background preloader

Gruppo Pepe (MEM)

Facebook Twitter

IRENE/ROOPITA - tecnologie di comunità

SONIA- animatore digitale/ figura+funzione. LIDIA- animatore digitale/ blended learning. ANGELO- animatore digitale/ concetto di comunità in una prospett. MEM_APG1_sitografia.docx. DAGLI IMMIGRATI DIGITALIE NATIVI DIGITALI ALLLA SAGGEZZA DIGITALE. SAGGEZZA eSAGGEZZA DIGITALE La semplice saggezza non digitale non basta più in molti ambiti Impariamo a fare il miglior uso della nuova combinazione uomo/macchina la saggezza Digitale deve affiancare e/o sostutuire, quando serve, la vecchia saggezza Chi ha deciso di adottare pienamente la tecnologia sta diventando migliore e più saggio.

Grazie Angelo. Se ti potesse essere utile usala pure – sonibus
Bella, Sonia! Secondo me sì, potrebbe essere la base del tuo intervento. Condivisibilissimo, a mio parere, prendere la distanza dal determinismo tecnologico e insistere sull'istanza educativa e umanistica, che poi credo sia l'autentico significato di "competenza digitale". Irene l'ha vista? – adfalco
Questa è una mappa che avevo creato qualche anno fa, se potesse servire – sonibus
DAGLI IMMIGRATI DIGITALIE NATIVI DIGITALI ALLLA SAGGEZZA DIGITALE

La buona scuola digitale - MIUR. Ambito Formazione e accompagnamento Azione #28 Ogni scuola avrà un "animatore digitale", un docente che, insieme al dirigente scolastico e al direttore amministrativo, avrà un ruolo strategico nella diffusione dell'innovazione a scuola, a partire dai contenuti del PNSD Applicativi e Guide.

La buona scuola digitale - MIUR

Cos'è - Apprendimento Misto Blended Learning.

Questo articolo descrive una moderna modalità di erogazione della didattica denominata blended learning. L'articolo spiega gli elementi essenziali di questo metodo educativo dandone una definizione, Inoltre dà una breve spiegazione su come la posizione dello studente e dell'insegnante siano diverse rispetto le loro posizioni all'interno del metodo tradizionale di insegnamento. Si conclude che attraverso il blended learning è facile personalizzare il percorso, monitorare i progressi, diversificare i tempi. Questo incrementa l'efficienza degli studenti. – lidialikho

Risorse per l'animatore digitale – Dall'imparare come tortura all'imparare come intrattenimento. Il digitale a scuola – Medium.

L'animatore digitale e il concetto di "Comunità"

La buona scuola digitale - MIUR. 19 dicembre 2016 Bando ItaliaDecide "Bando 2017 - Innovazione digitale" (entro le ore 12:00 del 31/01/2017) Premio "Amministrazione, Cittadini, Imprese" - Progetto di innovazione didattica, con specifico riferimento all'innovazione digitale (scuole primarie e secondarie di primo grado)

La buona scuola digitale - MIUR

Animatore digitale: a scuola è il mago del coding. Con l’animatore digitale la scuola è pronta a raccogliere le sfide del futuro, ad aprirsi al digitale e all’utilizzo di nuovi metodi e nuove tecnologie per restare al passo con i tempi.

Animatore digitale: a scuola è il mago del coding

Animatore digitale: Miur si è “inventato” un nuovo docente L’animatore digitale, voluto dal Miur è una sorta di mago del digitale, una figura inedita per la scuola italiana, una delle tante novità previste dal Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), entrato in vigore alla fine del 2015, promosso e finanziato dallo stesso Ministero e in parte dal Fondo Sociale Europeo. È infatti un insegnante con una forte propensione alla cultura digitale, che proprio nell’ambito dell’innovazione e del digitale ha compiti organizzativi e di coordinamento. L’animatore digitale deve realizzare gli obiettivi del PNSD. Profilo Animatore Digitale - Google Sheets. Scuola Digitale – CLASSI 2.0. Progetti comunità - Google Sheets. Medialog: Tecnologie di comunità. Ieri, preso Villa Fedora a Baveno, è stato presentato alla stampa il progetto Velfare Comunitario Overaged.

Medialog: Tecnologie di comunità

Non si tratta di un errore: Velfare e non Welfare perché le iniziali sono quelle della provincia del Verbano-Cusio-Ossola (VCO) che è capofila del progetto. Cofinanziato da Fondazione CARIPLO, il progetto si presenta come un'impresa di assoluta innovazione nel campo dei servizi alla cittadinanza anziana. Come CREMIT, rappresentiamo l'Università Cattolica nella partnership del progetto, insieme agli amici di Contorno Viola, partner storico di CREMIT.