un video in una esperienza comunicativa interattiva. 1. I video nella didattica online. A scuola con iPad. L’intento di questa pagina è di allargare il discorso sull’uso delle nuove tecnologie al ‘mobile learning’ presentando applicazioni che abbiamo attinenza con i curricoli scolastici dei vari ordini scolari e possano servire da supporto alle attività scolastiche. Alcuni di noi stanno provando applicazioni di diverso genere dalla matematica all’italiano alle attività espressive, sono già state realizzate alcune esperienze concrete. App per imparare a leggere e scrivere.

Pillole di tecnologia didattica: uso dell’iPad nella scuola primaria. Faredidattica: Il corso. Finalità Il corso si propone di aiutare i docenti, partendo dalla propria didattica, ad individuare quando e come i dispositivi mobili e gli strumenti web 2.0 possono facilitare e migliorare l'apprendimento. Jeopardy Rocks: strumento per creare quiz a squadre in classe. Insegnare Storia con le nuove tecnologie. Informativa sui cookies I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell’utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l’uso dei cookie “tecnici” alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire).

Attraverso i cookie si può anche monitorare la navigazione, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei consumatori. voglio10.it utilizza i cookie “proprietari” e “non”, per fornirti dei servizi. APPitic: Home. Mappa Stellare: utilizziamo il nostro iPad per diventare esperti di geografia astronomica. Dalla chitarra alla batteria, ecco le app per imparare a suonare con smartphone e tablet. A scuola con iPad. Idee per una didattica multimediale.

Come si fa ad utilizzaere ipad in classe

iBooks Author - Apple (IT) CALIMERO: IL TABLET NELLA DIDATTICA SPECIALE. Un ipad entra in classe. PMLKE eBook sperimentazione vdef. Giochi didattici. A scuola con iPad. IT) – Education - Storie vere. Code.org. Frazioni complementari. GEOGEBRA (Tutoriales) Sviluppare la METACOGNIZIONE in Classe: un interessante Progetto sugli STILI DI APPRENDIMENTO degli Studenti (prof. Carlo Salvitti) GeoGebra Files. CodeWeek - Unplugged. Insegnare la musica con iPad grazie all’app AscoltiAmo. Learn to Code! Apple (IT) - Education - iPad - Insegnare con iPad. Studio Code. Untitled. “iPad in classe”: un libro che insegna ai docenti come usare l’iPad a scuola.

Apprendere la Geometria con iPad: Shapes - 3D Geometry Learning. iPad in Classe. Metodi, sistemi e approcci per il successo dell'insegnante con iPad. Dream League Soccer. Dream League Soccer – Windows Games on Microsoft Store. Dream League Soccer - Google Play'de Android Uygulamaları. Creare Circuiti Elettrici sull'App Store.


  1. tinababy2014 Sep 18 2016
    Hello How are you today? i am Miss Tina i love you and your profile Please reply me to my email address (tinababy_9 @ yahoo.com)