background preloader

App per imparare

Facebook Twitter

Google Street View “Scuola Aperta” – Map360. App per prof #38 TOONYTOOL (Fumetti online) App per prof #27 LYRICS TRAINING (Canzoni interattive ) Costruisci mappe e libri digitali direttamente da Wikipedia-In 5 minuti. Crea lezioni con quiz e attività: Wizer-in 5 minuti. App per prof #26 TRIPLINE (itinerari interattivi) Jumble! Una nuova funzione per Kahoot! App per prof #30 ZEETINGS (presentazioni interattive) Snip in 3 minuti. Imparare Google Drive in Italiano 37 Tutorial by VideoRipetizioni (il Nuovo Google Documents)

Come usare Dropbox. Guida base all'uso di Pearltrees. 1) Cos’è Pearltrees Pearltrees è un social network che permette di archiviare on line e di condividere pagine web,appunti e fotografie.

Guida base all'uso di Pearltrees

La novità di questo social network è l’uso della metafora dell’albero e delleperle: i rami diventano categorie sotto i quali possiamo “cogliere” (in inglese il verbo usato è “topick”) i frutti che abbiamo coltivato, cioè i contenuti che abbiamo caricato o collegato.La possibilità di condividere su Facebook e Twitter i nostri contenuti, nonchè di cercare le perledegli altri utenti di Perltrees, rendono questa piattaforma particolarmente interessante. Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza. Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell’organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.).

Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza

Caratteristiche di questa tipologia comunicativa sono: # il fascino: derivante dal carattere fabulatorio che possiedono le storie, dato che si tratta, fondamentalmente, di racconti; # la ricchezza e varietà di stimoli e significati: derivanti dall’alta densità informativa e dall’amalgama di codici, formati, eventi, personaggi, informazioni, che interagiscono tra loro attraverso molteplici percorsi e diverse relazioni analogiche. # Si tratta quindi di una forma di narrazione particolarmente indicata per forme comunicative come quelle proprie del giornalismo, della politica, del marketing, dell’autobiografia e anche della didattica. 1. Risorse per la scuola digitale. IL CONO DELL’APPRENDIMENTO: UN METODO PER IMPARARE. – Monica Fortino. App per prof #15 CANVA (Creazione di immagini)

Lezioni Interattive con TED Ed Lesson. Perché approcci quali il Blended Learning e la Flipped Classroom non si riducano alla migrazione di un modello di didattica trasmissiva dall’ambiente fisico dell’aula a quello virtuale del web, occorre sfruttare tutte le potenzialità della comunicazione digitale per assicurare alle nostre lezioni pubblicate online il maggior grado possibile di interazione dialogica e ricchezza comunicativa.

Lezioni Interattive con TED Ed Lesson

Qualora ci si limitasse a pubblicare online video lezioni, non si farebbe altro che perpetuare i limiti della lezione frontale intesa come trasmissione di contenuti predefiniti a un “pubblico” di video spettatori passivi. 1. La Cassetta degli Attrezzi e le tecnologie dell’Apprendimento Spesso tecniche come quella della Flipped Classroom e le varie forme di Blended Learning, sono applicate in modo rigido e ingenuo, senza essere sottoposte a un accurata valutazione da un punto di vista didattico ed educativo.

Wiki. Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie? Scheda dell'articolo e Motivi di Interesse # Titolo: The six key skills of learning curation # Autore: Carole Bower # Sito: Lumesse Learning # Data Pubblicazione: 18/05/2015 # Argomento: Il curatore dell'apprendimento trova, comprende e contestualizza contenuti web di rilievo e li presenta agli studenti in modo che divenga più semplice per loro comprenderli e navigarli. # Interesse: Il principale motivo di interesse è il tentativo di definire un approccio all'apprendimento basato sulla content curation o cura dei contenuti.

Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie?

App per prof #23 LEARNINGAPPS (Giochi didattici) Spiral: ambiente educativo collaborativo  ... App per prof #15 CANVA (Creazione di immagini) PokemonGO e l'educazione aumentata o diminuita? - HandShaKing. PokemonGO , the game based on despicable manga monsters from a few years ago, is definitely the talk of the town during this period.

PokemonGO e l'educazione aumentata o diminuita? - HandShaKing

And rightly so: I saw unsuspected graduates falling prey to their most unabashed nerd instincts, getting the app weeks before its release in Italy, to chase Pikachu and friends everywhere, spotting them trough the screens of their smartphones. I think Pokemon suck, I have to confess. I never could stand neither the manga, nor the anime series which was famous in Italy several decades ago, nor the underlying concept: capturing alien animals to make them fight each other… really?!?

However as the popularity of the app was growing more and more, even before its release, I started asking myself some questions. What's working so good, attracting so much, in this game? Not that debate again! More or less at the same time, we had the starting lamentation of the against. Instead no way, our media condemned us to stand still at Funari and Aboccaperta. App per prof #6 TELLAGAMI (Animazioni e Storytelling)

Google apre un museo virtuale a portata di smartphone. La storia dell’arte in un click.

Google apre un museo virtuale a portata di smartphone

Google ha messo a punto Google Arts & Culture, una nuova app (disponibile su iOS e Android) che contiene dipinti di migliaia di artisti, documenti e immagini storiche, ma anche tour virtuali di musei e esposizioni in giro per il mondo. Un grande museo virtuale, tutto sul proprio smartphone. Non ci sono particolari percorsi o visite studiate, e tutto a disposizione in maniera casuale. Si può fare un tour virtuale del Sheikhupura Fort in Pakistan, leggere un articolo sulla storia della musica in Brasile o dare un’occhiata ai dipinti di Andrea Mantegna. L’archivio è composto di 65mila dipinti, 8mila foto, 7mila sculture e un’infinità di altri oggetti legati al mondo dell’arte.

App per prof #4 SCREENCAST-O-MATIC (Videolezioni e tutorial) I Migliori Strumenti Digitali Didattici Presenti Gratuitamente in Rete. Oggi per rendere l’insegnamento/apprendimento più motivante ed efficace, dal punto di vista metodologico, occorre integrare la didattica con la tecnologia e gli strumenti digitali didattici, prendendo spunto da varie opportunità offerte dalla Rete.

I Migliori Strumenti Digitali Didattici Presenti Gratuitamente in Rete

Ogni insegnante sa bene che la lezione frontale (nella sua forma tradizionale) può essere una cosa meravigliosa ma anche noiosissima per gli studenti. La lezione tradizionale, nel periodo storico in cui viviamo, non soddisfa le esigenze di coloro che chiamiamo “nativi digitali”, che di digitale hanno, appunto, solo la nomea di essere nati in un contesto sociale, dove si è legati all’utilizzo del tecnologico in tutti i settori del vivere quotidiano. Oggi i ragazzi si ritrovano ad essere vittime del sistema, incapaci di gestire la quantità di informazioni digitali infinite, passando dall’uso ad un abuso non consapevole. Giorgio_musilli_i_software_autore_per_la_didattica. Video Tutorial: Come usare Google My Maps. Tutorial OneNote 2013 Italiano - Lezione01. Configurazione di OneNote Class Notebooks Creator. Software didattico gratuito. Character Scrapbook.

Educational Web Apps by Gianfranco Marini. Guida Peraltrees. Software de toma de notas. Applicazioni. Google MyMaps - Creazione mappe. ePubEditor. ePubEditor: Guida per l'uso. Google Maps. Dipity. Videotutorial PowToon. Iscrivere la propria scuola alle Google Apps for Education in 11 mosse – Riso... Dipity - Find, Create, and Embed Interactive Timelines.